Utente
Buonasera, oggi ho eseguito l'isteroscopia diagnostica, che mi hanno consigliato di fare prima di intraprendere la fivet, con il seguente esito.
la paziente si sottopone all'esame per sterilità primaria, tre inseminazioni fallite, in attesa di FIVET. Introduzione ottica e distensione della cavità uterina con fisiologica. Cavità uterina regolare. Visualizzati osti tubarici, che appaiono occlusi da sinechie velamentose. Canale cervicale regolare e sua mucosa indenne. Cosa significa ? Che le tube sono chiuse ??? La causa può essere perchè ho utilizzato farmaci di calcio e vitamina D3 di cui sono carente? Ora non prendo più questi farmaci perchè mi hanno provocato per 3 volte blocchi allo stomaco. Grazie attendo una risposta.

[#1]  
Dr. Agostino Menditto

40% attività
4% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Il reperto può deporre per un'occlusione delle tube, che non è stata causata dai prodotti che ha assunto.
Praticherei una isterosalpingografia o una sonoisteroscopia che possono dare maggiori informazioni sulla pervietà tubarica.
Altro esame che ritengo utile è un tampone cervicale per la ricerca di chlamydia, ureaplasma e mycoplasma (megio se eseguito con amplificazione genica - PCR -) in quanto queste sinechie potrebbero avere anche un'origine infettiva.

Cordiali saluti,
Dr. Agostino Menditto
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
Responsabile U.O. Ginecologia e Ostetricia
Clinica Mediterranea - Napoli

[#2] dopo  
Utente
L'hanno scorsco ad ottobre ho eseguito la sonoisterosalpingografia con il seguente esito :
indagine eseguita per sterilità primaria.
Previa disinfezione vulvo-vaginale si procede ad introduzione di catetere sterile tipo K31 nella cavità uterina. La manovra risulta agevole.
In ecoscopia si visualizza il corretto posizionamento del catetere. Si procede a lenta infusione di soluzione fisiologica sterile che permette la visualizzazione della cavità uterina che presenta profilo regolare. Successive insufflazioni di una miscela liquido-aria con l'ausilio del color-doppler, consentono di visualizzare:
tuba destra : passaggio regolare;
tuba sinistra: passaggio regolare.
Al termine dell'indagine si visualizza presenza di falda liquida a livello del Douglas, compatibile con il passaggio tubarico della soluzione fisiologica. La cavità uterina si svuota completamente e rapidamente. Patologie uterine associate: mioma intramurale posteriore di diametro 8 mm. Patologie annessiali associate: nessuna.
Conclusioni : cavità uterina regolare, pervietà tubarica bilaterale.
Inoltre ho eseguito il tampone vaginale il 29/07/10 con esito :
esame microscopico : presenza di lattobacilli.
esame colturale : crescita di microrganismi normalmente residenti.
ricerca miceti : negativa
ricerca trichomonas vaginalis : negativa.
ricerca micoplasmi : negativa.
ricerca chlamydia trachomatis: negativa.

IN SOSTANZA L'HANNO SCORSO LE TUBE ERANO APERTE, E ORA SONO CHIUSE ? Grazie per la sua disponibilità.

[#3]  
Dr. Agostino Menditto

40% attività
4% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Il reperto isteroscopico non è diagnostico per occlusione tubarica, ma fa porre solo un sospetto da confermare con gli esami che le ho indicato.
Dato che ha già praticato la sonoisterosalpingografia ritengo che le tube siano pervie nonstante la presenza di sinechie, che in effetti sono descritte come velamentose, quindi molto sottili.
Potrebbe essere utile, invece, il tampone cervicale praticato con la metodica che le ho indicato.
Dr. Agostino Menditto
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
Responsabile U.O. Ginecologia e Ostetricia
Clinica Mediterranea - Napoli

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio per la sua risposta, sicuramente farò il tampone cervicale come ha detto lei. Anche perchè l'ultima mestruazione che ho avuto il 10 di settembre è durata solo 2 giorni e 4-5 giorni prima della mestruazione ho avuto perdite, inoltre ho avuto dolori alla schiena durante le perdite e mestruazioni. Penso che sia utile fare il tampone prima di iniziare il ciclo di fivet o icsi.In caso di tube chiuse si possono riaprire ? Grazie ancora per la sua disponibilità.

[#5]  
Dr. Agostino Menditto

40% attività
4% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Se vuole avere notizie sulla pervietà tubarica deve ripetere la sonoisterosalpingografia, in ogni caso se erano aperte un anno fa non ci dovrebbero essere problemi.
Dr. Agostino Menditto
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
Responsabile U.O. Ginecologia e Ostetricia
Clinica Mediterranea - Napoli

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno,
ho eseguito il tampone il giorno 15/10/10 come mi ha detto lei con il seguente esito:

ricerca chlamydia trachomatis : negativa
ricerca micoplasmi : negativa
diagnostica molecolare : mycoplasma genitalium-DNA : negativo .

1) Secondo Lei mi conviene fare la fivet con i problemi riscontrati? Oppure dovrei operarmi ? Oppure devo fare altri esami ?
2 ) C'è qualche metodo per capire se in passato ho preso infezioni che mi abbiano causato queste sinechie velamentose?
3 ) Nel 2005 mi hanno riscontrato una papillomatosi vestibolare lieve e successivamente mi è stata fatta una DTC, può essere questa la causa delle sinechie ?

Grazie.

[#7]  
Dr. Agostino Menditto

40% attività
4% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Con gli esami eseguiti possiamo escludere una causa infettiva.
Visto che si pone un dubbio sulla pervietà tubarica, valuterei la possibilità di ripetere una sonoisteroscopia oppure, anche se un po' dolorosa, le potrei consigliare di praticare una isterosalpingografia, in maniera da avere notizie certe su questo importante aspetto.
Dr. Agostino Menditto
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
Responsabile U.O. Ginecologia e Ostetricia
Clinica Mediterranea - Napoli