Credo sia candida

salve, settimana scorsa(credo mercoledì) dopo un rapporto ho notato delle perdite bianche a pezzettini e subito dopo ho cominciato ad avere bruciore (anche quando facevo pipì) e prurito insopportabile sopratutto la sera. Ho cercato di allevviare i sintomi con un detergente antibatterico e dei lavaggi con il bicarbonato. Lunedì il medico di casa mi ha prescritto diflucan 2 compresse a distanza di 4 giorni l'una dall'altra e levoxacin 1 al giorno per 5 giorni. Io ho preso il diflucan, e l'ho fatto prendere anche a mio marito perchè tanto tempo fa sempre per problemi di candida il ginecologo lo prescrisse a me e a mio marito anche se lui non aveva nessun sintomo, come ora. non ho voluto prendere l'antibiotico perchè sono restia a prenderlo se non estremamente necessario. Dopo la prima compressa il prurito è quasi scomparso del tutto, le perdite sono cambiate da simili a ricotta sono diventate più cremose, a volte un pò gialline ma senza nessun odore e mano a mano sempre di meno. Oggi devo prendere l'altra compressa ma ho ancora un piccolo disturbo: i genitali esterni all'inizio erano molto arrossati e avevo dolore come se fossero graffiati, ora il rossore non c'è più ma avverto ancora il fastidio dei "graffi" quandi mi lavo o mi asciugo. Cosa posso usare per alleviare questo fastidio? La terapia prescrittami è giusta? Ho fatto bene a dare il diflucan anche a mio marito? GRAZIE. SALUTI.
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
1) Se trattasi di Candida l'antibiotico non serve a nulla anzi peggiora la situazione.
2) il partner in caso di CANDIDOSI va trattato solo se sintomatico.
3)in un episodio iniziale o si somministra la terapia endovaginale o quella sistemica(DIFLUCAN).
La considerazione importante da fare è che bisogna essere certi della diagnosi,che non si può fare telefonicamente.
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test