Utente 123XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 22 anni.
Prendo la pillola da circa nove mesi, prima ne prendevo un tipo, poi da sei mesi a questa parte prendo la minulet. Ieri mi è venuto il ciclo, color rosso scuro. A volte mi capita il primo giorno, ma stamattina mi sono alzata e il sangue è ancora molto scuro, quasi marrone.
Sono due o tre mesi che non sto bene, ho diarrea, male al fianco e sono per questo molto nervosa.
Ora sono molto preoccupata. fino al ciclo scorso ho utilizzato assorbenti interni, ma ho deciso di non usarne più per passare a quelli esterni in cotone che trovo più igienici. Però ora mi assale il forte dubbio di non aver estratto l'ultimo assorbente del ciclo scorso.
Questo mio colore rosso scuro del sangue potrebbe essere dovuto a un assorbente interno dimenticato? oppure agli altri sintomi che presento?
Cordiali Saluti
Elisa

[#1] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Il colore scuro dipende dal tempo di permanenza del sangue in utero, e' un fatto che puo' essere normale. Se avesse dimenticato un assorbente interno avrebbe avuto perdite fortemente maleodoranti e febbre.La causa puo' essere il suo stato fisico debilitato
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#2] dopo  
Utente 123XXX

grazie della sua risposta.. ne approfitto per chiederle una cosa in più. il prossimo anno io e il mio compagno vogliamo provare a avere un bambino. io prendo la minulet. quanti mesi prima devo sospenderla per far si che il fisico si riprenda e per evitare problemi? Elisa

lo chiedo a lei perchè la ginecologa da cui vado non mi prende sul serio vista la mia giovane età, ma io convivo da quasi tre anni, tra pochi mesi mi sposo e un bimbo è nei nostri progetti gia da tempo.

[#3] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sospendendo 2-3 mesi prima l'ovaio ritorna a funzionare regolarmente (anche se e' possibile rimanere incinta subito dopo la sospensione). Perche' non prenderla sul serio? auguri e figli maschi!
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#4] dopo  
Utente 123XXX

grazie.. aspetteremo allora 2 o 3 mesetti.. grazie mille.

[#5] dopo  
Utente 123XXX

il 19 ottobre ho fatto la visita ginecologica, tutto apposto, non ho potuto fare il pap test, perchè non era ancora passato un anno da quello scorso, però l'ultimo era andato bene.
il ciclo scorso comunque al terzo giorno si era schiarito ma
oggi mi è tornato il ciclo, di nuovo color marrone, rosso scuro. con coaguli non color rosso vivo, marroni e sembrano quasi leggermente asciutti, cosa che di solito mi capita a fine ciclo.
naturalmente, come al mio solito, mi sono dimenticata di parlare di questo con la mia ginecologa, visto che abbiamo parlato di tutt altro.
ma può essere normale che finendo io la pillola di domenica sera il ciclo mi arrivi giovedì mattina e per questo sia scuro?

dimenticavo, coaguli nel sangue delle mestruazioni ne ho sempre avuti, non tantissimi ma parecchi.. però quando ero piu piccola lo dissi a mia madre che mi disse che è normale, che capitava spesso anche a lei..

[#6] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il colore non dipende dal giorno in cui arriva il ciclo (quindi dopo alcuni gg dalla sospensione della pillola). Non credo ci sia da preoccuparsi, puo' capitare soprattutto se anche sua madre aveva lo stesso problema
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#7] dopo  
Utente 123XXX

volevo chiederle anche un altra cosa. io a 16 anni son stata operata di appendicite, durante l'operazione mi hanno trovato delle cisti paraovariche, e me le hanno tolte. queste cisti paraovariche se si fossero riformate si vedrebbero durante una visita ginecologica? e potrebbero portare dei problemi riguardo una futura gravidanza?
Grazie per le sue risposte
Elisa

[#8] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Le formazioni cistiche non possono essere valutate con la visita, a meno che non siano molto voluminose. In questo caso servirebbe un'ecografia transvaginale. Non creano problemi per future gravidanze, se di piccolo volume
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#9] dopo  
Utente 123XXX

grazie mille.. buon fine settimana

[#10] dopo  
Utente 123XXX

buongiorno, sono 3 giorni che avverto un dolore al basso ventre e ogni tanto delle fitte anali.
sono quasi 4 mesi che ho problemi intestinali, feci molli tutti i giorni o quasi e solo una volta al giorno. lunedi devo andare a prenotare l'esame breath test lattosio, perchè il medico pensa si tratti di semplice colite. però queste fitte sono davvero fastidiose. ho telefonato alla ginecologa che mi ha detto "aspettiamo nei prossimi 2-3 mesi cosa succede".
io ho 22 anni, prendo la pillola minulet da gennaio scorso, e in questo periodo sono abbastanza tranquilla.

[#11] dopo  
Utente 123XXX

buongiorno, sono 3 giorni che avverto un dolore al basso ventre e ogni tanto delle fitte anali.
sono quasi 4 mesi che ho problemi intestinali, feci molli tutti i giorni o quasi e solo una volta al giorno. lunedi devo andare a prenotare l'esame breath test lattosio, perchè il medico pensa si tratti di semplice colite. però queste fitte sono davvero fastidiose. ho telefonato alla ginecologa che mi ha detto "aspettiamo nei prossimi 2-3 mesi cosa succede".
io ho 22 anni, prendo la pillola minulet da gennaio scorso, e in questo periodo sono abbastanza tranquilla.

aggiungo anche che al mattino quando mi sveglio sono tranquilla, la pancia è sgonfia. appena faccio colazione la pancia si gonfia e iniziano questi dolorini.
faccio colazione da due o tre giorni con latte di soia, caffè e tre biscotti alla panna e cacao (questo da 4 giorni), percui non vorrei magari potesse essere il latte di soia.. oggi lo interrompo, vediamo se passa il dolore o meno.

[#12] dopo  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Credo che il problema sia soprattutto intestinale, quindi trovo corretta l'indicazione del suo medico. Deve appunto trovare l'alimento che le provoca questi disturbi ed evntualmente fare un test per le intolleranze alimentari
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#13] dopo  
Utente 123XXX

penso sia il latte.. ora aspetto di riuscire a prenotare il breath test, intanto farò quello per il glutine e quello per la tiroide che mi ha prescritto il mio medico.. grazie ancora del suo consulto.. è sempre molto gentile.