Utente
Salve dottore. Sono una ragazza di 27 anni,incinta di 14 settimane. Ultimamente la nausea gravidica che mi accompagna da inizio gravidanza (gemellare),si è accentuata al punto di farmi perdere peso ed accompagnarmi TUTTO il giorno. fino a qualche settimana fa,trovavo sollievo con il biochetasi,ora invece non mi fà più effetto. La ginecologa mi ha prescritto fiale intramuscolo di plasil,ma io non avendo nessuno che può farmi le punture,ho optato x le pastiglie.
Ho letto che questo farmaco è controindicato in gravidanza. Vorrei un consiglio in merito a come devo comportarmi e se posso assumerlo tranquillamente,o ci sono dei rischi.
altro dubbio : è normale che al 4° mese di gravidanza,si accentui in questo modo la nausea? sapevo che in teoria dovrebbe attenuarsi dopo il 3° mese.
Grazie mille
saluti

[#1]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

effettivamente la nausea solitamente si attenua dopo il 3° mese, ma non per tutti è così.
Il plasil è un farmaco che può essere assunto in gravidanza, ma sotto il controllo del medico ed in modo occasionale.
Nel suo caso potrebbe trovare indicazione una terapia più naturale, come ad esempio con agopuntura.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#2] dopo  
Utente
gentile dott.ssa

oggi sono passata in farmacia e in seguito ad una mia richiesta di vitamina b6 (mi hanno detto che è utile in caso di nausea),mi hanno consigliato di prendere il be-total plus 1 compressa al gg.
questo tipo di farmaco, le risulta indicato per i miei disturbi?
ho letto sul foglietto illustrativo che queste vitamine contengono acido folico: dal momento che io assumo già una compressa al gg di folidex,rischio il sovradosaggio?
grazie ancora

[#3]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Non ci sono rischi di sovraddosaggio per l'acido folico.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi