Utente
Buonasera,
la mia ragazza inizierà a prendere la pillola per la prima volta nella sua vita, per la precisione trattasi di jasminelle. L' assunzione deve iniziare necessariamente il primo giorno del ciclo oppure la si può assumere anche prima del suo arrivo, dunque in anticipo? Al di la del fatto che sicuramente cosi facendo, la protezione anticoncezionale non è garantita per il primo mese, a noi interessa che il ciclo non arrivi durante il periodo in cui saremo fuori sede.
In altre parole, se iniziasse il blister al 20° giorno, quindi con 8 giorni di anticipo, le mestruazioni saranno rinviate a quando esaurisce le pillole contenute nel blister oppure le verranno nonostante stia assumendo la pillola, al 28° giorno? ci possono essere effetti collaterali pericolosi? è un' operazione che si può svolgere oppure genera malessere? In questa fase non ci interessa tanto la protezione (useremo metodi di barriera) quanto la possibilità di spostare la data del ciclo, affinché non coincida con il periodo in cui saremo fuori.
Grazie, buon lavoro

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
https://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/146-istruzioni-per-un-corretto-uso-della-contraccezione-ormonale.html
Non è corretto assumere la pillola senza l'arrivo del flusso mestruale per due motivi: il primo è legato alla certezza che non è in atto una gravidanza e secondo perchè si segue una crescita fisiologica dell'endometrio.
Se vuol saltare il flusso è sufficiente non effettuare la pausa dei 7 giorni di YASMINELLE.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Chiaro, grazie.
La ragazza di solito presenta ritardo di 4 giorni, quindi in totale ha un ciclo di 32. Abbiamo letto che fare dei bagni caldi e bere della tisana allo zenzero può aiutare a diminuire il ritardo....è vero, o è fantamedicina?
RiGrazie

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
fanta SCIENZA !!!!!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI