Utente 310XXX
Scrivo per avere delucidazioni.
Ho subito una ivg all'ottava settimana in data 8/1/15. Ho avuto perdite per circa una settimana.
Visita di controllo in data 9/2/15, tutto regolare in quello stesso giorno è tornato il ciclo. Abbondante per una settimana. In data 17/2/15 ho avuto il primo rapporto post ivg con preservativo, ma il mio partner uscendo lo ha perso all'interno e nel dubbio ci fosse stata dispersione di liquido seminale mi son fatta prescrivere norlevo e l'ho assunta in data 19/2/15 a circa 56 ore post rapporto.
in data 23/2/15, 4 gg post norlevo, è tornato nuovamente quello che sembra essere un ciclo, dal flusso medio, come i miei soliti.

Immagino di aver sottoposto il mio corpo a molti stress, troppi, ma vorrei capire se questi due cicli ravvicinatissimi possono esser considerati normali, vista la situazione o se devo preoccuparmi?
post ivg potrei aver avuto due ovulazioni separate e quindi due cicli distanziati o il secondo è un effetto collaterale del norlevo?
in questo caso posso escludere una gravidanza?
eventualmente, quanti giorni dopo il rapporto posso fare un test?

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sicuramente si è creato un " CAOS ORMONALE" (amo definirlo così) legato alla ripresa dell'ovulazione e allo spostamento generato dalla pillola Norlevo (progestinico) .
Non penserei ad una gravidanza , se mi assicura che non ci siano stati altri rapporti "non protetti " dal punto di vista contraccettivo.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 310XXX

la ringrazio infinitamente.
no. non ci sono stati altri rapporti in assoluto.

ultima domanda.
a questo punto il prossimo ciclo quando potrebbe verosimilmente tornare?

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se si parte dal 23 febbraio dopo all'incirca 28 giorni (teoricamente!!!)
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI