Utente
Salve desideravo avere un vostro parere sulla mia situazione.
data ultima mestruazione 20 agosto 2009,l'8 di settembre faccio il test della farmacia ed è positivo, vado a fare l'esame betahcg ed è positivo valori7703;
cerco la ginecologa che mi prende l'appuntamento per il 12 ottobre,nel frattempo il 5 ottobre iniziano delle perdite lievi di muco marroncine...mercoledì mattina erano rosa carico,chiamo la ginecologa che mi dice di andare in ospedale...mi fa un'eco transvaginale e mi dice: la camera gestazionale è a posto il piccolo è di 4,4mm,ma non sente il battito e le sembra strano dato che sono alla 6°settimana(pensa anche la mia sia stata un'ovulazione tardiva)dice che forse il feto è bradicardico,mi dice di controllare il livello di progesterone e dai livelli che ha contollato solo lei mi dice che non mi da nessuna cura perchè crede che la gravidanza si stia spegnendo.
le perdite aumentano come se fosse un ciclo mestruale,ma non abbondante come un'emorragia.ieri vado da un'altra ginecologa che vede ancora il sacco ben adeso l'embrione di 5,2mm ma nella sonda dell'ecotransvaginale nessuna traccia di sangue!!mi dice che se le perdite aumentano meglio andare a fare un raschiamento,ieri mattina ho fatto ancora il Betahcg ed è diminuito 4386,lunedì sotto consiglio della seconda ginecologa lo devo ripetere,nel frattempo le perdite sembra stiano diminuendo ed è diminuito anche un pò la tensione e il dolore al seno!!!!che devo pensare che devo fare devo dare per spacciata la mia gravidanza?perchè se è in atto un aborto il sacco si vede benissimo con dentro l'embrione?a cosa devo attribuire queste perdite??quanto devo aspettare prima di decidere di fare un raschiamento??mi sembra come ucciderlo!!!ogni tanto mi sento bruciori al basso ventre ma del resto non ho male, crampi,mal di schiena...nulla di nulla!!!so che le cose vanno come devono andare..ma la prima ginec non mi consiglia nulla nè esami, nè cure...mi lascia così ad aspettare che lui vada via....la seconda è stata più discreta e professionale e poi mi ha detto che alle settimane di gravidanza in cui sono non si sente il cuore è impossibile sentirlo!!!e poi in teoria sono alla 7settimana ma il piccolo è piccolo come se fossi alla quinta!!!è vero?è attribuibile al calcolo che sfasa di due settimane???come capire se è aborto o meno????cerco solo aiuto e verità grazie

[#1]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gent.sig.ra, prima di praticare un eventuale raschiamento o fare diagnosi di aborto, bisogna essere certi! Questo e' possibile vedendo l'assenza di battito dell'embrione con un'ecografia transvaginale e la riduzione delle betaHCG.La visualizzazione dell'embrione e del battito si ha a partire dalla 6 sett circa, ma se ha ovulato in ritardo potrebbe essere qualche giorno indietro.
Cordiali saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per avermi risposto...ma come faccio a capire...la seconda gine mi ha detto che è ancora presto per il battito....e poi già la beta si è abbassata...se quella di lunedì è ancora più bassa devo considerarlo aborto??grazie e scusi ma sono un pò confusa e molto demoralizzata

[#3]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Se le beta saranno ulteriormente diminuite purtroppo la diagnosi e' pressocche' certa, necessiterà di una conferma ecografica
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#4] dopo  
Utente
ringraziandola per la sua celerità nelle risposte,desideravo farle ancora un'altra domanda...ma se c'è un aborto in atto...il sacco gestazionale come dovrebbe presentarsi???se continua ad essere ben adeso con l'embrione ben evidente...può considerarsi ugualmente aborto?scusi ancora ma da ignorante...nella materia cerco di capire da lei che è un medico!!!

[#5]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Gent.sig.ra, in caso di aborto in atto o interno, si puo' visualizzare una camera gestazionale piu' o meno normoconformata, ma l'embrione visualizzato non presenta battito cardiaco. Solo in questo caso e' possibile fare diagnosi di aborto attraverso l'ecografia
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#6] dopo  
Utente
ok la ringrazio moltissimo per la sua consulenza,le farò sapere come va!!!

[#7] dopo  
Utente
Gentilissimo Dott.Sergio,le scrivo per dirle che ieri sera in seguito a forti spasmi e perdite ematiche ho espulso l'embrioncino.....poi portato in pronto soccorso dove mi hanno confermato la presenza tra il materiale vario che sono riuscita a raccogliere(scusi se sono così dettagliata)!in seguito alla visita effettuatami mi hanno detto che non avrei avuto bisogno di raschiamento e mi hanno dato le gocce Methergin,per eliminare gli ultimi residui!!!
Per il resto io sto fisicamente bene,a parte qualke spasmo simile a dolori mestruali ma non forti(effetto delle gocce).
Volevo chiederle cosa effettivamente mi diranno con l'esame istologico dell'embrione....si potranno vedere eventuali malformazioni genetiche?o bisogna fare un esame diverso???e poi perchè si parla di difetti genetici,ci potrebbe essere qualkosa che non va in uno di noi?o semplicemente è successo così?abbiamo un pò paura del responso e di affrontare un'altra gravidanza!!!di fatto noi non abbiamo nulla che non va geneticamente parlando....o cmq nell'albero genealogico di antrambi è tutto a posto!in generale negli studi fatti...cosa determina gli aborti alle prime settimane!!
la ringraziamo moltissimo per la sua consulenza!distinti saluti

[#8]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Gent.sig.ra, sono spiacente per come sono andate le cose.
Consideri che un episodio abortivo purtroppo e' frequente durante la vita di una donna e le cause spesso sono sconosciute. Dall'esame istologico si potrà capire se vi sono state delle cause o se e' stato un episodio casuale sfortunato. Quando ne sarà in possesso mi riporti il referto.
Cordiali saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

[#9] dopo  
Utente
Gent.mo Dott. Marcello le scrivo per sottoporre alla sua consulenza il referto dell'esame istologico eseguito dopo l'aborto:

INTERVENTO E MATERIALE INVIATO
(materiale espulso)
A materiale dalla cavità uterina (dec-cor)

REPERTO MACROSCOPICO
Coaguli ematici per cc6.

DIAGNOSI
Coaguli ematici, lembi di epitelio squamoso cervicale.

Da incompetente penso che non ci sia stato l'embrione nel materiale espulso...mi corregga se sbaglio!!
La ringrazio per la sua disponibilità
Cordiali saluti

[#10]  
Dr. Marcello Sergio

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2009
Non sbaglia, non vi sono elementi derivanti da residui embrionali
Saluti
Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"