Gli è venuto più il ciclo mestruale

Buongiorno
sono la mamma di una ragazza di 28 anni, lavoro in un negozio di sua prioprietò e lavora praticamente sempre, è libera solo 2 giorni al mese, circa 1 anno fa ha smesso di prendere la pillola e poi a seguito di vari fattori legati all'acquisto della casa per convivere con il suo ragazzo, un intervento un pò grosso di suo padre e poi non ho mai capito per cosa è dimagrita tanto ora pesa circa 44 Kg per 1.55 di altezza non gli è venuto più il ciclo mestruale. Ha fatto varie visite e gli hanno prescritto tanti anali tutte con esito positivo, la ginecolo le ha detto che l'endometrio è piatto però sembra che qualcosa si muove. Lei ha regolari rapporti con il suo ragazzo ma non la vedo bene cosa mi potete consigliare per porre fine a questa situazione che onestamente mi sta logorando la vita perchè mi sento impotente. E' sempre stanca, nonostante lei dica che sta bene,cammina tanto e mangia pochissimo.
Vi ringrazio e porgo distinti saluti.
[#1]
Dr.ssa Vincenza De Falco Ginecologo 2,5k 68 206
Cara signora,

il problema della scomparsa del ciclo mestruale, è correlato alla perdita di peso.

Si tratta di una situazione che se non si risolve spontaneamente, nel senso che sua figlia riprende ad avere un'alimentazione regolare con recupero dei chili persi, va affrontata non solo da un punto di vista ginecologico, ma anche con un approccio psicoterapeutico, per aiutarla in modo efficace.

Le allego i link di due articoli che potranno esserle utili:


https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/574-l-amenorrea.html


https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/451-ciclo-mestruale-e-alimentazione-amenorrea-da-dieta-e-sindrome-dell-ovaio-policistico.html

Un cordiale saluto.

Dott.ssa Vincenza De Falco, Ginecologa, Roma
www.menopausaserena.org

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentilissima Dott.ssa la ringrazia per avermi dedicato il suo tempo.
Come immagina è molto dura portarla dallo psicologo. Vorrei sapere quanti chili dovrebbe riprendere per avere un ritorno del ciclo? E che conseguenze le potrebbero succedere se non rioesco a farle riprendere peso, che ora per me è più difficile in quando non vive in casa ma a casa sua?.
Mi scuci delle domande stupide ma mi creda sono veramente preoccupata.
Ancora grazie e distinti saluti.
[#3]
Dr.ssa Vincenza De Falco Ginecologo 2,5k 68 206
Cara signora,

comprendo perfettamente la sua preoccupazione.

Sua figlia dovrebbe ritornare al suo peso forma, per ottenere un ripristino regolare del ciclo mestruale.

Dovrebbe essere il ginecologo curante ad indirizzarla verso un orientamento terapeutico corretto e aiutarla anche a capire che l'approccio psicoterapeutico è fondamentale per il buon esito della terapia.

[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio moltissimo mi è stata di grande aiuto a capire la situazione di mia figlia.
Un saluto
[#5]
Dr.ssa Vincenza De Falco Ginecologo 2,5k 68 206
Un caro saluto anche a Lei.

Ci tenga aggiornati se vuole.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Ringrazio voi per la disponibilità e vi terrò aggiornati sicuramente. Siete eccezionali!

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test