Stafilococco aureo

Salve,
Le scrivo perché da circa 7 mesi ho continui fastidi a livello vaginale tra cui soprattutto perdite bianche/gialle, rossore e bruciore al tatto all'interno delle piccole labbra. Questo mi provoca anche dolore durante i rapporti tanto che io è il mio ragazzo siamo stati costretti a sospenderli. Ho fatto 2 tamponi vaginali (l'ultimo 3 mesi fa) tutti negativi mentre l'urinocultura segnalava la presenza di leucociti ma non mi é stata data dal medico alcuna cura. Siccome i sintomi persistevano ho eseguito un altro tampone settimana scorsa che é risultato positivo allo stafilococco aureo e ancora leucociti nelle urine. Volevo sapere se è possibile che sia lo stafilococco a procurare questi sintomi e in tal caso come mai i primi 2 tamponi erano negativi (magari perché il campione fornito non era valido o altro).
La ringrazio in anticipo, saluti
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 39,9k 1,2k 246
Lo STAFILOCOCCO come lo streptococco è un batterio facoltativo in vagina, non provoca alcuna sintomatologia al soggetto portatore.
Indagherei , con un esame batteriologico a fresco del secreto vaginale , alla ricerca di una Candida, di una vaginosi batterica, di un trichomonas o di una vaginite aerobia ( da batteri aerobi) .
Saluti

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille per la risposta!
La ricerca di trichomonas era risultata negativa. Leggendo sul web ho notato che molti dei miei sintomi rispecchiano la presenza di vestibolite vulvare o vulvodinia. Potrebbe esserci questa probabilità? La ringrazio ancora

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio