Utente
sono una ragazza di quasi 23 anni e da quando ho avuto la prima volta il ciclo non è stato mai regolare nel presentarsi... infatti metto delle date per attestarlo.. 24/05/2010 29/06/2010 05/08/2010 24/09/2010 e oggi è 21/11/2010 e non si presenta ancora... dal 24/09 ad oggi non ho mai avuto un rapporto sessuale completo con il mio ragazzo cioè i nostri organi riproduttivi sono stati a contatto ma senza penetrazione e fuoriuscita di sperma... per evitare preoccupazione all'inizio del mese di novembre ho fatto 2 test di gravidanza risultati entrambi negativi (dal risultato non risulta una gravidanza in corso) il 18 ne ho effettuato un'altro con lo stesso risultato... e quindi penso di poter stare tranquilla sul fatto di non essere incinta... (almeno spero..) sono andata dal medico generico ma non ho potuto spiegargli tutte queste cose ma lui sapendo che stavo in cura già per problemi di prolattina e che fino a giugno ho assunto dostinex mi ha consigliato di fare un prelievo per vedere i valori della prolattina... i risultati li avrò martedì ma cmq sto in ansia... in questo mese sono molto stressata per un concorso e vado quasi tutti i giorni in palestra... sono preoccupata perchè anche se penso di poter star tranquilla con i test effettuati sono comunque preoccupata... mi date un consiglio?

[#1]  
Dr. Agostino Menditto

40% attività
4% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Se i test sono negativi non c'è motivo di preoccuparsi e di aumentare lo stress. L'iperprolattinemia spiega tranquillamente questa mancanza di ciclo quindi devo solo attendere i risultati delle analisi per verificare se proseguire con una terapia adeguata.

Cordiali saluti,
Dr. Agostino Menditto
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
Responsabile U.O. Ginecologia e Ostetricia
Clinica Mediterranea - Napoli

[#2] dopo  
Utente
grazie mille per la risposta.... ma secondo lei dopo il risultato delle analisi e probabilmente la prolattina è alta... da che specialista dovrei andare per curarmi al meglio...

[#3]  
Dr.ssa Alessandra Tallarini

24% attività
0% attualità
8% socialità
MASSA LOMBARDA (RA)
BOLOGNA (BO)
SAN BENEDETTO DEL TRONTO (AP)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
Salve, non mi preoccuperei, ovviamente non c'è rischio di gravidanza, questo ritardo può dipendere da varie cause che si possono valutare con i dosaggi ormonali ed eventualmente con un'ecografia pelvica.
Sono d'accordo con il medico di base nel valutare la prolattina i cui valori, se elevati, sono causa di irregolarità mestruali e di amenorrea. Cordiali saluti
Dr.ssa Alessandra tallarini

[#4]  
Dr. Agostino Menditto

40% attività
4% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
L'iperprolattinemia può essere ben gestita sia dal ginecologo che dall'endocrinologo.
Dr. Agostino Menditto
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
Responsabile U.O. Ginecologia e Ostetricia
Clinica Mediterranea - Napoli

[#5] dopo  
Utente
dottore ho preso i risultati dell'analisi ed c'è scritto prolattina chemioluminescenza: esito 19,0 ng/ml che significa?

[#6] dopo  
Utente
domani mattina vado dal dottore ma dai valori riportati accanto risulta essere nella norma... ma non capisco perchè non ho ancora il ciclo mestruale

[#7]  
Dr. Agostino Menditto

40% attività
4% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
I valori sono nella norma.
Chiaramente in assenza del reperto di una visita non ho possibilità di dirle con precisione cosa può essere successo. Posso dirle che stress mentale e fisico possono ritardare la comparsa del flusso mestruale, ma rimando ad una visita ginecologica una diagnosi precisa.
Dr. Agostino Menditto
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
Responsabile U.O. Ginecologia e Ostetricia
Clinica Mediterranea - Napoli

[#8] dopo  
Utente
ok grazie mille dottore...

[#9] dopo  
Utente
buonasera dottore scusi la mia ignoranza in materia ma vorrei chiederle un consiglio... venerdì andrò a visita dal ginecologo e volevo chiederle una cosa.... il mio fidanzato insiste che dovrei fare un ulteriore test perchè dice che io quando ho fatto il test la sera ho preso la camomilla e quindi può essere che l'urina fosse troppo diluita... secondo lei può essere? e poi è più di una settimana che quando urino c'è della mucosa di colore giallo... secondo lei cosa può essere? grazie mille in anticipo per la risposta

[#10]  
Dr. Agostino Menditto

40% attività
4% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
La camomilla non interferisce in nessun modo. Consigli al suo fidanzato di prenderla anche lui, in maniera da tranquillizzarsi un po' (^__^).
Dr. Agostino Menditto
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
Responsabile U.O. Ginecologia e Ostetricia
Clinica Mediterranea - Napoli

[#11] dopo  
Utente
hahahaha grazie dottore cmq per il ciclo adesso tutto ok devo fare una serie di analisi perchè dall'ecografia di 2 anni fa è risultato che ho le ovaie micropolicistiche e il mio dottore che le ha viste a tempo dovuto non mi ha fatto prendere provvedimenti... ho fatto nuovamente l'ecografia e si è riscontrato che ho 2 ciste sull'ovaia sinistra... :( adesso sto in cura dal ginecologo di mamma... grazie mille per aver risposto alle mie richieste...

[#12]  
Dr. Agostino Menditto

40% attività
4% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Le ovaia micropolicistiche sono un reperto molto frequente, soprattutto in giovane età, e spesso non necessitano di trattamento. Non mi sento, pertanto, di biasimare il collega.
Dr. Agostino Menditto
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
Responsabile U.O. Ginecologia e Ostetricia
Clinica Mediterranea - Napoli

[#13] dopo  
Utente
ciao Dottore ho fatto le analisi del sangue ed è risultato:
WBC 8,14
RBC 4,16
HGB 12,9
HCT 36,8 e in val. normali dovrebbe essere compreso tra 38-48
MCV 88,6
MCH 31,0
MCHC 35,0
PIASTRINE 262
RDW-CV 11,6
PDW 17,8
MPV 8,7 e dovrebbe essere compresa tra 9,1-12,3
AbTg (chemiluminescenza) 143,80 e dovrebbe essere 60
AbTPO 211,20 e dovrebbe essere 60
TUTTO IL RESTO è COMPRESO NELLA NORMA
cosa significano quei valori non compresi nella norma?
grazie mille in anticipo...

[#14]  
Dr. Agostino Menditto

40% attività
4% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Quelli effettivamente alterati sono AbTg e AbTPO, anche se non con valori altissimi. Si tratta di anticorpi verso antigeni della tiroide, indice di una possibile tiroidite in atto o pregressa, evento che si rileva abbastanza di frequente. Senza che ciò la mandi in panico, sarebbe utile consultare un endocrinologo e praticare un profilo tiroideo completo, che già il suo medico curante può iniziare a prescrivere.
Dr. Agostino Menditto
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
Responsabile U.O. Ginecologia e Ostetricia
Clinica Mediterranea - Napoli

[#15] dopo  
Utente
ok grazie mille... ma quindi non centra niente con le due ciste che ho sull'ovaia? perchè il ginecologo mi ha chiesto di fare una risonanza con contrasto all'ipofisi....la ringrazio ancora per la risposta.

[#16]  
Dr. Agostino Menditto

40% attività
4% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
La RM all'ipofisi si prescrive in caso di iperprolattinemia elevata, nel suo caso i valori mi pare che risultino nella norma, quindi, sinceramente, non comprendo la prescrizione.
Dr. Agostino Menditto
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
Responsabile U.O. Ginecologia e Ostetricia
Clinica Mediterranea - Napoli

[#17] dopo  
Utente
Gentile Dr. vorrei chiederle anche un parere su un'altra questione, 20 gg fà ho avuto una Laparoscopia ginecologica per colpa di una ciste. l'intervento è andato bene, ma durante l'intervento sn emersi non solo una ciste ma altri 2 "problemi", le spiego:
caratterizzazione macroscopica:
1) formazione cistica di cm 2 di diametro;
2) un frammento di cm 1 di diametro;
3) formazione cistica di cm 3 di diametro;

diagnosi istocitopatologica:
1-3 teratoma cistico maturo con aree di tessuto tiroideo cistico ( risultanto all'indagine immuneistochimico positivo al TTF1 ed alla tireoglobulina).
2. cisti endometriosica con follicoli primordiali e cisti della parete.


il mio ginecologo mi ha detto che è grave e che probabilmente dopo aver fatto specifiche analisi dell'urina avrei dovuto riprendere la pillola anticoncezionale per 6 mesi oppure addirittura fare un iniezione che mi bloccherebbe per un certo periodo il ciclo mestruale. Potrebbe gentilmente spiegarmi in realtà dai risultati dell'operazione cosa risulta? grazie mille in anticipo.

[#18]  
Dr. Agostino Menditto

40% attività
4% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Credo che il suo ginecologo proponga la terapia per il riscontro di una cisti endometriosica.
Per informazioni le segnalo il Minforma che ho redatto sull'argomento:

https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/613-endometriosi-sintomi-diagnosi-e-possibili-terapie.html

Sul fatto che lei riferisce che il collega ritenga grave la situazione non le so dire, in quanto i due tipi di cisti che sono stati riscontrati dovrebbero essere benigni e non comprendo, pertanto, il motivo di un eccessivo allarmismo. Potrebbe mancarmi qualche informazione, se ha ulteriori notizie me le fornisca pure.
Dr. Agostino Menditto
Specialista in Ginecologia e Ostetricia
Responsabile U.O. Ginecologia e Ostetricia
Clinica Mediterranea - Napoli