Utente
Gentili Dottori, venerdì mattina della scorsa settimana mi è venuto all'improvviso un dolore pungente al clitoride, come se avessi qualcosa che pungesse in base a come mi muovo (movimenti normali come sedersi, inginocchiarsi, ecc...). Premetto che nei giorni precedenti non ho avuto rapporti, quindi non è attribuibile nemmeno a quello. Il problema è che qeusto dolore mi perdura ancora adesso, spesso mi viene difficile sedermi. Se non mi fa male (come quando cammino), la parte mi resta dolente e mi prende il basso ventre per intenderci la parte dove inizia il mio organo sessuale (la parte che si divide in due, mi scuso per i termini non tecnici, ma è per farmi capire). Mi era successo già in passato nu dolore simile, ma che è passato in un giorno. Sto attendendo anche l'inizio delle mestruazioni a giorni, può dipendere anche da questo? Se sto sdraiata il dolore si attenua un po', forse perchè non gravo il peso sulla parte come quando sto seduta, solo che mi sta rendendo un po' difficile anche andare e stare al lavoro. In attesa della visita ginecologica, volevo se possibile avere un parere da parte vostra. Guadando la parte non vedo nulla, ma io non ho l'occhio clinico. Grazie, cordiali slauti

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Potrebbe trattarsi di una varice vulvare? di una vulvite ( infiammazione della vulva = genitali esterni)?
Uso scorretto di detergenti e similari
https://www.medicitalia.it/blog/ginecologia-e-ostetricia/1818-igiene-intima-femminile-consigli-utili.html
Tutte queste ipotesi diagnostiche vanno confermate con un accurato esame vulvoscopico
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Gentile dottore grazie per la risposta.
Volevo chiederLe: cos'è la varice vulvare? A cosa è dovuta?
Anche una vulvite potrebbe emergere all'improvviso?
Tuttavia il dolore pungente con l'inizio delle mestruazioni si è attenuato, quasi passato, quindi può essere stata un'infiammazione dovuta al periodo premestruale?
L'esame vulvoscopico (vulvoscopia + colposcopia) l'ho effettuato a novembre 2012 perchè avevo continuo prurito, però non era emerso nulla, peraltro il prurito negli ultimi due mesi non si è ripresentato da solo, senza nessuna cura, se non fermenti lattici Dicoflor Elle per la flora vaginale.
Grazie, cordiali saluti

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Vene varicose presenti sulla vulva.,dovute ad una sfiancamento della parete della vena..
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio molto.
Le altre domande poste, che risposte possono avere?
Grazie e buona serata

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Uso di assorbenti ,detergenti irritanti?
Ha letto il mio articolo?
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#6] dopo  
Utente
Si e l'ho trovato molto interessante, grazie mille.
Però non ho trovato risposta a queste mie domande:
Anche una vulvite potrebbe emergere all'improvviso?
Tuttavia il dolore pungente con l'inizio delle mestruazioni si è attenuato, quasi passato, quindi può essere stata un'infiammazione dovuta al periodo premestruale?
Grazie mille

[#7] dopo  
Utente
Gentile Dottore e colleghi, chiedo cortesemente se potete darmi una risposta alle ultime due domande poste nel messaggio qui sopra.
Grazie, cordiali saluti

[#8]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Una vulvite sì puo insorgere all'improvviso in conseguenza di una congestione mestruale
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#9] dopo  
Utente
Gentile dottore, cos'è la congestione mestruale? Tuttavia a me il dolore è apparso prima dell'inizio delle mestruazioni, ed è calato con l'arrivo delle stesse, per questo chiedevo e chiedo se può essere un sintomo premestruale. Grazie, cordiali saluti

[#10]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sì potrebbe essere , ma non spiega il dolore"pungente" come lei lo definisce.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#11] dopo  
Utente
Grazie.
Quindi se ciò da me ipotizzato non spiega il dolore pungente, questo dolore a cosa potrebbe essere dovuto? Ora non ce l'ho più comunque. Però anche in passato, se pur in modo più lieve, si era già presentato, quindi vorrei in qualche modo capire.
Infine cosa significa "congestione mestruale"?
Grazie, cordiali saluti

[#12] dopo  
Utente
Gentile Dottore e colleghi, il fastidio al clitoride dello scorso mese, questo mese non si è più presentato, tuttavia era rimasta in sospeso un'ultima domanda, nel messaggio sopra a questo.
Sarei grata se potete darmi una risposta, nel caso abbiate qualche ipotesi, va benissimo pure quella, vorrei capire meglio cosa potrebbe essere successo, ovvio che se dovesse riaccadere mi rivolgerò al mio ginecologo, ma intanto chiedo qui.
Grazie, cordiali saluti