Il mio medico mi ha dato levoxacin senza farmi fare l'urinocoltura

Buona sera Dottore, sono una ragazza di 36 anni e sono oramai paraplegica da quasi 9 anni ed ho una neurovescica areflessica . Non ho mai sofferto di cistite e perdite urinarie ma da meta' settembre e' la terza volta che mi si ripresenta. La prima volta (la piu' pesante) avevo anche disturbi come spossatezza, dolore alla schiena e ai reni e perdite di urina il mio medico mi ha dato levoxacin senza farmi fare l'urinocoltura.......non passandomi mi ha dato punture di rocefin......dopo 15 giorni mi e' tornata alche' ho richiesto un'urocoltura e risultaca il batterio enterococcus faecalis e dall'antibiogramma il medico mi ha prescritto clavulin per 6 giorni. Oggi ci risiamo, in forma piu' leggera, ma e' tornata di nuovo, domani andro' di nuovo a fare l'urinocoltura ma questa volta vorrei aspettare l'esito per non prendere antibiotici cosi' alla rinfusa......in questi ultimo anno soffro anche di colite presto andro' anche dal gastroenterologo e sicuramente anche da un suo collega urologo.....purtroppo prima di avere i risultati dell'antibiogramma passeranno 4 o 5 giorni e i sintomi sono aumentati.......(e' gia' una settimana che me la porto dietro) secondo lei il mio problema potrebbe nascere da un problema ginecologico? ora e' tanto che non faccio una visita ma ho sentito parecchie ragazze che non risolvevano il problema della cistite poi facendo una visita ginecologica e i vari tamponi hanno trovato un'adeguata cura.La ringrazio tanto per la sua disponibilita'......buonasera
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,2k 1,2k 246
E' chiaro che la vescica non svuotandosi completamente si predispone ad infezioni.
E' importante acidificare le urine ,svuotarla con regolarità e perlomeno eseguire stick urinari per il controllo della leucocituria.La visita potrebbe escludere una vulvovaginite che via ascendente potrebbe essere la causa di infezioni ricorrenti.
SALUTI e in bocca al lupo!

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test