Arteria ombelicale singola: problemi per il feto?

Gentili dottoresse/dottori,
mia moglie è alla sua seconda gravidanza (la prima ha visto il suo epilogo con un aborto spontaneo occorsole nel Luglio 2003 alla 12^ settimana gestazionale), ha 29 anni e gruppo sanguigno 0+.
Ha effettuato l'"Ultrascreening" abattendo le probabilità relative alla sindrome di Down e Trisomia 18 (non sono sicuro del termine) ottenendo valori rispettivamente di 1:3.800 e 1:>10.000.
Nel corso dell'ecografia morfologica effettuata Venerdì 27 Agosto 2004 alla 21^ settimana di gestazione il feto è risultato "conforme" ai parametri standard riferiti all'epoca di gestazione ma è emersa l'anomalia in oggetto (arteria ombelicale singola).
L'ecografa, secondo il protocollo vigente, ci ha indirizzato ad una consulenza genetica e all'effettuazione di ecografia di secondo livello.
Dalla consulenza fornitaci prontamente il 31 Agosto è emersa la possibilità di effettuazione di amniocentesi o cultura dei villicoriali (spero si dica così) esami questi che abbiamo sempre preferito evitare per il loro rischio abortivo.
Malgrado l'esaustività della dottoressa consulente genetica e in attesa di effettuare l'ecografia di secondo livello (01 Settembre) gradirei un Vs. parere sul da farsi considerando, lo ripeto, che nell'eco morfologica non sono emerse problematiche al feto.
Vi chiedo anche se l'esistenza di una solo arteria possa pregiudicare la corretta formazione e il buon funzionamento del sistema nervoso centrale del feto/bambino.
Mi scuso se mi sono dilungato un po' troppo ma il fatto che il sottoscritto sia stato affetto da sclerodermia limitata amplifica le preoccupazione per complicanze anche di natura ereditaria (anche per la "Morphea" abbiamo avuto consulenza genetica).
RingraziandoVi fin d'ora per il prezioso servizio che offrite porgo distinti saluti.
Alessandro da Treviso
[#1]
Attivo dal 2003 al 2011
Ginecologo
Genile coppia,
il problema dell'arteria ombelicale singola è attuale e controverso, rappresentando una delle malformazioni congenite più frequenti. Personalmente mi è capitato di osservare 3 casi di feti portatori di arteria ombelicale singola, che non presentavano alcuna malformazione associata e infatti sono nati con parto spontaneo e godono attualmente di buona salute. Da quanto leggo nella lettera avete già effettuato il di-test che ha dato ottimi risultati e l'ecografia alla 21ma settimana è risultata nella norma, suggerirei di sottoporsi ad ecocardiografia fetale per escludere malformazioni cardiache.
Resterei in attesa dell'ecografia di II livello per decidere sul da farsi.
Cordiali saluti.
Dott. Fabio Pietroluongo
www.pietroluongo.it

Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test