Utente
Gent.mi dottori,ho 35 e sono alla 14,3 settimana di gravidanza.Il 13.06.2011 ho eseguito la TN con valore 1,4 mm e CRL 59.Il giorno successivo ho eseguito il DUO TEST di cui riporto l'esito:
Per la sindrome di down (Cut off 1:250)
indice di rischio combinato 1:998.
indice di rischio biochimico 1:210
Indice di rischio per eta' 1:271

Per la trisomia 18 (Cut off 1:250)1:10.000

Secondo l'ospedale dovrei eseguire un amniocentesi ma secondo il ginecologo che mi segue non dovrei eseguirla.Io e mio marito siamo completamente nel panico,non sappiamo che fare,abbiamo letto che le possibilita' di aborto con l'amniocentesi sono 1:100.Davvero il mio bambino e' cosi' tanto a rischio da dover eseguire un amniocentesi?
Vi ringrazio e attendo fiduciosa una risposta.

[#1]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

il test combinato va letto nel complesso e non può essere scomposto nelle singole parti.

Il risultato finale è uno su 998, quindi basso rischio.

Il medico non può consigliare se fare o no l'amniocentesi, la decisione finale spetta a voi.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio dottoressa,secondo la sua esperienza puo' essere utile osservare tramite ecografia,magari fra un paio di settimane,se si sono formate le ossa del setto nasale del bimbo? Inoltre,secondo Lei,avendo avuto nei primi due mesi delle piccole minacce di aborto ed avendo l'utero retroversoflesso,puo' essere per me piu' rischiosa l'amniocentesi? Infine se cortesemente puo' dirmi cosa significano precisamente INDICE DI RISCHIO COMBINATO e indice di rischio RISCHIO BIOCHIMICO (in pratica non mi sono chiare le perole ''combinato'' e ''biochimico'').
La ringrazio nuovamente per il tempo che mi sta dedicando,apprezzo molto il modo in cui vi dedicate a noi pazienti pur non potendo avere un riscontro fisico.
Saluti cordiali

[#3] dopo  
Utente
Dimenticavo dottoressa,secondo Lei il mio bitest e' da considerarsi positivo o negativo?

[#4]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
In medicina le cose sono negative quando vanno bene (pensi ad esempio chi è siero-negativo per l'HIV), il suo test dà quindi un rischio negativo, cioè basso rischio.

Nel risultato non andrebbero mai scomposte le diverse componenti.
La biochimica da sola si chiama duo test (anche se impropriamente è diventato sinonimo di test combinato) e non viene mai eseguita se non nel test combinato.

L'ecografia non fa diagnosi di sindrome di Down, e non ci darebbe ulteriori informazioni ai fini della decisione se fare o no l'amnio, ma se la può far star tranquilla, faccia la cosiddetta eco genetica a 16-18 settimane per la ricerca dei markers di anomalia cromosomica.

L'amnio non è più rischiosa in chi ha l'utero retroverso.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#5] dopo  
Utente
Dottoressa allora per quale motivo l'ospedale dove ho eseguito il bitest ha riportato ''referto positivo,si consiglia amniocentesi''? Io e mio marito stiamo impazzando dall'ansia,lui vorrebbe che non mi sottoponessi a nessun indagine invasiva ma e' preoccupato quanto me dal referto.Inoltre,l'eco genetica puo' effettuarla il mio ginecologo o devo recarmi in qualche centro specializzato?
La ringrazio per la sua gentilezza,professionalita' e la tempestivita' nel rispondermi.
Cordialmente

[#6]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
E' sbagliato.
Un colloquio con il genetista dovrebbe chiarire l'equivoco.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#7] dopo  
Utente
La ringrazio molto,sto cercando un centro dove poter effettuare l'ecografia genetica in Puglia,esiste una lista in internet che posso consultare?
Mi chiedo la motivazione che spinge delle volte gli ospedali nel riportare referti non del tutto attendibili,ma forse questo sarebbe un discorso troppo lungo da affrontare qui.
Rinnovo i miei apprezzamenti per questo sito e per il tempo che voi medici dedicate anche a chi non conoscete personalmente.Spero di poterLa disturbare ancora qualora dovessi averne bisogno.
Cordialita'

[#8]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Non mi risulta che ci siano delle liste. Si tratta di un esame che viene eseguito solo privatamente.

Se ha bisogno, sono qui :)
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#9] dopo  
Utente
La ringrazio moltissimo dottoressa,sicuramente la distrurbero' ancora ^_^

[#10] dopo  
Utente
Dottoressa nella malaugurata ipotesi di amniocentesi positiva,alla 20esima settimana si potrebbe fare un raschiamento o si tratterebbe di un parto? Sempre nel caso sfortunato di un bimbo con problemi si puo' portare a termine la gravidanza e poi dare il piccolo in affidamento? Perdoni la mia ansia,ma e' il mio primo bambino arrivato dopo non pochi tentativi.Grazie di nuovo,buon pomeriggio.

[#11]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Dopo le 13 settimane è sempre un parto.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#12] dopo  
Utente
La ringrazio,spero di riuscire a prendere una decisione.

[#13] dopo  
Utente
Dottoressa,cortesemente,nella mia citta' sembra che nessuno esegua l'ecografia genetica;potrebbe indicarmi dove posso farla? Se non puo' indicarmi nomi ecc.se puo' almeno dirmi la citta' piu' vicina alla mia dove e' possibile effettuarla.Gliene sarei davvero grata.
Saluti cordiali e buon fine settimana.

[#14]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Purtroppo non saprei proprio darle indicazioni.

Come le dicevo, è un esame fatto nel privato.

Chiederei al suo ginecologo, che sicuramente conoscerà un bravo ecografista.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#15] dopo  
Utente
Purtroppo qui sembra che nessuno abbia mai sentito parlare di ecografia genetica,in effetti in rete ho letto che si tratta di un'ecografia particolare che viene fatta da un equipe di medici altamente specializzata.Cumunque la ringrazio per la gentilezza e la disponibilita' che mi ha dimostrato.
Cordialmente

[#16] dopo  
Utente
Dottoressa Le chiedo scusa per il continuo disturbo che le sto recando ma,secondo Lei,ci si puo' sottoporre ad amniocentesi in presenza di candida? La ho da prima di rimanere incinta ma il ginecologo che mi segue preferisce non curarmela perche' ho avuto una strana reazione ad una lavanda vaginale in passato (forte dolore al basso ventre).Ogni tanto mi capita di non tollerare alcuni farmaci.Grazie di nuovo dottoressa,buonanotte.

[#17]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Non è riportata nessuna relazione tra candida vaginale e rischi con l'amniocentesi.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#18] dopo  
Utente
La ringrazio nuovamente,buon pomeriggio.

[#19] dopo  
Utente
Gentile dottoressa,vorrei cortesemente chiederLe cos'e' l'ecografia di II livello.E' una morfologica o una ecografia piu' approfondita? E' la genetica a cui Lei accennava? Bisogna rivolgersi ad un centro specializzato? Grazie di nuovo,saluti cordiali.

[#20]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
La rimando al mio sito

http://www.medicinamaternofetale.it/medicina-fetale/ecografia-di-secondo-e-terzo-livello

l'ecografia non fa diagnosi di anomalie cromosomiche.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#21] dopo  
Utente
La ringrazio,vado subito a visitarlo.

[#22] dopo  
Utente
Gent.ma d.ssa,
poi l'amniocentesi non l'ho piu' fatta (speriamo bene).
Vorrei cortesemente chiderLe se dei forti spaventi possono far male o creare danni al feto,mi spiego.Ieri sera sono rimasta chiusa nel bagno di un locale non riuscendo piu' ad aprire la porta che avevo chiuso a chiave.Il bagno era piccolo e privo di finestra e questo mi ha causato un vero e proprio attacco di panico.Ho telefonato a mio marito che era seduto fuori dal locale,lui cercava di rassicurarmi dicendomi di sare calma e che mi avrebbe subito fatta uscire ma non lo ascoltavo,mi mancava l'aria,ho iniziato a tremare,poi,non so come,sono riuscita ad aprire la porta (il tutto e' durato 3-4 minuti).Credo di aver avuto un attacco di claustrofobia o panico non so, lo spavento e' stato fortissimo,mi sentivo malissimo.Secondo Lei tutto questo puo' aver fatto male al mio bambino? Il tutto,ripeto,e' durato pochi minuti ma potrei aver causato qualche danno al mio piccolino? Iinoltre ultimamente mi sento molto debole ,non riesco a fare le scale,a portare pesi,devo sedermi spesso e se mi stanco mi viene la tachicardia,da cosa puo' dipendere?
La ringrazio nuovamente per la sua disponibilita' e attendo una Sua risposta.
Saluti cordiali.

[#23]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Un singolo episodio non dovrebbe aver creato alcun danno, ma se lei soffre abitualmente di ansia, sarebbe il caso di curarsi.

Un pó di stanchezza puó essere normale in gravidanza, ne parli con il suo medico.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#24] dopo  
Utente
Ne ho sofferto in passato ed era da molto che non avevo un attacco di panico.Non sapevo esistessero terapie in tal senso che potessero essere seguite anche in gravidanza.In verita' a volte non so se si tratta di ansia o di stanchezza perche' ogni tanto ho tachicardia a seguito di uno sforzo,altre volte extrasistoli.Prima di sapere della gravidanza dovevo eseguire un holter per appurare la natura di questi extrasistoli,posso sottopormi a questo esame durante la gravidanza?
Grazie per la tempestivita' con cui mi risponde,Le rinnovo i miei saluti.

[#25]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Per l'anisa esisyono diversi tipi di terapia, veda anche il mio blog

http://www.medicinamaternofetale.it/972-ansia-gravidanza.html

Nessun problema per l'holter che é un esame di registrazione.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#26] dopo  
Utente
Andro' subito a visitare il suo blog.Grazie ancora.

[#27] dopo  
Utente
Gent.ma d.ssa,
visitando il suo blog ho dato un occhiata alla parte dedicata alla cura del corpo,ma davvero in gravidanza si puo' usare soltanto l'olio di mandorle dolci? Sono davvero bandite le creme viso e corpo che acquistiamo normalmente in profumeria o al supermercato perche' piene di agenti chimici? Se e' cosi'devo preoccuparmi perche' mi spalmo di crema quotidianamente e,leggendo ora fra gli ingredienti che contiene,e' piena di paraffina e dimethicone che sono riportate come dannose in un sito specializzato.Che fare?Quali prodotti usare?

[#28]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

Non si possono usare gli oli essenziali ed i prodotti a base di erbe.

Per le creme di comune uso, é opportuno leggere attentamente le etichette.
Un testo molto interessante al riguardo é

Cosa c'è davvero nel tuo carrello

http://www.anobii.com/books/Cosa_cè_davvero_nel_tuo_carrello/9788861890718/0123572b2c28262f36/

Questo vale anche al di fuori della gravidanza.

Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#29] dopo  
Utente
La ringrazio nuovamente,e' sempre molto chiara ed esplicita.
Cordiali saluti.

[#30] dopo  
Utente
Gent.ma d.ssa,
Le chiedo scusa se ogni tanto la disturbo approfittando della sua gentilezza.
Da qualche mese ho notato che il capezzolo dx si e' come leggermente sfaldato facendo venir fuori un pezzettino di carne a forma di piccolo filamento;secondo Lei dovrei farlo vedere al mio ginecologo? Non so se possa dipendere dal fatto che il seno si e' ingrossato di circa due taglie data la gravidanza inoltrata (24 settimane),il fatto e' che mi vergogno un po' a far vedere il seno al medico che mi segue (uomo) ma preferisco parlarne con una d.ssa donna.Grazie di nuovo,cordiali saluti.

[#31]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

mi farei vedere in tutta tranquillità, d'altra parte è un dottore, se non si imbarazza lui, perchè dovrebbe imbarazzarsi lei? :)

Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#32] dopo  
Utente
Effettivamente.....grazie ancora.

[#33] dopo  
Utente
Gent.ma d.ssa,
ogni tanto torno a farLe ''visita'' ^_^
Sono quasi all'ottavo mese di gravidanza e da circa tre mesi soffro,specie al mattino,di un senso di pesantezza e oppressione al petto che mi porta ad avere una sorta di ''fame d'aria''.Non so descriverle bene il sintomo ma mi costringe a dover stare spesso seduta e a riposo,in effetti quando si manifesta il disturbo avverto come una forte stanchezza accompagnata,delle volte,da tachicardia.Inoltre ho difficolta' a salire le scale.Il ginecologo che mi segue mi ha prescritto gli esami del sangue per verificare i valori della tiroide che sono risultati nella norma,oltre all'holter che dovrei effettuare la prossima settimana.
In base alla sua esperienza ha riscontrato altri casi simili al mio? Secondo Lei da cosa potrebbe dipendere? Mi chiedo se con il termine della gravidanza il disturbo scomparira' oppure dovro' conviverci.La ringrazio ancora dottoressa,attendo una sua risposta.
Saluti cordiali.

[#34]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
E' difficile farsi un'idea, potrebbe essere un pò di reflusso gastroesofageo, oppure un affanno legato alla gravidanza. Se sente dei fischi o respira male, sentirei anche il medico di base, potrebbe essere un pò di asma (ma è difficile, se non ne ha sofferto prima).
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#35] dopo  
Utente
In effetti spesso ultimamente mi risale il cibo e sento sempre uno strano sapore metallico in bocca,c'e' qualche rimedio a riguardo? Di nuovo grazie.

[#36]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Alcuni antireflusso, che il suo medico saprà consigliarle.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#37] dopo  
Utente
Grazie ancora.
Saluti cordiali.

[#38] dopo  
Utente
Gent.ma Dr.ssa,
ormai la sto rendendo partecipe dei passi salienti della mia gravidanza e spero che questo non le dispiaccia.
Adesso sono alla 35esima settimana e questa sera il ginecologo che mi segue mi ha parlato della possibilita' di partorire con l'anestesia epidurale;vorrei cortesemente chiederLe cosa ne pensa a tal proposito,ovvero se tale anestesia ha effetti collaterali e quali sono.Ho quasi sempre la pressione abbastanza bassa (in media 10060) e soffro da molti anni di emicrania senz'aura,qualche problema a livello del nervo sciatico e dolori lombosacrali,oltre che una scoliosi nella parte dorsale; qesti disturbi secondo Lei potrebbero peggiorare avvalendosi di questo tipo di anestesia? La ringrazio ancora ed attendo una sua risposta.
Saluti cordiali.

[#39]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

farei la visita anestesiologica, in cui l'anestesista potrà valutare pro e contro di questo tipo di analgesia nel suo caso specifico.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#40] dopo  
Utente
Gent.ma Dr.ssa,
ho gia' in programma un colloquio con l'anestesista,volevo solo sapere,se possibile,cosa ne pensa Lei a riguardo e se con i miei disturbi posso affrontare questo tipo di anestesia.
Saluti cordiali e buona domenica.

[#41]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
E' un consulto di tipo anestesiologico e non rientra nelle mie competenze, per questo le scrivevo che lo deve chiedere all'anestesista.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#42] dopo  
Utente
Va bene,la ringrazio comunque per la sua disponibilita' e gentilezza.
Cordialmente.

[#43] dopo  
Utente
Gent.ma dr.ssa,
oggi ho ritirato il referto del tampone vagino-rettale per la ricerca dello streptococco gruppo B ed e' risultato positivo.Il ginecologo che mi segue mi ha detto che mi faranno terapia antibiotica durante il travaglio,questo vuol dire che saro' costretta a stare sdraiata con la flebo attaccata e che non potro' muovermi per tutta la durata del travaglio oppure ci sono altri modi di somministrare l'antibiotico? Posso sottopormi ad anestesia epidurale e contemporaneamente sottopormi a tale cura antibiotica? Inoltre,alcuni anni fa,presi il Clavulin (amoxicillina) per curare un'influenza ed ho avuto una reazione d'intolleranza con nausea e vomito,e' questo il farmaco che mi verra' somministrato? Mi scuso se ogni tanto la disturbo ma come potra' comprendere sono un po' in ansia perche' non vorrei creare danni al mio bimbo ne' a me stessa con qualche reazione d'intolleranza a qualche farmaco.
Attendo una sua risposta.
Saluti cordiali.

[#44]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
>saro' costretta a stare sdraiata con la flebo attaccata e che non potro' muovermi per tutta la durata del travaglio oppure ci sono altri modi di somministrare l'antibiotico?

no, la flebo dura solo il tempo del farmaco, al massimo una ventina di minuti


> Posso sottopormi ad anestesia epidurale e contemporaneamente sottopormi a tale cura antibiotica?




> Inoltre,alcuni anni fa,presi il Clavulin (amoxicillina) per curare un'influenza ed ho avuto una reazione d'intolleranza con nausea e vomito,e' questo il farmaco che mi verra' somministrato?

i protocolli possono variare da ospedale a ospedale, di solito si usa l'ampicillina, che è comunque un farmaco del gruppo delle penicilline, ma per flebo, e non per bocca.

Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#45] dopo  
Utente
La ringrazio per la tempestivita' della sua risposta,Lei e' sempre molto cordiale.
Crede che sia meglio seguire una terapia antibiotica alcuni giorni prima del parto o e' sufficente una flebo al momento del travaglio?
Saluti cordiali

[#46]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Per protocollo si fa la flebo al momento del travaglio, è inutile fare antibiotico prima, perchè lo streptococco è un germe che ritorna.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#47] dopo  
Utente
Grazie di nuovo,spero di non doverla disturbare ulteriormente.
Saluti cordiali.

[#48] dopo  
Utente
Gent.ma dottoressa,
il 24 Dicembre e' nato il mio piccolino con parto naturale ed anche poco doloroso vosto che il travaglio e' durato pochissimo.
Purtroppo la linea nigra non ne vuole sapere di scomparire dalla mia pancia allora,sotto consiglio del mio ginecologo,ho acquistato una crema schiarente.Vorrei cortesemente chiderle se l'acido glicolico contenuto in tale crema e' compatibile con l'allattamento.
La ringrazio,saluti cordiali.

[#49]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

non ci dovrebbero essere problemi per la crema, ma senta anche il pediatra.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#50] dopo  
Utente
La ringrazio,sentiro' il pediatra.
Saluti cordiali.

[#51] dopo  
Utente
Gent.ma Dr.ssa,
da circa due settimane non allatto piu',vorrei cortesemente chiderLe se il capoparto arrivera' a breve o potrebbe anche tardare ad arrivare.Inoltre vorrei chiederLe se i sintomi che lo anticipano sono quelli di un qualsiasi ciclo (dolore seno,pancia gonfia).
Grazie di nuovo,saluti cordiali.

[#52]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

solitamente gli ormoni si riattivano, e nel giro di 30-40 giorni compare il capoparto. Il tempo comunque può essere variabile da persona a persona. I sintomi sono quelli delle mestruazioni.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#53] dopo  
Utente
Dottoressa la ringrazio.Se il capopoarto non compare entro questi tempi devo preoccuparmi o puo' succedere che ritardi di mesi anche in assenza di allattamento?

[#54]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
20% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Se il ciclo non arriva entro un paio di mesi dall'interruzione dell'allattamento, farei una visita dal ginecologo.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#55] dopo  
Utente
La ringrazio per la chiarezza e la velocita' con cui mi risponde.
Saluti cordiali.