Utente 322XXX
Buonasera gentili dottori, prendo regolarmente la pillola anticoncezionale Lusine, la settimana scorsa a causa di una faringite ho assunto per sei giorni amoxicillina (ho assunto l'antibiotico dal lunedì al sabato proprio nella settimana di sospensione di Lusine). Ho letto che quando si prende l'antibiotico si devono avere rapporti protetti per almeno otto giorni successivi al termine dell'assunzione dello stesso. Sono sempre molto attenta ma stavolta per distrazione ho avuto un rapporto non protetto il sesto giorno dopo l'ultima compressa di amoxicillina (e il giorno della 5 compressa del nuovo pacco di Lusine). Potrei essere a rischio gravidanza?? Se si entro le 72 ore posso assumere la pillola del giorno dopo??? Attendo celere riscontro essendo molto in ansia e avendo ormai le ultime ore a disposizione rientranti nelle 72 dal rapporto a rischio. Ringraziando anticipatamente, porgo cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Faccio una precisazione a proposito della contraccezione d'emergenza (pillola del giorno dopo) non esiste in commercio soltanto il NORLEVO (da assumere entro 72 ore) ma esiste anche la ELLA-ONE (pillola dei cinque giorni dopo) .
La precauzione dei 7 giorni dopo la fine della terapia antibiotica è un "eccesso di zelo" , in particolar modo se l'antibiotico è l'AMOXICILLINA.
Secondo il mio parere , NON DEVE PREOCCUPARSI , e quindi NESSUNA assunzione di contraccezione d'emergenza
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 322XXX

Grazie mille per la risposta, oltre che esauriente anche piuttosto celere. Cordiali saluti.