Utente 389XXX
Buongiorno gentili Dottori,
Vi disturbo poiche come credo ogni donna alla prima gravidanza sono assalita da mille dubbi e paure. Vengo da una esperienza di gravidanza anaembrionica a fine marzo, che non ha necessitato di raschiamento poiché è avvenuta l'espulsione in modo naturale. Adesso sono nuovamente incinta. L'ultima mestruazione risale al 6/7, ho cicli medio lunghi (32-34 giorni) e il concepimento è avvenuto presumibilmente il 27/7. Lunedì scorso, teoricamente a 7+0 ho fatto la prima ecografia dalla quale si è vista solo la camera gestazionale "un po' piccolina" a detta della mia ginecologa che non si è sbilanciata molto, ma ha mantenuto un atteggiamento rassicurante seppure non illusorio. Ha detto semplicemente che sicuramente siamo indietro di almeno una settimana e mi ha prescritto i dosaggi ormonali da fare"con calma" quindi penso andrò venerdì. Ora.. Da quel che avevo letto su internet a questa epoca (che sia la 6 o la 7) avrebbe dovuto vedersi qualcosa di più che la sola camera. Quindi ovviamente l'esito della visita mi ha lasciato un po preoccupata perché ho tanto timore si ripeta l'esperienza di una camera gestazionale vuota. Secondo la vs esperienza ed i dati che le ho fornito è possibile che fosse troppo presto per la prima eco? Può essere anche un fattore di accuratezza del macchinario che magari non ha permesso di vedere un piccolo embrione che magari già c'era? Un ultima domanda:allinizio della gravidanza è consentita l'assunzione di integratori tipo supradyn?
Vi ringrazio in anticipo per la disponibilità.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Angeletti

20% attività
0% attualità
0% socialità
FROSINONE (FR)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2015
Bisogna stare attenti soprattutto alla vit a che ad alte dosi può essere teratogena.
Quello che si vede in queste fasi precoce dipende sicuramente dalla qualità dello strumento ecografico ma sopratutto da quando c'è stata la fecondazione, che non sempre coincide con il rapporto.
Il consiglio in queste fasi iniziali,una volta stabilito che la gravidanza è in utero , è di ripetere una ecografia a 7 giorni .
Controlli più ravvicinati e dosaggi delle bhcg spesso risultano fuorvianti.
Dr. Francesco  Angeletti

[#2] dopo  
Utente 389XXX

Gent. Dottore, grazie molte per la risposta!
Nel frattempo ho fatto esami del sangue e urine. Esame effettuato il 31/8, valore Hcg 10.141, secondo la ginecologa va bene.. Prossima visita fissata per martedì 8/9. A questo punto dovrebbe vedersi qualcosa, immagino e spero.
A presto

[#3] dopo  
Dr. Francesco Angeletti

20% attività
0% attualità
0% socialità
FROSINONE (FR)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2015
Di solito sopra valori di 2500 si dovrebbe vedere qualcosa.
In bocca a lupo.
Dr. Francesco  Angeletti

[#4] dopo  
Utente 389XXX

Ancora una curiosità.. Da circa tre giorni ho perdite (poco significative dal punto di vista della quantità) che vanno dal giallo ocra al marroncino. Diaciamo che si verificano max una volta al giorno. Però comunque è sufficiente per allarmarmi. Secondo lei potrebbero essere normali?
Grazie