Utente 247XXX
Ieri sera io è il mio ragazzo eravamo completamente nudi e nel momento in cui lui ha eiaculato io stavo sopra di lui (quindi non c'era nessuna penetrazione). Dal momento che ci strusciavamo è possibile che io sia rimasta incinta? Sono al sedicesimo giorno del ciclo, ho avuto l'ultima mestruazione il 13 di questo mese. Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Lucia Vecoli

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
LUCCA (LU)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2014
E' possibile rimanere incinta anche senza un rapporto completo, se lo sperma viene in contatto con i genitali, specialmente se si tratta di rapporti tra giovani, che sono potenzialmente molto fertili. Ho seguito diverse gravidanze in donne vergini, iniziate con un petting diciamo spinto! Per evitare gravidanze indesiderate e' opportuno stare molto attenti. Nei casi dubbi si può' ricorrere alla pillola del giorno dopo, che richiede la ricetta medica. Tale ricetta può' essere fatta dal medico di famiglia, dallo specialista consultoriale, dal ginecologo di fiducia, dal medico di guardia medica o di pronto soccorso. Oggi di solito si ricorre o a Norlevo, efficace se assunta entro 48 ore dal rapporto a rischio, o a Ellaone, che richiede un test di gravidanza prima della prescrizione ( valido anche di farmacia ),ma è' efficace entro 5 giorni dal rapporto a rischio.
Dr. Lucia Vecoli

[#2] dopo  
Utente 247XXX

Gentile dott.ssa, la ringrazio molto per la sua risposta. Alla fine ho deciso di recarmi in consultorio e ho preso la Norlevo Martedì dopo cena. Io è il mio ragazzo abbiamo rapporti completi da diversi anni ma non ci siamo mai decisi ad usare un metodo contraccettivo regolare. Ora che è successo quel che è successo ci siamo spaventati molto e stiamo decidendo quale sia il metodo che più fa per noi. In particolare, siamo indecisi tra l'usare l'anello vaginale o la pillola (in consultorio mi hanno proposto Loette e tempo fa il mio ginecologo mi aveva prescritto la lerna, che non ho mai preso). Data la sua indubbia esperienza in merito, posso chiederle un parere personale e professionale? La ringrazio anticipatamente.

[#3] dopo  
Dr. Lucia Vecoli

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
LUCCA (LU)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2014
Mia cara, pur essendo identici dal punto di vista del meccanismo d' azione, i farmaci citati differiscono nella modalità' di utilizzo. L' anello vaginale e' comodo in chi è' un po' distratta e tende a dimenticare la pillola tradizionale, mettendone a repentaglio l' efficacia, ma è' difficilmente proponibile a chi è' ancora vergine o a chi soffre di disturbi tipo frequenti infiammazioni vaginali o rapporti sessuali dolorosi e/ o difficoltosi. Parlane col tuo ginecologo di fiducia e, se non hai controindicazioni come mi riferisci, prova uno di questi prodotti. Se non ti dovessi trovare bene puoi sempre cambiare, fortunatamente oggi in questo settore esistono varie alternative! Buon fine settimana.
Dr. Lucia Vecoli