Onfalocele

Buonasera,
Sono in gravidanza e le mie ultime mestruazioni risalgono al 26/12/2013.
Giovedí scorso ho fatto la mia prima ecografia e la mia ginecologa ha riscontrato un'onfalocele di 6,8mm ed un CRL di 36,4mm le misure della testa gambe ecc sono nella norma.
Dopo aver richiesto una parere da un amico ginecologo della dottoresaa mi ha fatto prendere appuntamento per la villocentesi Lunedì mattina per escludere malattie cromosomiche.
Sono alla 10+1w (epoca di amenorrea) 10+4 (età gestazionale effettiva) e leggendo su internet ho notato che tutti i forum sostengono che si può parlare di onfalocele solo dopo la 13a settimana e che in teoria si dovrebbe riassorbire tranquillamente.
Il giorno stesso sono andata ad un ospedale pubblico e mi hanno detto che secondo loro é normale e non c'è bisogno di fare una villocentesi e di aspettare la 13a settimana.
Ecco il referto del ginecologo:
A carico della parete addominale, al livello della linea mediana si rileva erniazione ipercogena ovalare delle dimensioni massime di 7.0mm riferibile onfalocele fetale. Apparentemente non si rilevano organi addominali presenti nel tratto erniato.
Ne io ne mio marito abbiamo in famiglia persone con handicap o qualsiasi altra malattia cromosomica
Sono molto confusa, vorrei solo consigli su come agireste voi
grazie a tutti in anticipo
[#1]
Dr. Silvia Lovergine Ginecologo 1,7k 37
Io sarei più cauta e non mi precipiterei a sottopormi ad esami diagnostici invasivi per di più gravati da un elevato rischio abortivo. La gravidanza è in fase iniziale per cui si può attendere e rivalutare nel tempo mediante ecografia e in finale sottoporsi semmai ad amniocentesi intorno le 16 settimane. Prima poi di compiere scelte avventate le consiglio di eseguire l'ecografia presso un ospedale di terzo livello dove ci sia un centro di diagnosi prenatale specializzato.

Dr. Silvia Lovergine

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille della pronta risposta, secondo lei a 10 settimane un'onfalocele di 6,8mm su un CRL di 36,4mm é talmente eccessivo e preoccupante?? Può riassorbirsi fino alla 13 settimana??
É stata gentilissima grazie ancora
[#3]
Dr. Silvia Lovergine Ginecologo 1,7k 37
Come già detto è necessaria una valutazione nel tempo e comunque ad opera di professionisti specializzati in queste problematiche con molta esperienza in ambito di diagnosi prenatale in ambito malformativo.

Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test