Utente
Salve,
ho 32 anni eh ho una bimba di due annni e mezzo avuta con una gravidanza ed un parto stupendo senza problemi(20.06.2005). a marzo 2006 sono rimasta incinta e a quasi 5 mesi durante l'ecografia strutturale abbiamo scoperto che il mio collo dell'utero si era accorciato ed aveva cominciato la dilatazione interna. ho iniziato subito una cura con siringhe di progesterone e vasusuprina, ma non ci fu nulla da fare...
il 23 agosto 2006 dopo le contrazioni ho perso il bambino, ero alla 24° settimana!!!
Adesso sono incinta alla 13° settimana, il mio collo dell'utero è completamente chiuso e per adesso non ci sono problemi, ma il mio ginecologo,mi ha consigliata il cerchiaggio cervico prima della 15° settimana.
Le mie domande sono le seguenti:
1) è davvero necessario?
2) come si pratica questo tipo di intervento?
3) so che è in anestestia totale, quindi vorrei sapere se la stessa e l'intero intervento, può causare danni al bambino;
4) quali esami vanno fatti prima dell'intervento, che durata ha e quanti giorni di degenza occorrono.
Vi prego di aiutarmi, grazie e buon lavoro!

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Cerco di rispondere:
1)Sì è necessario,per la "incompetenza cervico-istmica",tipica degli aborti che avvengono nelle settimane alte(come la sua :24^).
2) in anestesia generale con una fettuccina che avvolge il collo uterino.
3)L'anestesia è compatibile con la gravidanza.
4)Si esegue una ecografia,e la normale routine che precede un'anestesia.
La degenza è legata alla eventuale presenza di contrazioni uterine.
In bocca al lupo!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Inanzitutto grazie della celere risposta e del sostegno morale che mi avete dato...Tutto OK! Martedì 29.01.2008 ho avuto l'intervento di cerhiaggio, che è andoto tutto a bene. Adesso ho altre domande:
1) mi hanno detto che toglieranno il laccetto all'inizio delle prime contrazioni, vorrei sapere se questo avverrà in anestesia e se sarà doloroso.
2) posso condurre una vita normale o dovrò restare a riposo?
3) si possono avere rapporti, se si dopo quanto tempo dall'intervento?

senpre grata attendo risposta

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La rimozione del cerchiaggio non si effettua in anestesia.
Per un po' di tempo è preferibile il riposo.
I rapporti sono un po' "a rischio" per la tenuta del cerchiaggio cervicale.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Ancora Grazie.
Ho saputo che esiste un virus che puo provocare l'apertura dell'utero prematuramente causando l'aborto.
Considerato il mio precedente, è possibile con un analisi sapere se c'è questa terribile eventualità.
potrei avere informazioni più specifiche su questo tipo di infezione?
Vi ringrazio di cuore!

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
E' un batterio lo "Streptococco agalactie".
Si effettua una coltura di un tampone vaginale intorno alla 36^settimana.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente
solo alla 36°, risulta??? Io mi trovo nella 17° settimana ed il mio dottore mi ha consigliata di effettuare un tampone vaginale, volevo chiedere se adesso eventualmente avessi questo virus, se risulta, ed avendo il cerchiaggio cosa potrebbe provocarmi?
Grazie!

[#7]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Per tranquilliità può anticipare la coltura del tampone vaginale.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#8] dopo  
Utente
Salve Dott.
dal tampone vagineale è risultato un infezione chiamata Escherichina coli, potrei avere informazioni su questa infezione e le cure più appropriate?
Sempre grata.

[#9]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Nulla di grave,potrebbe inserire ovuli vaginali di CLOREXIDINA.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#10] dopo  
Utente
Carissimo e preziosissimo Dottore, hon un altro dubbio da esporVi:
dall'ecografia alla 19°settimana il mio collo dell'utero misurava 34 mm, in questi giorni ho fatto un'altra ecografia - 19° settimana- il collo dell'utero, chiuso, misura 22mm.
la mia domanda è la seguente:
é normale che la lunghezza del collo dell'utero si è ridotta?
Mi devo preoccupare? cosa devo fare?
Ringrazio e Vi saluto.

[#11]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Chiedo,avverte contrazioni uterine??
In ogni caso è importante il riposo a letto,con eventuale associazione di farmaci,utili a bloccare le contrazioni.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#12] dopo  
Utente
Sorry!
Vi ho fornito un informazione sbagliata....
l'utima egografia l'ho fatta alla 29° settimana !!!
Comunque non ho contrazioni uterine e da dopo l'intervento di cerchiaggio assumo una compressa giornaliera di vasposuprina.
In attesa di una Vs. preziosa risposta ringrazio e saluto.

[#13] dopo  
Utente
Bonasera, prezioso dottore! Sono arrivata alla 34 settimana e dalla visita il collo dell'utero risulta chiuso (ma molto accorciato) ed in cerchiaggio in buono stato. Il mio ginecologo in previsione di un probabile parto prime del termine mi ha prescritto una iniezione di 2 fiale di Bentelan da 4 mg da iniettare insieme durante la 35 settimana (20 giugno p.v.) al fine di permettere una rapida maturazione dei polmoni della bimba.
Attendo con ansia un Vostro parere in proposito

[#14]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
OK!! Tutto perfetto,in bocca al lupo!!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI