Utente
Vorrei sottoporVi la mia situazione a seguito dosaggi ormonali effettuati al 22° giorno del ciclo.
Premetto: aborto in Agosto 2011 alla 10^ per assenza battito fetale, gravidanza non arriva, anni 33.
Anche questo mese ho monitorato l'ovulazione con stick di ovulazione positivi il 06.10.12 (ben 3 in giornata) e pure la temperatura basale che il giorno dopo 07.10.12 si è alzata, oggi 37.00° con media di 36.5/36.6°.
Risultati dosaggi ormonali al 22° giorno del ciclo:
Prolattina 20.9 ng/mL
Progesterone 4.73 ng/mL
Beta Estradiolo 83.0 pg/mL
FSH 3.0 UI/L
LH 5.6 UI/L
Il ginecologo dice che LH è basso, che ho micro cisti alle ovaie rilevate con ecografia esterna e mi ha prescritto INOFERT 2 bustine al giorno.
Chiedo: potete fornirmi un Vs. consulto in merito ai miei dosaggi ormonali? E' una situazione grave anche alla luce di una ricerca di una gravidanza?
In secondo luogo non pensate che il dosaggio del progesterone è giusto farlo dopo 7 gg dall'ovulazione mentre gli altri al 3° gionro dall'inizio del ciclo? Pongo tale domanda perchè non capisco il motivo per cui il ginecologo mi abbia detto di fare i dosaggi nella settimana del 22° giorno dal ciclo.
Grazie e distinti saluti.

[#1]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

condivido le sue perplessità. Gli esami ormonali di base vanno fatti al 3° giorno del ciclo, il progesterone al 21° (o comunque una settimana dopo l'ovulazione o prima del ciclo successivo).
Mi rivolgerei ad un medico con competenze di tipo endocrinologico per fare uno screening ormonale completo (anche con gli ormoni maschili), e farei fare uno spermiogramma al marito.
Se la gravidanza tarda ulteriormente, farei una consulenza presso un centro per la fertilità.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per la sua risposta.
Mi sono recata dal medico di base ho manifestato le stesse perplessità e così mi ha prescritto nuovamente i dosaggi. Andrò al 3° giorno del ciclo (oggi sono al 29° e non sono arrivate le mestruazioni), mentre ho già monitorato il progesterone che al 28° è pari a 11.31 ng/mL.
Le sembra che anche questo valore sia basso al 28° giorno del ciclo?
Mio marito ha già effettuato i dosaggi ormanali che sembrano nella norma, mentre domani ha lo spermiogramma.
Ringrazio ancora per la Sua cortesia.
Cordiali saluti.

[#3]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Il progesterone si può valutare solo a ritroso, cioè dopo che è venuta la mestruazione, vedere se si è centrato il giorno giusto per farlo.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#4] dopo  
Utente
Aggiornamento dosaggi ormonali:

al 28° giorno dal ciclo progesterone 11.31 ng/mL

Arrivo del nuovo ciclo il 20.10.2012 sera (33 gg dal penultimo).

Al 3° giorno dal ciclo:

Prolattina 20.6 ng/mL
Beta Estradiolo 37.0 pg/mL
FSH 5.9 UI/L
LH 4.5 UI/L

Può per cortesia darmi una Sua opinione in merito ai valori rapportati al periodo del ciclo? Grazie e cordiali saluti.

[#5]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Esami benissimo!
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#6] dopo  
Utente
La disturbo per chiederLe un'informazione.
Oltre ad inofert, posso assumere compresse di agnocasto?
Ho sentito che l'agnocasto è adatto per ovaio policistico ed aiutare l'ovulazione. Nel caso affermativo quando devo assumerlo? Prima dell'ovulazione o dopo?
Grazie e cordiali saluti.

[#7]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Sentirei il parere di un medico esperto in fitoterapia.
L'agnocasto regola il livello della prolattina e favorisce la funzione del corpo luteo, ma non mi risulta che faccia ovulare i casi di PCOS.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#8] dopo  
Utente
Egr.a Dr. Pontello,
La disturbo ancora per chiederLe un'altra informazione. Vorrei verificare le tube, a che tipo di esame occorre sottoporsi? Ho sentito parlare di isterosalpingografia, ma ho anche letto che questo esame consente una analisi morfologica di tube e cavità uterina, ma non è in grado di fornire informazioni sull'effettiva funzionalità delle tube perchè quest'ultime potrebbero risultare morfologicamente normali, ma potrebbero non funzionare correttamente.
Mi può suggerire eventualmente altro esame?
Grazie e cordiali saluti.

[#9]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Per le tube si possono usare due esami:
l'isterosalpingografia, che è un esame che utilizza un mezzo di contrasto radiologico, vengono fatte delle radiografie
la sonoisterografia, che inietta del liquido e ne segue il passaggio in addome attraverso l'ecografia.

La prima è più accurata, la seconda è meno invasiva. Il medico sceglie l'esame più adatto al suo caso.

Nessun esame predice la funzione delle tube, bisogna "provare sul campo".
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#10] dopo  
Utente
Egr.a Dott.ssa
La disturbo ancora per farLe visionare il risultato del mio tampone vaginale/cervicale:

Esito ricerca Microplasmi/Chlamudia: negativo

PH: 4,5

Fishy odor: negativo
Emazie: assenti
Leucociti: alcuni
Cellule di sfaldamento: numerose
lattobacilli spp: numerosi
es. colturale t. vaginale: negativo per germi patogeni
es. colturale trichomonas v.: negativo

Come le pare l'esito?
Grazie e cordiali saluti.

[#11]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
ok!
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#12] dopo  
Utente
Egr.a Dr. Pontello,
La disturbo ancora per informarLa che ieri ho fatto un test di gravidanza e risulto incinta di 2-3 settimane. La data dell'ultima mestruazione è il 26.11.12, ho monitorato la temperatura basale individuando l'ovulazione verso il 21-22.12.12: un pò tardiva. Ora Le chiedo se sia normale avere dei doloretti al basso ventre, tipo quelli pre ciclo. Le pongo questa domanda perchè nel 2011 ho avuto un aborto ed ora sono più allarmata.
Grazie e cordiali saluti.

[#13]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Sono molto contenta, complimenti!
Un pò di dolorini sono normali.
Contatti il suo ginecologo di fiducia per prenotare la visita.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#14] dopo  
Utente
Grazie per la risposta. A fine mese ho la prima ecografia, poi visita con l'ostetrica ed agli inizi di Febbraio la visita con il ginecologo.
Oggi ho incontrato il ginecologo, abbiamo parlato nessuna visita. Mi ha prescritto gli esami e prometrium 200 mg in ovuli da assumere per via vaginale alla sera. So che si tratta di progesterone. Chiedo: è vero che questo medicinale può causare perdite ematiche? Le pongo tale domanda perchè, nel caso si verificassero, non comincerò ad allentarmi eccessivamente. Grazie e cordiali saluti.

[#15]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Il progesterone non causa perdite ematiche, al contrario viene somministrato a chi ha perdite ematiche per favorire l'attaccamento della placenta.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#16] dopo  
Utente
Egr.a Pontello,
sto prendendo per via vaginale gli ovuli di progesterone. Sono alla 5^ settimana e chiedo se avere dei doloretti alle ovaie sia sintomo di problemi.
Grazie e cordiali saluti.

[#17]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Un pò di dolorini in gravidanza sono normali.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#18] dopo  
Utente
La disturbo ancora per chiederLe gentilmente un'opinione sui risultati dei miei esami del sangue:
Glucosio 87 mg/dL
AST 12 U/L
ALT 13 U/L
Urine: emazie: 14 /uL
chetoni 5 mg/dL invece di 0 od inferiore.
Cosa significa tale dato relativo ai chetoni? E per le emazie va bene?
Grazie e cordiali saluti.

[#19]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Tutto ok, mangi più carboidrati ed eviti il digiuno.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#20] dopo  
Utente
Egr.a Dott.ssa Pontello,
La disturbo ancora per sentire il Suo parere.
Oggi ho fatto la prima ecografia. Sono alla 5+6 settimana con visualizzazione della camera gestazionale:
C.R.L. 3,2 mm
BCF presente
Trofobasto regolare
LA regolare
Chiedo: la lunghezza del feto è nella norma per il periodo di gestazione?
Chiedo questo in quanto il medico vuole rivedermi tra 3 settimane, in quanto afferma che a nemmeno 6 settimane è presto per fare l'ecografia.
Grazie e distinti saluti.

[#21]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
L'eco va benissimo, perfetto il controllo tra tre settimane.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#22] dopo  
Utente
Salve,
La disturbo per chiederLe gentilmente un Suo parere. Ho ritirato l'esito del TSH che risulta essere superiore in quanto il suo valore è 4,496.
Chiedo: sono all'inizio della gravidanza e tale valore alto è un grande problema?
Grazie e distinti saluti.

[#23]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
No, ma l'eutirox va aumentato, contatti il suo medico.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#24] dopo  
Utente
Grazie per la risposta, purtroppo ho subito il secondo aborto per assenza battito fetale. Potrebbe indicarmi eventuali esami da effettuare per capire le cause della poliabortività?
Le domando per piacere perchè mi sembra che il mondo mi sia caduto sulla testa.

[#25]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Mi dispiace tanto per il bambino che ha perso. Anche se era tanto piccino, era importante, e portava la speranza di tante cose belle per il futuro.
Le consiglio il sito ciaolapo.it, nella sezione forum, sotto ginecologia, c'è un topic con l'elenco indicativo di esami da eseguire in questi casi. Se vorrà, potrà anche trovare un conforto nel leggere le storie di altre mamme speciali sul forum, e se se la sente scrivere qualcosa di lei. So che non è un momento facile, ma si dia il tempo per recuperare energie e positività.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#26] dopo  
Utente
Mi scusi se La disturbo ancora. Vorrei se a 14 gg dalla revisione uterina è anormale torvare sulla carta igenica del muco con filamenti di sangue rosso quando vado ad asciugarmi. Grazie e distinti saluti.

[#27]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
E' del tutto normale. Prenoti poi la visita di controllo dal suo medico. Di solito si fa dopo la mestruazione.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#28] dopo  
Utente
Egr.a Dott.ssa Pontello,
La disturbo perchè oggi ho fatto la visita di controllo post revisione uterina (29 gg fa), il capoparto deve ancora verficarsi.
Ecco l'esito della visita:
EI negativo, non perdite ematiche nè algie pelviche,
Visita: vagina regolare, utero ALF mobile non dolente annessi non palpabili (vescica non piena), collo posteriore cilindrico ? (non riesco a decifrare),
Es.: partio normaepitelizzata,
Eco= utero ALF regolare, endometrio 5 mm.
Chiedo: la visita dopo la revisione va bene per Lei?
Non Le sembra che l'endometrio sia troppo sottile?
Grazie e cordiali saluti.

[#29]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Tutto ok, è normale un endometrio sottile dopo il raschiamento. Per questo si dice di aspettare almeno due mesi prima di riprovare.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#30] dopo  
Utente
La disturbo ancora perchè ho i referti per quanto concerne la tiroide precisando che gli esami sono stati effettuati dopo 21 gg dalla revisione uterina:
FT4 1.10 ng/dL
FT3 3.39 pg/mL
TSH 3.068 Ul/mL
Prolattina 9.9 ng/mL
FSH 6.1 UI/L
Ac Anti TG 129 IU/mL
Ac Anti TPO 35 IU/mL
Anticorpi Anti Recettore del TSH 0.5 UI/L

Alla luce di quanto indicato sopra pensa che si tratti di tiroide di Hashimoto? Essa potrebbe essere la causa dei miei due aborti?
Chi è affetto da tale malattia può affrontare una gravidanza?
Scusi per tutte le domande ma sono un pò tanto in agitazione.
Grazie e distinti saluti.

[#31] dopo  
Utente
Oggi ho avuto un consulto con un endocrinologo il quale mi ha accertato una tiroide autoimmune. Tra quattro mesi devo fare una nuova visita con esami del sangue ed ecografia della tiroide.
Domanda: visto che io tenterò ancora di rimanere incinta non è meglio curare la tiroide prima?
Ho posto tale domanda anche allo specialista il quale riferisce che i valori non sono eccessivi.
Lei da ginecologa cosa ne pensa? Trova che sia meglio curare prima ed EVITARMI un terzo aborto?
Grazie e cordiali saluti.

[#32]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

il valore della tiroide va ottimizzato riportando il TSH al di sotto di 2,5. Il valore di 3 non si discosta di molto, per cui è difficile pensare che sia stata la tiroide la causa delle perdite. Erano stati fatti esame istologico e citogenetico?
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#33] dopo  
Utente
Grazie per la risposta.
Il giorno prima dell'aborto il TSH era a 4.496.
E' stato fatto un esame istologico, avevo chiesto anche il citogenetico prima della revisione uterina ma mi è stato negato. In Aprile io e mio marito eseguiremo gli esami per i cromosomi.
Ma mi scusi, alla fine Lei consiglia di prendere un medicinale per regolarizzare questa benedetta tiroide? Tale organo può influenzare anche il ciclo che ritarda? Grazie e cordiali saluti.

[#34]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Sì, andrebbe iniziata la terapia con eutirox, se lo ritiene il suo endocrinologo.
Sbalzi ormonali della tiroide possono influenzare il ciclo.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#35] dopo  
Utente
Ho appena ritirato gli esiti relativi all'indagine sulla trombofilia.
Le sarei grata se potesse dare un Suo commento:

PT ratio 1.06 INR 1.05
aPTT 33 sec. aPTT ratio 1.11

Fattore II Variante mutazione GA20210 e Fattore V Leiden: mutazioni assenti

LAC-anticorpi anti fosfolipidi-ricerca lupus anticoagula APTT ad sensibilità T.di screening 1.02 ratio
Riceca lupus anticoagulante negativa
Omocisteina 11 umol/L
P-Proteina C anticoagulante 107%
P-Proteina S antigene libero 85%
Assetto Emoglobinico
Hb A2 2.9%, emoglobina fetale 2.9%, commento sceenig per trait beta-talassemico, varianti emoglobiniche maggiori (HBS, HBC, HBE, HBD, HBG, Hasharon: negativi
Anticorpi anti cardiolipina IgG 1.6 GPLU/mL
anticorpi anti cardiolipina IgM 0.7 MPLU/mL
anticorpi anti B2 glicoproteina 1 IgG 0.9 U/mL
anticorpi anti B2 glicoproteina 1 IgM 0.1 U/mL

Cosa ne pensa? Si può escludere la trombofilia?
Grazie e cordiali saluti.


[#36] dopo  
Utente
Mi scuso tanto se continuo a disturbarLa ogni giorno.
Vorrei chiederLe un consiglio. Oggi sono a 41 gg post revisione uterina e dopo avermi asciugato ho trovato dei filamenti di sangue assieme al muco. Ho anche doloretti ad entrambe le ovaie. Cosa ne pensa Lei?
Grazie e scusi ancora per il disturbo.
Distinti saluti.

[#37]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

gli esami vanno bene!
Da quello che scrive, si può pensare che stia venendo il ciclo, un elemento positivo, visto che il corpo "rifunziona".

un caro saluto
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#38] dopo  
Utente
Sono passati più di sette giorni dal 26.03.13, giorno in cui ho notato sulla carta igeniche delle perdite ematiche di colore rosso vivo. Oggi a mezzogiorno ho riscontrato ancora tale problema, in mattinata nulla. Preciso che non ho dolori attualmente all'addome. Cosa ne pensa Lei? Grazie e distinti saluti.

[#39]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Se sono solo perdite, non è un vero ciclo.
Forse è un accenno di mestruazione che deve venire.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#40] dopo  
Utente
Lei ipotizza l'arrivo delle mestruazioni, dunque.
La cosa che mi fa preoccupare è che sono già passati 7 gg da quando le perdite hanno avuto inizio.
Non Le sembra strano?
Grazie e distinti saluti.

[#41]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Non lo posso sapere, consulti il suo medico ed eventualmente faccia un'eco.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#42] dopo  
Utente
Sottopongo alla Sua attenzione il referto del mio tampone vaginale/cervicale:
Tampone cervicale
esito ricerca micoplasmi e chlamydia: negativo
Tampone vaginale
PH 5.6
fishy odor negativo
emazie assenti
leucociti numerosi
cellule di sfaldamento alcune
lattobacilli spp rari
esame colturale t. vaginale negativo per germi patogeni
esame colturale trichomonas v. negativo
note e conclusioni: quadro compatibile con dismicrobismo

Precedente esame in Dicembre nella norma.
Potrei avere gentilmente un parere sulla mia situazione e che tipo di medicianle devo assumere?
Pongo tale domanda perchè il mio ginecologo è assente per alcuni giorni e non vorrei che tale situazione fosse terreno fertile per un'infezione.
Grazie e distinti saluti.

[#43]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

il tampone mostra una carenza di lattobacilli, per cui ci sarebbero da prendere lattobacilli per via vaginale. Non posso indicarle un prodotto, non sarebbe corretto fare prescrizioni online. Senta il consiglio del suo farmacista di fiducia.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#44] dopo  
Utente
Con la presente vorrei per cortesia chiedere un consiglio.
Ieri ho ritirato i referti dei dosaggi degli ormoni della tiroide dopo più di un mese di eutirox 0.25:

FT4 1.26 ng/dL (range 0.7-1.148)
FT 3.31 pg/mL (1.71-3.71)
TSH 0.833 UI/mL (0.35-4.940)
Anticorpi anti TG 7.79 UI/mL (meno di 4.11)
Anticorpi anti TPO 0365 UI/mL (meno di 5.61)

Alcuni valori sono diminuiti in particolare il TSH che da 3.420 UI/mL del 10.05.13 è passato a 0.833.

Chiedo:
1)è possibile che la pastiglia di eutirox da 0.25 per me sia troppo ogni giorno visto l'abbassamento del valore? Ho avuto anche un episodio di tachicardia tra l'altro.
2) prima di effettuare il prelievo ho preso n. 5 ovuli di progesterone nella fase post ovulazione (eccetto la sera prima del prelievo). Il progesterone altera i valori ormonali monitorati?
Grazie e cordiali saluti.

[#45]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
1) il dosaggio specifico lo deve stabilire il suo medico. Gli riporti i sintomi che lei ha presentato
2) no.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#46] dopo  
Utente
La disturbo per chiederLe una delucidazione. Ieri sera ho assunto per via vaginale il primo ovulo di Progeffick ovvero al 20° giorno del ciclo con ovulazione al 17°/18°. Oggi a mezzogiorno sulla carta igenica ho notato anche striature di perdite ematiche di colore rosso scuro. Chiedo gentilmente se tale evento è normale o debbo preoccuparmi. Grazie e cordiali saluti.

[#47]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Nessun problema, ma ne informi il medico.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#48] dopo  
Utente
Per cortesia potrebbe visionare la mia temperatura basale e riferirmi se il ciclo è stato ovulatorio:

Data inizio mestruazioni 03.07.13
dal 22.07.13 uso di ovuli per via vaginale di Progeffick 200

Dati temperatura basale:
10/07 36.6°
11/07 36.8
12/07 36.6
14.07 36.6
15.07 36.7
16.07 36.4
17.07 36.8
18.07 36.6
19.07 36.7
20.07 36.9
21.07 37.0
22.07 37.0
23.07 36.9
24.07 36.9
25.07 37.0
26.07 37.1
27.07 37.1
29.07 37.1
30.07 37.0
31.07 37.2
01.08 37.1
02.08 37.00

[#49]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,

la temperatura basale in generale non è un metodo accurato per valutare la presenza di ovulazione, tanto più se assume anche il progesterone, che di per sè modifica le temperature. Farei quindi il monitoraggio ovulatorio tramite stick. Trova su internet diverse risorse su come si leggono.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#50] dopo  
Utente
La disturbo ancora per chiederLe se il progesterone in ovuli (Progeffick 200) provoca un aumento quantitativo del flusso e la presenza di maggiori grumoli di sangue durante le mestruazioni.
Pongo tale domanda perchè da quando ho iniziato ad assumere tale medicinale ho notato le suddette variazioni rispetto ai cicli senza l'uso di Progeffick 200.
Inoltre chiedo se durante il ciclo è anormale trovare dei filamenti di sangue rosso asciugandosi. In questo mese ne ho riscontrati per due volte prima dell'ovulazione, durante e prima dell'arrivo delle mestruazioni. All'ecografia di fine Aprile 2013 mi hanno detto che andava bene.
Grazie e distinti saluti.

[#51]  
Dr.ssa Valentina Pontello

56% attività
8% attualità
20% socialità
FIRENZE (FI)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Il progesterone non dovrebbe causare modificazioni significative del flusso.
Alcune perdite di sangue durante l'ovulazione possono essere normali, ma ne parli con il suo medico.
Dr.ssa Valentina Pontello
www.medicinamaternofetale.it
Sostiene CiaoLapo e Associazione Progetto Endometriosi

[#52] dopo  
Utente
Egr. Dott.ssa Pontello,
spero che sia tutto ok.
La disturbo per chiederLe gentilmente un'informazione circa l'endometriosi come quanto segue:

1) l'endometriosi è possibile diagnosticarla con l'ecografia transvaginale? L'ultima a cui mi sono sottoposta in Maggio di quest'anno ha rilevo ovaie microfollicolari;

2) doloretti/fastidi ad una o entrambe le ovaie e dolore al basso della schiena (per intenderci in zona dell'osso sacro) dopo alcuni giorni l'ovulazione rilevata e confermata tramite la temperatura basale sono sintomi di endometriosi?
Noto tali sintomi da 2/3 cicli a questa parte.
Io continuo ad assumere inofert per le ovaie, assumo tirosint in gocce per diminuire il livello del TSH (ieri era a 4.38 ovvero troppo alto!!!), e dopo 3 gg dall'ovulazione il Progeffick a mezzo vagina.

Grazie anticipatamente e cordiali saluti.

[#53] dopo  
Utente
Egr.a Dott.ssa Pontello,
Le chiedo gentilmente un Suo cortese parere:

in una donna gravida entro primo trimestre con alle spalle due aborti spontanei e risultante negativa per lo screening della trombofilia, del LAC e del Lupus si prescrive lo stesso le iniezioni di Clexane 4000 una fiala al giorno per prevenire l'aborto?
Secondo quesito: con la presenza di anticorpi della tiroide è giusto far assumere alla gestante una cpr al giorno di Medrol?
Terzo quesito: i suddetti farmaci assunti alle condizioni cliniche sopra indicate possono causare danni al feto tra cui l'aborto?
Pongo tale domanda in quanto lo stesso giorno dopo aver assunto i suddetti farmaci ho avuto il terzo aborto, preciso inoltre che i feti entro stesso sacco erano cresciuti più di 1 mm al giorno rispetto all'eco interna di due giorni prima. Se non sbaglio la media è di 1 mm al giorno per la crescita di un feto, e quindi i miei bambini erano nella media.
Quarto quesito: mi è stato prescritto l'esame delle tube per completare lo screening della poliabortività, ma tale esame è indicato per la mia condizioni (due gravidanze naturali ed una con inseminazione di primo livello) o è per chi non ha mai avuto gravidanze?
Spero di ricevere un Suo cortese riscontro e La ringrazio.
Cordiali saluti.