Utente
Dopo 10 gg dalla revisione uterina (aspirazione e courette) per aborto ritenuto 10^ settimana in assenza di battito fetale, lo spessore dell'endometrio risultava dall'ecografia interna: sottile e pari a 2 mm.
Chiedo se tale spessore è nella norma dopo tale intervento chirurgico.
Grazie e distinti saluti.

[#1]  
Dr. Ario Joghtapour

48% attività
20% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
MONTEVARCHI (AR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Lo spessore è perfetto, significa che non ci dovrebbe essere né del materiale né dei coaguli. cordialmente
Dr Ario Joghtapour Spec in Ginecologia Ostetricia Fisiopatologia della Riproduzione Umana. Master Univers Medicina Materno-Fetale -Chirurgia Robotica

[#2] dopo  
Utente
Egr. Dr. Ario Joghtapour
La ringrazio molto per la risposta. Ho posto tale domanda, perchè, dopo aver atteso tre cicli post raschiamento, sono passati altri tre cicli ma nessun concepimento. Preciso che ho 33 anni ed il mio ciclo ha un intervallo dai 30 ai 38 gg con una durata di 5/6 gg di durata. Mi hanno riferito che dopo una revisione uterina è più facile restare incinta, ma la casistica non è dalla mia parte. Cosa mi consiglia di fare? Vista la situazione avevo pensato a dei problemi all'endometrio visto lo spessore sottile. Non so che fare. Cordiali saluti.

[#3]  
Dr. Ario Joghtapour

48% attività
20% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
MONTEVARCHI (AR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
....Mi hanno riferito che dopo una revisione uterina è più facile restare incinta
R: non c'entra nulla.

..Vista la situazione avevo pensato a dei problemi all'endometrio visto lo spessore sottile.

R: se lo spessore dell'endometrio è sempre sottile significa non c'è stimolazione ovarica e di conseguenza non ci sarà l'ovulazione, All'inizion del ciclo lo spessore dell'endometrio è sottile ed in seguito all'effetto degli estrogeni cresce e diventa proliferativa e dopo l'ovulazione in seguito all'effetto del progesterone diventa escretivo per accogliere l'embrione.
Dr Ario Joghtapour Spec in Ginecologia Ostetricia Fisiopatologia della Riproduzione Umana. Master Univers Medicina Materno-Fetale -Chirurgia Robotica

[#4] dopo  
Utente
Dott. Joghtapour vorrei sottoporLe la mia situazione.
Ho avuto l'ultimo il 06.07.12 dopo 40 gg dal penultimo. In media la durata del ciclo va dai 32 ai 3 6gg. Ora vorrei sottoporle l'andamento della temperatura basale misurata per via anale alla mattina (orario dalle ore 6.30 alle ore 7.00 prima di alzarmi) come quanto segue:
11.07 36.5
12.07 36.6
13.07 36.5
14.7 36.4
15.07 36.5
16.07 36.6
17.07 36.5
18.07 36.3-36.4
19.07-20.07-21 36.5
22.07 36.5-36.6
23.07 36.7
24.07 36.5-36.6
Da quanto Le ho scritto si può dedurre che fino ad ora il mio ciclo sia anovulatorio?Sono preoccupata perchè non riesco più a rimanere incinta.
Grazie anticipatamente per la Sua risposta e cordiali saluti.

[#5]  
Dr. Ario Joghtapour

48% attività
20% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
MONTEVARCHI (AR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Io farei dosaggio del progesterone dal 25 al 28 giorno del ciclo in due cicli poi nè possiamo parlare, eventualmente in secondo luogo potrebbe servire l'ecografia TV per lo studio delle ovaie. Cordiali saluti
Dr Ario Joghtapour Spec in Ginecologia Ostetricia Fisiopatologia della Riproduzione Umana. Master Univers Medicina Materno-Fetale -Chirurgia Robotica

[#6] dopo  
Utente
Grazie mille per la risposta.
Quindi alla fine l'andamento della temperatura basale evidenzia un ciclo anovulatorio?

[#7]  
Dr. Ario Joghtapour

48% attività
20% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
MONTEVARCHI (AR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
sembrerebbe di di sì, ma io mi baserei sul dosaggio del progesterone. saluti
Dr Ario Joghtapour Spec in Ginecologia Ostetricia Fisiopatologia della Riproduzione Umana. Master Univers Medicina Materno-Fetale -Chirurgia Robotica

[#8] dopo  
Utente
Egr. Dott.
questa mattina dopo il risveglio ha avuto perdite ematiche. Al P.S. mi sono sottoposta a visita ed ecografia con esito: "collo chiuso, utero di volume normale non dolente, sedi annessiali nella norma non dolenti, speculum: portio epitelizzata, attualmente assenza di perdite ematiche dai genitali ne tracce di pregresse. Ecografia: utero di volume ed ecostruttura normale, endometrio 5 mm, ovaie normali, non versamento libero nel Douglas. Esito B-HCG ematico negativo. Si prescrive isteroscopia diagnostica.
Attualmente sono al 22° giorno del ciclo e chiedo:
1) l ospessore dell'endometrio è troppo sottile al 22° giorno del ciclo e con assenza di gravidanza?

[#9]  
Dr. Ario Joghtapour

48% attività
20% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
MONTEVARCHI (AR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Endometrio alla 22 ° gg del suo ciclo dovrebbe essere iniziale secretivo con un spessore > 8 mm, se è di 5 mm probabilmente è anovulatorio. saluti
Dr Ario Joghtapour Spec in Ginecologia Ostetricia Fisiopatologia della Riproduzione Umana. Master Univers Medicina Materno-Fetale -Chirurgia Robotica

[#10] dopo  
Utente
A seguito mia situazione oggi mi sono sottoposta a isteroscopia diagnostica.
Esito:
O.U.E, canale cervicale, O.U.I., forma, endometrio, superficie, ostio tubarico sx e dx = normale
cavità: libera
Diagnosi: piccola area rilevata e biancastra sulla parete posteriore del corpo (ipertrofia?)
Terapia: si consiglia ecografia TV
A fronte di qunato sopra scritto devo preoccuparmi? Trattasi di forma tumorale o alterazioni ormonali?
Ringrazio anticipatamente per la risposta.
Distinti saluti.

[#11]  
Dr. Ario Joghtapour

48% attività
20% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
MONTEVARCHI (AR)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2009
Un esame diagnostica servirebbe per chiarire i dubbi ma non per aumentali, non capisco il senso di ecografia TV come terapia, si poteva semplicemente nel dubbio fare una biopsia. Dire forma tumorale mi sembra molto esagerato particolarmente a 33 anni.

cordiali saluti
Dr Ario Joghtapour Spec in Ginecologia Ostetricia Fisiopatologia della Riproduzione Umana. Master Univers Medicina Materno-Fetale -Chirurgia Robotica

[#12] dopo  
Utente
Il giorno 09.10.12 ovvero il 22° giorno del ciclo, mi sono sottoposta agli esami per esaminare i livelli ormonali. Preciso che l'ovulazione l'ho individuata con gli stick ovulatori il giorno 06.10.12 (ben n. 3 positivi nell'arco della giornata) e ho rilevato l'aumento della temperatura basale il giorno 07.10.12.
Chiedo gentilmente di voler analizzare i seguenti referti:
Prolattina 20.9 ng/mL
Progesterone 4.73 ng/mL
Beta Estradiolo 83.00 pg/mL
FSH 3.0 UI/L
LH 5.6 UI/L
Ho eseguito un'ecografia dalla quale il ginecologo ha rilevato micro cisti ad entrambe le ovaie e mi ha prescritto 2 bustine al giorno di inofolic.
Chiedo: la mia situazione clinica è grave anche alla luce di un mio desiderio di gravidanza?
Non sembra il caso di provvedere a cure ormonali tipo una cura di progesterone visto il valore basso? Infine non sembra inadatto aver effettuato le analisi ormonali al 22° giorno? Ho saputo dopo che per il progesterone bisogna attendere 7 gg dall'ovulazione mentre per gli altri ormoni le analisi vanno fatte il 3° giorno del ciclo.
Grazie mille in anticipo per una Vs. cortese risposta.
Cordiali saluti.