2 mesi di ritardo..

Salve, ho 22 anni e il 22 marzo ho terminato quella che è stata la mia ultima mestruazione (iniziata il 16 del mese). Ad un mese di distanza non vi è stato l'arrivo del ciclo ma invece ho notato delle piccole perdite molto scure, come se fossero marroni, duratemi un giorno e mezzo a cui ancora non sono riuscita a dare un significato preciso. La prima curiosità, per cui, è scoprire cosa fossero.. forse un sottospecie di ciclo?
Ho sempre avuto un ciclo piuttosto sballato (una volta saltando anche tre mesi, questo però prima di avere rapporti) e circa due settimane fa ho fatto un test di gravidanza con risultato negativo.
Parto dal presupposto che non ho alcun sintomo di gravidanza niente mal di schiena, zero nausee.. a per un paio di giorni sono stata particolarmente nervosa tipico della sindrome premestruale e mi è capitato durante questi giorni di percepire quei piccoli fastidi mestruali che in teoria preavvisano il loro arrivo.. anzi, giusto l'altro ieri ero convinta fossero in dirittura d'arrivo.. ma niente!
Io ed il mio compagno abbiamo sempre avuto rapporti protetti da preservativo (non prendo la pillola in quanto sono contraria) e comunque, nell'atto, usa il metodo del coito interrotto, proprio per questo mi sembra strana l'idea di poter essere rimasta incinta!
Può essere possibile? Di cosa si può trattare?
[#1]
Dr. Marcello Sergio Ginecologo 14,7k 309 185
Se il test è negativo, deve indagare l'irregolarità riferita con ecografia transvaginale e dosaggi ormonali di tiroide e prolattina
saluti

Dr. Marcello SERGIO
Specialista in Ginecologia ed Ostetricia
www.marcellosergio.it
"La ginecologia a portata di donna"

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test