Utente
Buongiorno, volevo chiedere un parere sulla mia situazione. Dopo una diagnosi di tube chiuse,4 fivet fallite e una gravidanza spontanea conclusasi in uovo cieco a febbraio del 2009, mi ritrovo nuovamente incinta in modo naturale.
Ho 39 anni e da 6 mesi prendo metformina 1g al giorno( l'ho presa fino al test positivo) che ha regolato i miei cicli e l'ovulazione. La mia situazione è questa: U.M 1/12/2009; Ovulazione accertata con stick il 15/12/09; ultimo rapporto "Utile" il 14/12/09. Test positivo il 30/12; Primo dosaggio beta il 30/12 risultato 527mUI/ml; secondo dosaggio fatto il 2/1/2010 risultato 1575mUI/ml. Oggi ho fatto il terzo e aspetto gli esiti.
Secondo voi ci sono possibilità che questa gravidanza si sia impiantata bene?
Grazie

[#1]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Mi scusi, ma con una diagnosi di "tube chiuse" ed una serie di fecondazioni assistite (credo per questo motivo), Lei ha effettuato lo stesso un monitoraggio ovulatorio con rapporti liberi?
Mi sembra che qualcosa non quadri...

Cmq l'incremento delle beta è buono. Esegua un'eco vaginale per conoscere:
a) numero
b) sede
c) vitalità
della gravidanza in corso.

Auguri.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#2] dopo  
Utente
Eh lo so, sono testarda dottore! Ma dopo la gravidanza spontanea di febbraio e un consulto all'estero per un'ulteriore ciclo di fivet, il medico con cui ho parlato mi ha detto che per lui era evidente che le tube non sono chiuse, perlomeno non del tutto.
Quando ho iniziato a prendere la metformina a metà luglio ho voluto verificare gli effetti sul mio ciclo e sulla mia ovulazione e per questo i monitoraggi. Il ciclo da 35/40 giorni è passato a 28/29 e l'ovulazione era un orologio (io ho anche leggera pcos).
Oggi eccomi qui.
Ieri ho fatto il 3 prelievo di betaHCG e il risultato è di 2740mUI/ml. Oggi sono un po' in apprensione per un dolore che ho all'altezza dell'appendice. Mi prende di notte ed è piuttosto forte. Fino a prima di scoprire la gravidanza prendevo ananase per tenere a bada l'infiammazione che mi si presenta ogni tanto all'appendice,ma dal test positivo non l'ho più presa.
Secondo lei devo ricominciare? potrebbe essere un problema?
E rispetto al nuovo prelievo cosa mi dice?
La ringrazio molto per la sua risposta.
PS. L'eco l'ho fissata per il 12/01

[#3]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Credo sia meglio rivolgersi al PS per avere un'eco d'urgenza...con la Sua storia di tube chiuse (io non ci capisco nulla però....), è mandatorio avere informazioni sulla SEDE della sua gravidanza e con 2740 mUI/ml, la visualizzazione della camera gestazionale è la regola (e di conseguenza la diagnosi di sede è la sua logica nonchè immediata conseguenza).

Saluti.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio ancora per la sua risposta.
La situazione attuale è questa. Martedi 5 sono andata a fare un'eco ed è stata rilevata una "camera normoposizionata e normoconformata al cui interno si riscontrano echi embrionali ma non pulsatilità". Ieri ero esattamente alla V settimana e mi hanno anche rifatto gli esami per BetaHCG che sono risultati 4400mUI/ml.
Se la può consolare nemmeno io non ci ho capito nulla del perchè improvvisamente rimango incinta con una sentenza così categorica di tube chiuse data sia da ISG sia da laparoscopia,ma quello che mi viene da pensare è che forse la perdita di peso possa c'entrare in qualche modo.
Volevo ancora aprofittare della sua gentilezza e chiederle cosa ne pensa dell'andamento delle beta e se secondo lei all'eco che avrò il 12/01 ci sarebbe la possibilità di sentire il battito o se è troppo presto.
Grazie e buona serata

[#5]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
L'incremento è abbastanza buono...non eccezionale ma buono.
Personalmente rifarei oggi una Beta HCG (8.01.2010) ed aspetterei Lunedì 12 per l'eco, così come nei programmi.

Saluti.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno, rieccomi a chiedere un suo parere su come sta andando l'andamento delle mie beta e un consiglio sull'ecografia.
Allora, le faccio un piccolo riassunto: ultimo ciclo 1/12/09; ovulazione accertata con stick il 15/12/2009
beta 30/12/09 : 527mUI/ml
beta 02/01/10: 1575 mUI/ml
beta 04/01/10: 2740mUI/ml
beta 05/01/10: 4451mUI/ml
beta 11/01/10: 17546mUI/ml

Purtroppo l'eco che avevo fissato per il 12/01 è saltata perchè il medico ha l'ecografo rotto e mi ha rinviato di una settimana (o 10gg).
A questo punto volevo chiederle, oltre a come le sembra l'andamento delle beta, anche se secondo lei è il caso che io faccia un'eco da un altro medico questa settimana ed eventualmente dal mio medico settimana prossima o quando il macchinario rotto sarà sostituito. Crede ci siano problemi a fare ecografie transvaginali così ravvicinate? Pensa che con questo tipo di beta si possa già vedere il battito? Secondo i miei calcoli oggi sarei a 6+1.
La ringrazio molto per l'attenzione

[#7]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Faccia appena possibile l'eco vaginale.
L'impatto sarà felice.
Attenda poi il Collega curante ed esegua pure un'altra eco.
A questi livelli, le eco vaginali sono del tutto innocue.


AUGURI!!!
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#8] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,
rieccomi ad aggiornarla sul mio "strano" caso :)
Sabato 16/01 sono andata al pronto soccorso per forti fitte al livello dell'appendice, pensavo si fosse infiammata e potesse creare problemi e mi hanno fatto un'eco, da cui si è visto un embrione vitale!
Per le fitte non mi hanno detto nulla,in effetti che me le tenga, ma pare fossero causate dal corpo luteo, comunque stanno un po' passando.
Invece ieri sera(6+6 secondo i miei calcoli), sono andata a fare la prima visita dal mio ginecologo e abbiamo sentito finalmente il cuore di questo esserino battere forte! A volte i miracoli succedono ...e spero che il mio continui a durare...
Volevo chiederle un parere sulle "misurazioni" fatte dal ginecologo. Ho trovato molta discordanza tra quelle del pronto soccorso e quelle del medico. In pronto soccorso hanno valutato il CRL di 0,8cm , mentre ieri sera il ginecologo lo ha valutato in 0,54cm con 5.19 di percentile e 136bpm.
Posso chiedere ancora una volta il suo parere?
Pensa che la crescita sia compatibile con l'epoca?
Adesso mi hanno detto di tornare tra 20gg per la prossima eco e la valutazione della villocentesi.
La ringrazio ancora per la sua attenzione

[#9]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Che sia strano il suo caso...è proprio vero.

una cosa è certa: le tube chiuse Lei non le ha, altrimenti la gravidanza non sarebbe venuta fuori (era, infatti, questa la mia perplessità iniziale se ricorda).

Come Le diceva era da attendersi un felice esito del caso e mi sembra che sia così.

Per le misure e l'epoca derivata, con un CRL di 5,4 mm, essa è di 6+3 giorni (15 giorni di ritardo in una donna con ciclo a 28 giorni con giorno della fecondazione 29 giorni precedenti il giorno dell'esame, 13 giorni di ritardo in una donna con ciclo a 30 giorni con giorno della fecondazione 27 giorni prima della data dell'esame).

Attenda di ripetere la prossima eco che farà luce ancora meglio sull'epoca di gestazione.
Nel frattempo può orientarsi con quello che Le ho scritto per verificare se ciò è vero o meno.

Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli