Utente 342XXX
Buonasera,
assumo la pillola yaz da tre anni continuativamente, mi è accaduto di assumere l'ultima pillola rosa, la n. 24 con un ritardo di 16 ore. Ho letto il bugiardino e ho assunto la pillola dimenticata, poi ho buttato le 4 pillole bianche placebo e ho subito cominciato il blister successivo (immediatamente la sera, perchè la pillola dimenticata era l'ultima rosa). La dimenticanza è avvenuta lunedi, sabato ho avuto un rapporto completo, è salva l'azione contraccettiva? Sono un pò preoccupata, anche se leggendo il bugiardino, non dice di utilizzare ulteriore contraccezione, magari a barriera nella settimana successiva, cosa che fa invece in caso di dimenticanza nella prima settimana.

Ho letto un articolo scientifico nel quale si diceva che la contraccezione, se l'assunzione è stata regolare fino a quel momento, è garantita per addirittura 24 ore. E' così?

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Silvia Lovergine

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Prenota una visita specialistica
Essendo l'ultima compressa i rischi sono quasi nulli in quanto ormai il blocco ovulatorio è avvenuto in precedenza ed è per questo che non viene consigliato il metodo aggiuntivo. Solitamente si ritiene che anche un ritardo di dodici ore nell'assunzione non ne compromette l'efficacia contraccettiva
Dr. Silvia Lovergine

[#2] dopo  
Utente 342XXX

Gentile Dott.ssa Lovergine,
le scrivo ancora perchè già conosce la mia situazione.
Sono arrivata alla terza settimana di yaz (dopo il ritardo superiore a 12 ore del mese scorso) ed ho forti dolori di pancia, quelli che preannunciano il ciclo, oppure l'ovulazione. Si tratta di una cosa mai accaduta prima, pensa che sia una cosa normale, magari dovuta al fatto che ho saltato il ciclo scorso, oppure pensa che mi debba preoccupare?

La ringrazio molto per la sua disponibilità.

[#3] dopo  
Dr. Silvia Lovergine

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Non si preoccupi in quanto non è detto che siano correlati alla pillola. Aspetti il ciclo e verifichi nei prossimi mesi cosa accade e poi potrà fare eventuali collegamenti
Dr. Silvia Lovergine

[#4] dopo  
Utente 342XXX

Gent.le Dott.ssa,
avrei una domanda da farle riguardo al cambiamento dell'orario di tolleranza in caso di dimenticanza di una pillola yaz.
Ho notato che sul blister il diagramma fa riferimento a 24 ore di tolleranza e non più 12, mi chiedevo quindi se si è veramente tranquilli, e quindi non c'è bisogno di saltare le pillole placebo, oppure per eccesso di tranquillità forse è meglio andare direttamente al nuovo blister.
Questo cambiamento in corso d'opera mi ha lasciato un po spiazzata.

La ringrazio in anticipo per la disponibilità.


[#5] dopo  
Dr. Silvia Lovergine

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Sì effettivamente è così, nel foglietto è riportato che la sicurezza di copertura è di 24 ore e probabilmente per un discorso di emivita dei principi attivi e di attività in circolo del farmaco. Io consiglierei comunque di considerare le classiche 12 ore e le indicazioni del proprio curante nelle situazioni più dubbie.
Dr. Silvia Lovergine

[#6] dopo  
Utente 342XXX

La ringrazio per la sua disponibilità. Mi permetta un'ultima domanda, i rapporti successivi alla dimenticanza (16 h) devono essere protetti con altro contraccettivo, anche se attacco due blister senza pillole placebo?

[#7] dopo  
Dr. Silvia Lovergine

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Deve utilizzare metodi di barriera e poi con l'inizio del nuovo blister può ritenersi nuovamente protetta.
Dr. Silvia Lovergine

[#8] dopo  
Utente 342XXX

Grazie ancora per la sua disponibilità e per le risposte sempre così veloci. Fornite davvero un servizio impagabile.

[#9] dopo  
Utente 342XXX

***ATTENZIONE!***
Questo consulto risulta aggiornato a più di DUE MESI fa:
valuta attentamente se la tua risposta può ancora essere utile all'utente!

Se ritieni opportuno inviare comunque il tuo consulto all'utente allora CANCELLA TUTTO QUESTO AVVISO e scrivi qui di seguito, grazie.

[#10] dopo  
Utente 342XXX

Gent.le Dott.ssa Lovergine,
avrei una domanda da farle. Due mesi fa ho saltato la pausa tra un blister ed un altro per la dimenticanza di una pillola, questo mese invece tutto tranquillo, oggi, che sono circa a metà del blister mi accorgo di un sanguinamento leggero inframestruale. Cosa potrebbe essere? Devo preoccuparmi?

Grazie ancora per la sua disponibilità.
Cordiali saluti

[#11] dopo  
Dr. Silvia Lovergine

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Nulla di preoccupante a volte possono presentarsi fenomeni di spotting quando c'è stata una particolare assunzione o quando si utilizZa la pillola da molto tempo. Tenga sotto controllo i cicli successivi e poi da rivaltuare eventualmente.
Dr. Silvia Lovergine

[#12] dopo  
Utente 342XXX

Buonasera Dott. ssa ,
avrei una domanda da farle. Ho assunto la seconda pillola placebo di lunedì e il ciclo dovrebbe venire di mercoledì, sono ancora in tempo per evitare di avere il ciclo sabato? magari assumendo domani (martedi) una pillola rosa può il ciclo salare?
Va anche bene che il ciclo salti questo mese, l'essenziale è non averlo sabato.
C'è un modo?!!
La ringrazio per la disponibilità.
Cordiali saluti

[#13] dopo  
Dr. Silvia Lovergine

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Per non avere il flusso da sospensione è necessario assumere due blister in continuità senZa le pillole placebo in modo tale da non avere una caduta ormonale e quindi la conseguente mestruazione. Se assume da subito una nuova confezione non è garantito che non abbia comunque perdite ematiche.
Dr. Silvia Lovergine

[#14] dopo  
Utente 342XXX

Buonasera Dott.ssa,
mi ricollego a questo post perché avrei bisogno di un consulto, questa volta però su un argomento leggermente diverso.
Le spiego la mia nuova situazione:
a febbraio ho interrotto la pillola yaz perché stiamo cercando un bambino. L'ultima mestruazioni che ho avuto è stata il 9 aprile durata i classici 5 giorni con flusso medio (come sempre). Abbiamo avuto rapporti non protetti nel mio periodo fertile, e lo scorso sabato (3 giorni prima rispetto all'arrivo previsto del ciclo) ho avuto una piccola perdita marroncino, così come la domenica. Lunedì un flusso scarsissimo e oggi martedì è quasi scomparso . Continuo ad avere però dolorini al basso ventre nonostante la comparsa di tali perdite. Le premetto che venerdi ho avuto due o tre forti contrazioni all'ovaio destro. Inoltre durante questo mese ho avuto un po di nausea (cosa mai successa prima). Mi chiedo se possa trattarsi di un falso ciclo oppure è tutto nella mia mente? Vorrei evitare di farmi false speranze quando non è il caso. Lei pensa che ci siano possibilità che sia incinta, oppure di tratta solo di un flusso mestruale meno abbondante del solito? Non so se può esserle utile ma ho preso la pillola per molti anni (dal 2009) eh ho l'utero retroflesso.
La ringrazio in anticipo per la disponibilità.

[#15] dopo  
Dr. Silvia Lovergine

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Anche io le consiglio di non lasciarsi suggestionare troppo. Purtroppo non vi sono risposte certe alla sua domanda in quanto l'unico modo per sapere se è in corso una gravidanza è attendere qualche giorno e poi eseguire un prelievo per le beta-hcg.
Dr. Silvia Lovergine

[#16] dopo  
Utente 342XXX

La ringrazio. È sempre così disponibile. Attenderò i prossimi giorni.

[#17] dopo  
Utente 342XXX

Buonasera Dott.ssa,
come suo consiglio ho aspettato qualche giorno e oggi sabato ho fatto un test di gravidanza comprato in farmacia.
Il risultato è negativo, è apparsa solo la linea di controllo. Io però sento qualcosa nel mio corpo di diverso, e continuo a sentire leggere contrazioni al basso ventre come se fosse la sindrome premestruale. Le chiedo se è possibile che abbia fatto il test troppo presto oppure sto continuando farmi suggestionare?

[#18] dopo  
Dr. Silvia Lovergine

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Torno a precisarle che il test su urine è meno attendibile soprattutto se eseguito in una fase precoce. Il fatto di essere in amenorrea con un ritardo di qualche giorno non è dirimente in quanto se il concepimento è avvenuto tardi i tempi slittano. Le consiglio nuovamente di eseguire il dosaggio delle beta-hcg su sangue perché si positivizzano più precocemente e sono più sicure.
Dr. Silvia Lovergine

[#19] dopo  
Utente 342XXX

Dottoressa buonasera,
come immaginavo niente concepimento per adesso. Anzi oggi mi è apparso il ciclo successivo. Mi chiedevo, visto che ormai si tratta del terzo ciclo dopo l'interruzione della pillola, senza che il concepimento ia avvenuto, se devo preoccuparmi oppure si tratta di una cosa normale vista l'assunzione della pillola per 9 anni. Ritiene sia opportuno fare degli accertamenti? Consideri che alla fine di gennaio, prima di interrompere la pillola ho fatto un'accurata visita di controllo dalla quale è emerso che andava tutto bene e avrei potuto intraprendere la ricerca di un bambino.
Ha qualche indicazione da darmi per agevolare il concepimento?
La ringrazio per essere sempre così disponibile.

[#20] dopo  
Dr. Silvia Lovergine

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Tre mesi a vuoto non sono da ritenersi preoccupanti. Consideri che si può parlare di sterilità solo dopo 12 mesi di rapporti non protetti. Pertanto le consiglio di avere pazienza e fiducia senza lasciarsi prendere dall'ansia di maternità poiché può essere solo deleteria allo scopo. Più avanti se nulla succedesse può discuterne con il suo curante che di sicuro saprà consigliarle come procedere. Per il momento le consiglio solamente di cercare di mirare più possibile i rapporti nei giorni di massima fertilità imparando a riconoscere il momento dell'ovulazione e comunque concentrarli eventualmente tra il decimo e il ventesimo giorno a giorni alterni per aumentare le possibilità di concepimento.
Dr. Silvia Lovergine

[#21] dopo  
Utente 342XXX

Grazie Dott.ssa, i suoi consigli sono sempre così preziosi.

[#22] dopo  
Utente 342XXX

Buonasera Dott.ssa,
ritiene sia possibile che l'ovulazione avvenga immediatamente dopo il ciclo (due giorni dalla fine del ciclo), visto il mio ciclo piuttosto irregolare negli ultimi mesi?

[#23] dopo  
Dr. Silvia Lovergine

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
L'ovulazione può avvenire in qualsiasi momento del ciclo soprattutto quando questo non è regolare. Questo fenomeno però risulta poco probabile sebbene non impossibile.
Dr. Silvia Lovergine

[#24] dopo  
Utente 342XXX

Buonasera Dott.ssa, avrei un'altra domanda da farle. Dovrebbe venirmi il ciclo il 6 luglio giovedì prossimo, e oggi ho notato un'abbondante produzione di muco filante. Pensa che sia una cosa normale a pochi giorni dal ciclo?
Grazie

[#25] dopo  
Dr. Silvia Lovergine

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Non c'è niente di strano può capitare d'altronde le ghiandole cervicali ci sono e lavorano sempre.
Dr. Silvia Lovergine

[#26] dopo  
Utente 342XXX

Dott.ssa buongiorno,
la mia epopea continua. Oggi sono al 40 giorno rispetto all'ultima mestruazione. Il ciclo non mi è ancora venuto, ma ho la pancia parennemente gonfia con dolorini leggeri a livello di ovaie. Questa mattina ho fatto un test di gravidanza digitale e il risultato è stato non incinta. Visto il ritardo considerevole (mai successo) mi sto preoccupando. Pensavo di aver finalmente raggiunto il mio obiettivo e invece nulla. Quale potrebbe essere la causa di questo ritardo? Ritiene debba fare una visita per controllare cosa sta succedendo?

[#27] dopo  
Dr. Silvia Lovergine

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
No non deve fare assolutamente nulla tanto meno lasciarsi andare alla suggestione e alla continua illusione non confermata perché sarebbe soli deleterio. Attenda il ciclo che vedrà, se sta serena, arriverà. Qualora non dovesse arrivare può eseguire tra qualche giorno un controlli delle beta-hcg su prelievo.
Dr. Silvia Lovergine

[#28] dopo  
Utente 342XXX

La ringrazio Dott.ssa perché le sue risposte riescono sempre a calmare le mie ansie. Diciamo che questa volta, a differenza delle precedenti, il ritardo di 10 giorni mi ha aveva fatto ben sperare, credevo fosse la volta buona. La mia illusione si era fatta forte.

[#29] dopo  
Dr. Silvia Lovergine

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Posso ben comprenderla ma come dicevo è più doloroso poi, se ci si aggrappa ad un'idea, subire un duro colpo. Stia serena e vedrà che presto sarà la volta buona. I miei più sinceri in bocca al lupo.
Dr. Silvia Lovergine

[#30] dopo  
Utente 342XXX

Buonasera Dott.ssa,
mi sembrava giusto aggiornarla.
Alla fine lo scorso martedì, dopo ben 11 giorni di ritardo, mi è venuto il ciclo, che mi è durato i consueti 5 giorni.
Dopo però mi è rimasto un certo senso di gonfiore addominale e una fastidiosa sensazione di leggeri crampetti addominali come se mi stesse per arrivare il ciclo. Ho pensato che, visto il ritardo considerevole, il mio corpo ne sia rimasto un po scombussolato. Che cosa ne pensa?

[#31] dopo  
Dr. Silvia Lovergine

28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Non proprio è che il ritardo in sé è stato indice di alterazioni ormonali che indubbiamente non la fanno sentire bene come se il ciclo fosse stato regolare. Sono episodi che possono accadere talvolta restando casi isolati.
Dr. Silvia Lovergine