Perdite anomale

Salve.
Vorrei chiedere una consulenza in merito a delle perdite anomale di cui non capisco la causa, anche senon ho mai avuto un ciclo regolare, ma anzi, da subito si presentava con distanza di più mesi e in modalità diverse.

Qualche anno fa sono andata ad una visita ginecologica e il medico mi ha prescritto alcune gocce omeopatiche che mi hanno regolarizzato il ciclo.

In seguito, dopo un periodo di forte irregolarità, è ricominciato il ciclo normale per qualche mese: la durata è sempre stata di 7 giorni.
In questi ultimi mesi ho notato uno strano cambiamento: avviene un ciclo normale e poi per 4-5 mesi solo delle perdite di colore marroncino-beige, a volte rosa e con striature rosse, ma in quantità limitata.
Non ho nessun dolore o fastidio, solo delle perdite liquide.
Il fatto è che non ho sintomi di queste perdite: di solito prima di un ciclo normale ho dolori al seno e gonfiore, ma in questi mesi non ho avuto nessuno di questi sintomi.
Spero mi possiate aiutare, vi ringrazio molto.
[#1]
Dr. Fabrizio Paolillo Diodati Ginecologo, Patologo della riproduzione, Senologo 142 3
Un diverso clima ormonale nel suo organismo nel corso dell'anno può dare origine a tali differenze nelle caratteristiche del ciclo mestruale. Dosaggi ormonali e monitoraggio dell'ovulazione fornirebbero utili indizi al ginecologo nell'individuazione delle cause dell' "anomalia". Si faccia seguire sempre dallo stesso medico di sua fiducia.
Cari saluti.

Dr. Fabrizio Paolillo Diodati
Specialista in Ginecologia e Ostetricia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile Dr. Fabrizio Paolillo Diodati,
La ringrazio molto per la risposta celere.
Stavo pensando di ricominciare a prendere le gocce omeopatiche per vedere se ci sono dei cambiamenti. Lei cosa ne pensa?
La cosa che più mi preoccupa è che queste perdite durano anche 15-20 giorni, ma non sono di colore "rosso vivo", come se ci fosse una minima quantità di sangue.

Ho paura che sia qualcosa di grave, lei cosa ne pensa?
Il fatto è che non ho nessun dolore, quindi proprio non riesco a capire cosa possa essere.

La ringrazio.
[#3]
Dr. Fabrizio Paolillo Diodati Ginecologo, Patologo della riproduzione, Senologo 142 3
Si renderà conto che fare una diagnosi così sia un po' arduo…. La maggior parte delle cause di sanguinamento uterino anomalo sono assolutamente risolvibili, ma senza un accurato iter diagnostico possiamo solo formulare ipotesi molto vaghe.
Le gocce omeopatiche potrà riprenderle dopo aver effettuato tutti gli accertamenti necessari.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test