Utente
Buongiorno,
ho un dubbio che mi ossessiona e riguarda lo smalto per unghie in gravidanza.
Sono alla fine del sesto mese di gravidanza e ho sempre utilizzato smalto sulle unghie, però ahimè ho il brutto vizio di mangiarmele, o comunque tenere spesso le dita in bocca. Come tutte le cose che si fanno inconsciamente non ho mai dato peso alla cosa, solo ultimamente ci ho pensato. Posso aver creato danni al feto, considerato le numerose sostanze tossiche che questi smalti contengono e che nel mio caso avrò ingerito tramite il contatto dell’unghia con le mucosa orale?Ho letto cose terribili in giro riguardo malformazioni e soprattutto ritardo mentale. Sono molto preoccupata.

Grazie per l’attenzione

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il rischio è minimo per le quantità (minime)ingerite,naturalmente deve evitare questa pratica che a lungo andare potrebbe creare dei problemi!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Davvero dottore?Rischio minimo anche se la cosa è stata fatta fin dall'inizio della gravidanza?Quello che mi preoccupa è il protrarsi della cosa nell'arco di questi sei mesi, anche se devo dire ho cercato di fare un calcolo approssimativo delle volte che ho messo lo smalto e siamo sulle dieci undici volte al massimo.Inoltre ho sempre usato smalti senza Toluene e forlmaldeide.

Grazie per la sua risposta.

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Chiaramente non parliamo di ripercussioni fetali ,ma tossiche .
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Quindi intende tossiche SOLO per la sottoscritta?
L'importante è che non ci sia rischio per il bambino,lo temevo dal punto di vista cerebrale/ritardo mentale.
Fosse solo per me a questo punto non mi importerebbe più di tanto.

La ringrazio ancora tantissimo per la sua disponibilità,Lei e tutti i medici del sito che forniscono aiuto alle persone ansiose come me.

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
In bocca al lupo!!!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente
Avrei ancora una domanda da fare,scusate se approfitto di questo spazio,ma aprire un'altra discussione mi sembra eccessivo.
Volevo sapere se gli oli essenziali sono così dannosi in gravidanza. Io sto usando del burro di karitè perchè tutte le creme in giro hanno un bruttissimo inci e le ho eliminate,ma assieme a questo composto, oltre il burro di karitè presente al 95%, ci sono gli oli essenziali di: aghi di pino,arancio,foglie di cedro e assoluta di incenso.
Sul foglietto illustrativo si dice che il burro di karità è ottimo per la pelle in gravidanza, ma leggendo degli oli essenziali mi è venuto un dubbio. L'ho spalmato sul corpo tre volte. E' pericoloso?

Chiedo ancora scusa per il disturbo e Grazie ancora per l'attenzione.

[#7]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se sulle indicazioni è scritto "controindicato in gravidanza" si potrebbe dedurre una concentrazione elevata di oli essenziali!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#8] dopo  
Utente
Nel foglietto illustrativo di questo prodotto erboristico c'è scritto l'opposto, cioè che èindicato per la pelle in gravidanza, Sono io che mi sono posta il dubbio perchè ho letto in giro che gli oli essenziali sono controindicati e volevo un parere medico.

[#9]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La concentrazione è minima,pertanto non crea problemi
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#10] dopo  
Utente
Grazie ancora per la disponibilità.