Utente
buongiorno sono alla 29 settimana di gestazione e mi sono sottoposta a un'ecografia di controllo dove mi è stato riscontrato un minore accrescimento fetale e utero contratto.il ginecologo ha detto che la bimba pesava 1000kg a fronte di un 1200 kg per epoca gestazionale.
riporto i valori riscontrati:
biometria corrispondente
CA 2ds
LA poco ridotto
BCF MAF regolari
PLACENTA POSTERIORE
CERVICE cm 2.2
AC 220 mm
BPD 73 mm
il ginecologo mi ha consigliato di stare assolutamente a riposo e mi ha prescritto la seguente terapia per 30 giorni
seleparina fiale 0.3 una al giorno
vasosuprina compresse mezza compressa ogni otto ore
mag 2 due fiale al giorno
vorrei un vostro parere anche perchè sono un po preoccupata. I farmaci prescritti possono causare qualche problema alla bambina??? e il suo accrescimento è al limite??
grazie per l'attenzione. aspetto una vostra risposta. cordiali saluti


[#1]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Manca il dato della lunghezza del femore.
I dati postati sembrano indicare una insufficienza di tipo simmetrico.
Sarebbe opportuno postare i dati della Dopplerflussimetria.
Il valore della lunghezza cervicale di 22 mm sono al limite per parlare di accorciamento cervicale. Vanno ripetuti a breve distanza.
Sulle terapie, posso dirLe che quelle prescritte non danneggiano il feto. Per la loro valenza, esse sono prescritte in base all'eperienza del singolo clinico in quanto per l'insufficienza di crescita fetale, le terapie da adottare sono tutte empiriche, ovvero non validate da studi di settore ampi ed omogenei per popolazione, tipologia, durata e parametri di riferimento.
L'accrescimento fetale, sempre dai pochi dati riportati è fra l'ottavo e decimo percnetile, quindi ai limiti inferiore della norma/lievemente ridotto.
Anche la quantità del liquido amniotico confermerebbe l'insufficienza placentare.

Utile sarebbe anche sapere dei dati generici della strutturale, di eventuali problematiche infettive incorse durante la gravidanza e di malattie intercorrenti (diabete, connettiviti, problemi anticorpali ecc.ecc.).

Saluti
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#2] dopo  
Utente
gentilissimo dottore grazie per la celere risposta.
la lunghezza del femore era di 54mm e il ginecologo mi ha detto che era nella norma. anche per quanto riguarda la flussimetria mi aveva detto che era tutto nella norma manon possiedo i dati.
Fino ad adesso non ho avuto nessun tipo di problema durante la gravidanza: nè malattie infettive nè malattie intercorrenti.
Le riporto i dati dell'ecografia precedente quando tutto era ok
21+2 sett
biometria corrispondente
morfologica corrispondente per l'epoca
placenta posteriore
LA regolare
BCF E MAF regolari
AC 156 mm
BDP 52 mm
LUNGHEZZA FEMORE 37 mm
Non mi spiego cosa possa essere successo......
Se la lunghezza del femore è nella norma e la misura addominale no non si parla di insufficienza placentare asimmetrica?
Ho nuovamente il controllo il 29 settembre ma a me personalmente sembra molto distante. Mi consiglia altri approfondimenti che potrei fare per conto mio privatamente?
Con questa situazione potrei avere gravi rischi sia io che la piccola?
Grazie per l'attenzione.Attendo una risposta.

[#3]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
La normalità della lunghezza femorale a 29 settimane, contro un DBP ed un HC ai limiti inferiori della norma, impone un monitoraggio del rapporto FL/HC ed un suo riscontro con le tabelle di riferimento in termini di deviazioni standard in negativo e positivo.
So che è un ragguaglio tecnico.
Lo riporto affinchè lo posa richiedere espressamente al Collega al momento della prossima ecografia.

Saluti.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#4] dopo  
Utente
grazie dottore lo chiederò alla prossima eco...
volevo chiederle avendo avuto l'ultima mestruazione il 9/2/2011,il 29 agosto 2011 secondo me ero alla 28+5 e non 29. vorrei una sua conferma.questo potrebbe influire sui valori o è superfluo? grazie per l'attenzione e la sua cortesia nel rispondermi.saluti
scusi se l'ho disturbata in continuo ma sono in apprensione per la mia piccola.

[#5]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Nessuna influenza importante o sostanziale.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#6] dopo  
Utente
grazie mille la terrò informata. saluti

[#7] dopo  
Utente
buonasera dottore aspettando con impazienza giorno 29 per ecografia volevo sottoporle un dubbio: sono ad oggi alla 31 settimana sono passate 2 settimane dalla visita ecografica ed io pur mangiando senza restrizioni e stando assolutamente a riposo non sono aumentata di un grammo anzi forse ho perso qualcosa....questo mi mette in ansia perchè penso che la mia piccola non cresca e ogni mattina quando mi peso entro in crisi.....è possibile che io in tutto questo periodo di gravidanza abbia messo su solo 4 chili????la crescita della bimba è correlata al mio peso????grazie sempre per la sua disponibilità....aspetto risposta saluti.

[#8]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Non faccia l'errore di mangiare senza regole pur di aumentare di peso a tutti i costi.
Dosi gli ormoni tiroidei sul plasma, comprese le frazioni libere.

Si tranquillizzi: alla bambina non è successo nulla. In Africa molte mamme non mangiano nulla per tanti giorni eppure i bimbi in utero crescono normalmente attingendo alle riserve dell'organismo materno.


Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#9] dopo  
Utente
grazie come sempre della sua gentilezza le farò sapere saluti.

[#10] dopo  
Utente
carissimo dottore oggi a 33 +1 ho fatto la visita di controllo. riporto i valori
biometria corrispondente
LA poco ridotto
BCF e MAF regolari
AC 255 mm
BPD 84mm
FL 64mm
RI:O 0.62
Bambina in posizione cefalica.
Sembra che la bambina abbia recuperato una settimana...
Il mio ginecologo cmq mi ha predisposto il ricovero in ospedale per IUGR 33W spiegandomi che intende monitorare più accuratamente il benessere della bambina e tirare avanti finchè si può......
dice cmq che già dalla 34 settimana non ci sarebbero problemi se nascesse....
cosa ne pensa di questi valori sono preoccupanti???
il peso della piccola si aggira intorno a 1700???
grazie per l'attenzione....
aspetto una sua risposta....grazie

[#11]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
DBP = 84 mm, normale per 33 settimane
AC = 255 mm, ridotto per 33 settimane (ritardo di circa 18 - 21 giorni rispetto all'epoca gestazionale riferita)
FL = 64 mm, normale per 33 settimane


Diagnosi IUGR asimmetrico di tipo medio.

Condivisibile la decisione del ricovero.

Utile monitoraggio intensivo del Doppler ombelicale, della cerebrale media e del rapporto cerebro-placentare, della cardiotocografia e del volume del liquido amniotico sotto terapia sintomatica e terapia preventiva della RDS, fintantochè le condizioni fetali lo consentono.

Peso calcolato (secondo le mie tabelle) 1640 con una deviazione standard di 200 gr (errore) per i feti con IUGR asimmetrico.

Spero che tutto si concluda per il meglio. Auguri vivissimi.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#12] dopo  
Utente
grazie mille le farò sapere....speriamo tutto finisca bene...buon lavoro

[#13] dopo  
Utente
carissimo dottore ha 13 giorni che sono ricoverata in ospedale... faccio 2 tracciati al giorno e per ora tutto ok..sabato 8 ottobre ho fatto ecografia di controllo e flussimmetria. riporto i valori
34+3
ac 266
fl 65
bdp 85
liquido amniotico nella norma. flussimetria ok.
il medico mi ha detto di aspettare altri 10 giorni e rivalutare..se la bimba è cresciuta tirare avanti qualche altro giorno se no cesario e farla nascere...ad oggi la bimba non mostra sofferenze....
quanto peserà con questi valori??
ma la flussimetria ogni quanto dovrei farla?io ho fatto l'ultima sabato scorso....
cosa ne pensa???
grazie mille attendo risposta....

[#14] dopo  
Utente
carissimo dottore oggi ho effettuato l'ecografia di controllo ecco i valori
35+3
ac 275
fl 67
hc 315
bdp 89
flussimetria ok.. cardiotografia ok...
il medico ha detto che posso tornare a casa perchè la situazione si è stabilizzata e che devo poi tornare in ospedale fra 4 giorni per fare flussimetria e tracciati....
peserà intorno ai 2100??
cosa ne pensa ha un po recuperato??
aspetto risposta. grazie dell'attenzione..
saluti

[#15]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Il peso calcolato secondo le tabelle in mio possesso è intorno ai 2000 gr. con una deviazione standard di circa 270 per i feti con ritardato accrescimento intrauterino.
Persiste lo IUGR asimmetrico, come Le scrivevo qualche tempo fa.
Condivido l'idea di un monitoraggio molto serrato
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#16] dopo  
Utente
grazie dottore. penso cmq che la bimba ormai non possa rientrare nelle normali tabelle di riferimento ma rimarrà un feto iugr....ma non è comunque un fatto positivo che nelle ultime 2 settimane sia aumentata 200g a settimana e che i flussi e i tracciati siano nella norma???condivido anch'io il monitoraggio serrato...le volevo chiedere se alla nascita la bimba speriamo stia bene che peso dovrebbe avere per non andare in incubatrice???
le volevo in ultimo chiedere perchè tra gli autori riguardo il peso fetale ci sono differenze sostanziali anche di 200g???
grazie per l'attenzione.....mercoledì le farò sapere gli sviluppi. saluti e buon lavoro.

[#17]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Ogni valutazione biometrica ecografica possiede il 10% di errore standard, per cui un peso stimato di 2000 gr ha un errore insito nella metodica di 200 gr in più o in meno, da cui un peso reale da 1800 gr a 2200 gr.

Infine, guardi che oggi tutti ineonati vanno in incubatrice; forse intendeva, alla nascita, il presentarsi di problemi di tipo respiratorio...Questo, ovviamente, non posso dirlo. Però il monitoraggio dovrebbe essere serrato, come Le dicevo.


Saluti ed auguri affettuosi.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#18] dopo  
Utente
carissimo dottore oggi sono andata in ospedale per fare i vari controlli.ecco i dati
36+5
fl 69
bdp 89
ac 298
afi 8,1
ecg normoreattivo, flussimetria regolare. secondo loro ha recuperato un po
cosa ne pensa? secondo le sue tabelle quanto pesa?
mi hanno detto di non prendere più la vasosuprina ma di continuare con mag 2, seleparina, multifolico e riposo a letto.
dovrò tornare in ospedale venerdì per ecg e flussimetria.
aspetto una sua risposta. un saluto affettuoso e buon lavoro.

[#19]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Peso stimato 2320 gr. con possibile errore di 250 gr. dato che persiste l'insufficienza di crescita. Sulle terapie non possiamo esprimerci.

OK per i monitoraggi seriati e serrati.


Saluti ed auguri.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#20] dopo  
Utente
Carissimo dottore santoro oggi sono andata in ospedale a fare i controlli ed è successa una cosa stranissima che mi ha fatto andare in collera e in panico totale.
dopo i controlli effettuati referto: 37+2
collo conservato chiuso, nessuna perdita tipica vaginale
tracciato ctg nella norma assenza contrazioni uterine
flussimetria : PI 0.87 RI 0.57 MCA PI 2.3
fin qui tutto ok.
mi ha visitata il primario dell'ospedale che ha voluto prendere il valore della circonferenza addominale: AC 275 arresto di crescita...
io sono rimasta incredula in quanto la sua collega 3 giorni fa mi ha misurato AC 298 e mi ha scritto nel referto biometria al 10 centile.....
il primario mi ha detto di tornare lunedì e fare flussimetria, ecografia e ctg e poi ricovero e fare nascere la bimba...
io ho detto al primario tutte le mie perplessità e lui alla fine mi ha detto che non mi devo attaccare alle misure ma l'importante che la bimba non è in sofferenza e lunedì si deciderà.......ma com'è possibile due misure della circonferenza addominale così differenti tra di loro? uno dei due sicuramente avrà sbagliato. ora non so cosa fare.....vorrei fare un altra ecografia da un altra parte per vedere le misure ma non so se sia una buona idea....oppure fare nascere la bimba e vedere chi aveva ragione..... non so che fare sono nella confusione e nel panico più totale......aspetto una sua risposta...grazie mille della sua disponibilità.....

[#21]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Mi investe di una responsabilità troppo grande....
Posso solo azzardare due spiegazioni per quanto è accaduto: una risiede nel liquido amniotico, l'altra nei movimenti "respiratori" del feto in utero..

Se all'eco odierna il liquido amniotico era ai limiti inferiori della norma o francamente scarso, si spiega la riduzione riscontrata della circonferenza addominale. L'addome fetale è morbido per cui l'accollamento del corpo fetale, determinato a sua volta dall'accollamento delle pareti uterine da ridotto liquido amniotico, possono determinare una riduzione della circonferenza addominale anche importante rispetto agli esami praticati quando il liquido era nella norma.

Un'altra spiegazione può essere relativa ai movimenti respiratori del feto; misurare la circonferenza addominale in un momento di "espirazione" del feto fa registrare valori molto più piccoli di quando la misurazione viene eseguita in fase "inspiratoria".

Ad ogni modo, deve rifarsi sempre alle diagnosi ricevute dai Colleghi e stare serena.

E se davvero il suo bambino nascerà Lunedì prossimo, non posso che augurarLe tanta felicità per tutti.


Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#22] dopo  
Utente
grazie mille dottore lunedì mi rifaranno tutti gli esami così da essere più certi e decidere il da farsi....l'importante per me è che la bimba nasca sana e stia bene....le faccio sapere. la ringrazio infinitamente di cuore per il suo sostegno in questi mesi vissuti da me con ansia....dovrebbero esserci più medici come lei.......le auguro una serena settimana e buon lavoro.

[#23] dopo  
Utente
carissimo dottore oggi sono stata di nuovo in ospedale ecco l'esito degli esami:
ctg normoreattivo, attività contrattile assente, feto dotato di regolare BCF e MAF validi, placenta a normo-impianto posteriore, liquido amniotico regolare. flussimetria
PI 0,76
RI 0,56
S/D 2,31
37+5 AC misurata oggi dallo stesso primario che l'aveva misurata 2 giorni fa 275 oggi era 282 mi ha detto che siccome mercoledì sono già a 38 settimane di presentarmi per il ricovero e vedere se possono accelerare ilparto nel possibile penso con induzione(non ho contrazioni e l'utero è ben chiuso). ma se la bimba non mostra sofferenza non si potrebbe aspettare o anche lei pensa che questa sia la soluzione migliore visto che ancora sta bene per non rischiare di mandarla in sofferenza? non ci capisco più niente...... aspetto risposta....grazie mille.....

[#24]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Come Le dicevo...mi investe di una responsabilità che, a distanza, non posso prendermi.
Le consiglio soltanto di attenersi alle decisioni prese dal Collega.
La crescita della circonferenza addominale in 4 giorni appare regolare. La flussimetria riportata, credo, sia relativa alla sola arteria ombelicale ma è insufficiente la sua sola valutazione. Un mapping flussimetrico che si rispetti deve contenere indicazioni sulle seguenti arterie:
art. ombelicale
art. cerebrale media (tratto M2)
art. aorta discendente
art. renale
vena cava inferiore

Da qui si potrebbero trarre indicazioni accurate sulla presenza o meno di uno stato di sofferenza fetale ed agire di conseguenza...
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli

[#25] dopo  
Utente
carissimo dottor santoro tutto è bene quel che finisce bene......
giorno 3 è nata la mia piccola vittoria bella e sana....peso 2770g piccola si ma non eccessivamente....
ho subito un taglio cesario d'urgenza causa stimolazione con fettuccina con prostaglandine che dopo 10 minuti dall'inserimento mi ha procurato contrazioni violentissime con solo un centimetro di dilatazione....la bimba è andata in sofferenza perchè non poteva nascere....quindi tc.....esperienza un po brutta ma per fortuna tutto è andato bene per me e la mia piccola...la ringrazio vivamente per questi mesi di supporto alle mie paure e ansie è stao sempre molto gentile e disponibile nel ripondermi immediatamente......un caloroso saluto e buon lavoro...

[#26] dopo  
Utente
caro dottore volevo sapere un ultima cosa è vero che con l'eparina non si può allattare? me l'hanno data come prevenzione dopo tc per 15 giorni ma io non l'ho ancora fatta perchè c'era scritto non usare in allattamento...mi sa dire qualcosa? grazie..

[#27]  
Prof. Ivanoe Santoro

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
16% socialità
SOLOFRA (AV)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Personalmente prescrivo la profilassi antitromboembolica dopo un TC per 40 giorni e non per 15. Si può allattare tranquillamente.

Auguri per la nascita dlla Sua piccola stella.



Cordialmente.
Prof.Dr.Ivanoe Santoro
Spec.Ostetrico/Ginecologo
Resp. UOS di P.S.OST/GIN e Med.Perinatale Ospedale di Solofra(AV) Prof. Anatomia Umana Univ. Napoli