Utente
Buongiorno....la mia ragazza ha avuto sempre cicli abbastanza regolari che variano dai 27 ai 31 giorni...solamente un paio di volte le è sballato di più di 10 giorni.
Ad oggi siamo al 48pm e delle mestruazioni nemmeno l'ombra....abbiamo avuto sempre rapporti protetti col preservativo dall'inizio alla fine del rapporto (usando per maggiore sicurezza anche il coito interrotto)....abbiamo fatto due test di gravidanza clearblue digitale (quello che dice incinta o non incinta)..uno al 44pm verso le 12.30 (e quindi all'incirca al 13esimo gg di ritardo) e un altro ieri,47pm,appena alzata,con la prima urina (e quindi all'incirca 16esimo giorno di ritardo)....entrambi con esito "non incinta"....posso ritenerli attendibili o lo devo ripetere?? grazie..

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L acertezza assoluta la potrebbe avere dosando le betaHCG nel sangue.
METODO INFALLIBILE!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
grazie Dott Blasi....ma è possibile che dopo tutti questi giorni di ritardo un test di gravidanza sulle urine non rintracci ancora la gonadrotopina se presente??? Posso capire che un test possa dare esito incerto al primo gg di ritardo o magari anche la prima settimana di ritardo....ma dopo 16 non le pare assurdo??? Considerando che la quantità di questo ormone aumenta esponenzialmente di giorno in giorno?.....grazie....


le posto una cosa interessante che ho trovato su internet inerente i test:

"La migliore ricerca condotta sull’argomento e pubblicata sul prestigioso Journal of American Medical Association (JAMA) ad opera di A. J. Wilcox, ha dimostrato che la sensibilità del test di gravidanza è del 90 per cento al primo giorno della mancata mestruazione (amenorrea) e sale al 97 per cento dopo una settimana dalla mancata mestruazione. Su 136 gravidanze in studio, infatti, in ben 14 non c’era stato ancora l’impianto della blastocisti al primo giorno di ritardo. Questo spiega perché una quota significativa di gravidanze in corso non venga riconosciuta nemmeno dai test più sensibili, almeno durante la prima settimana di ritardo."

che ne pensa?

p.s. si,sò che il prelievo del sangue dà certezza assoluta...

grazie

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certo tutto dipende dal momento preciso di una fecondazione(incontro ovocita + spermatozoo)ma.....dobbiamo esser certi di una ovulazione e del momento dell'impianto,sono questi i dati che molto spesso non conosciamo!!
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
certo dottore,sono d'accordissimo con lei....ma io l'unico rapporto che mi potrebbe far "dubitare" un minimo rischio ce l'ho avuto al 20esimo giorno di ciclo della mia ragazza....degli altri rapporti sono sicurissimo che sia andato tutto bene....

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Allora deve fidarsi dei tests eseguiti e farsi prescrivere qualcosa per il ritorno del flusso mestruale, a base di progesterone(MAP test).
SALUTONI!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente
grazie dottore,lo dirò alla mia ragazza....comunque questa mattina (all'incirca 20esimo gg di ritardo) la mia ragazza appena slzata ha fatto di nuovo il test clearblue digitale ed è di nuovo risultata la scritta "non incinta"...posso star tranquillo dopo 3 test (sempre clearblue,mi hanno consigliato quello) tutti negativi?

[#7]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sì certo!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#8] dopo  
Utente
grazie dottor Blasi....che dice,provo a fare un quarto test di una marca diversa? magari uno non digitale? (anche se comunque abbiamo letto le istruzioni e lo abbiamo fatto correttamente)....o non ha senso farlo? grazie...

[#9]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Si potrebbe fare!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#10] dopo  
Utente
Dottor Blasi questa mattina è comparso il ciclo!!!! Non c'è stato bisogno del test....la ringrazio tanto per il sostegno....praticamente la mia ragazza ha ovulato circa 14 giorni fà...in concomitanza precisa precisa con l'esame che ha sostenuto e che le metteve più paura....possibile che appena sostenuto l'esame si sia "scaricata emotivamente" ed abbia ovulato?? Come se il suo corpo aspettasse la fine del periodo stressante causato dall'esame per sbloccarsi e dar via all'ovulazione... Io penso proprio di si.....

[#11]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
PERFETTO!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI