Utente 164XXX
Buon giorno, sono alla 23 settimana di gravidanza e da circa dieci giorni mi e stato riscontrato un collo dell'utero a 34 mm, da allora sono quasi sempre a letto e poco sul divano e mi alzo solo per andare in bagno. La mia ginecologa mi ha prescritto prometrium 200 per due volte al giorno, premtto che da quando sono rimasta incinta soffro di forte stitichezza infatti riesco ad andare in bagno solo con supposte di glicerina, inoltre da un mese sentivo degli indurimenti della pancia ma pensavo fosse il bambino e non avevo capito fossero contrazioni,inoltre la mattina quando mi sveglio dopo aver trattenuto la pipi per tutta la notte, dopo essere andata in bagno mi rimane un doloretto per una mezz'oretta all'inguine. Volevo cortesemente sapere se secondo lei la terapia e adeguata oppure troppo blanda in quanto sentendo molte altre donne nella mia situazione prendono vasosuprina, e se la situazione è grave in quanto ho paura che il mio collo dell'utero nonostante il riposo possa cedere da un momento all'altro e mi spavento per qualsiasi doloretto avverto.
Grazie in anticipo per la sua risposta.

[#1]  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

34mm è un valore normale del collo dell'utero.

E' molto importante curare la regolarità intestinale, la stipsi persistente può portare a contrazioni, infezioni vaginali ascendenti, con possibilità di aborto e parto pretermine. Questa deve essere quindi la sua priorità. Si aiuti bevendo tanto, con integratori di fibre, mangiando frutta e verdura.

La vasosuprina non andrebbe usata, l'uso cronico non ha evidenza di efficacia, e anzi presenta effetti collaterali materni.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#2] dopo  
Utente 164XXX

Buona sera,grazie per la tempestiva risposta, quindi secondo lei il prometrium 200 dovrebbe bastare per rilassare l'utero e avere meno contrazioni? oggi ho ritirato i risultati dei tamponi vaginali e sono risultata positiva all'ureaplasma urealiticum e mi è stato detto di prendere zitromax 500 1 compressa al giorno per tre giorni, adesso sono molto in ansia puo dipendere da questa infezione l'accorciamento del collo dell'utero? e inoltre dato che sono solo alla 23 settimana di gravidanza è pericolosa questa infezione cosa potrebbe comportare? La terapia è efficace per combattere tale infezione e inoltre è pericoloso prendere l'antibiotico in gravidanza?
Mi scusi per le troppe domande ma è la mia prima gravidanza e vorrei solo che proceda tutto per il meglio.
Inoltre ho molti dubbi e non mi sento rassicurata dalla mia ginecologa.
Grazie.

[#3]  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

come le spiegavo, il suo collo dell'utero NON è raccorciato.
Il prometrium lo può prendere tranquillamente, aiuta a tenere il collo più "duro".
L'infezione da ureaplasma va curata, con l'antibiotico prescritto, ritenuto sicuro in gravidanza.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#4] dopo  
Utente 164XXX

Buon giorno, sono un po nel panico e la mia ginecologa non è raggiungibile, ho ritirato le analisi mensili che faccio e alcune sono alterate, premetto che ho il fattore V di leiden eterozigote, e faccio clexane 4000 dalla 10 settimana di gravidanza ora sono alla 26 settimana di gravidanza.
Gli esami alterati sono i seguenti:
GLOBULI ROSSI: 3.71 RANGE TRA 3.90-5.20
HGB 11.40 RANGE TRA 12.0-16.0
HCT 35.60 RANGE TRA 38.00-46.00
GLICEMIA 64 RANGE TRA 74-106
FIBRINOGENO 458 RANGE TRA 220-440
D-DIMERO 400 RANGE TRA 0- 280


sono molto preoccupata, siccome per il raccorciamento del collo dell'utero sono a letto da un mese ho paura che con queste alterazioni il clexane 4000 non basta a scongiurare una trombosi e inoltre cosa posso fare per la glicemia bassa?

Grazie in anticipo per la sua risposta.

[#5]  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Per la glicemia bassa deve mangiare correttamente.
Peraltro in gravidanza è pericolosa la glicemia alta, non quella bassa.

Il riposo a letto non è un metodo che previene il parto pretermine, e che nel suo caso potrebbe addirittura essere dannoso.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#6] dopo  
Utente 164XXX

Grazie, quindi secondo lei stando a letto il clexane 4000 non mi protegge da eventuali trombosi? Al momento delle dimissioni in ospedale mi hanno consigliato riposo domiciliare e alzarmi per mangiare e andare in bagno, e io per paura di perdere il bambino mi sono comportata di conseguenza, tra l'altro il mio collo dell'utero rimisurato è di 39 mm....

[#7]  
Dr.ssa Valentina Pontello

52% attività
12% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

il clexane protegge dalla trombosi, ma l'immobilità aumenta il rischio trombosi.

Non serve a niente stare fermi, soprattutto a lei che ha il collo di 39mm.

Diverse mie pazienti sono arrivate a termine con cervice di 15mm, e senza immobilizzazione a letto. Ovviamente non avevano contrazioni.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi