Utente 234XXX
Buongiorno,
assumo Nuvaring da Dicembre , il 21 Aprile ho tolto l’anello per la pausa e l ho reinserito il 28 Aprile dopo i regolari 7 giorni. Il giorno 3 Maggio(quindi al 5° giorno della 1° settimana ) alle ore 10 circa del mattino ho avuto un rapporto completo ; intorno alle 13 ho tolto l’anello per eseguire una lavanda ma ho ricordato di inserirlo solo il giorno successivo 4 maggio alle ore 18, quindi dopo 29 ore.
Alle ore 22(dopo 36 ore dal rapporto) ho assunto Ellaone e nel foglietto c’e scritto che si puo’ continuare ad assumere contraccettivi ormonali e di usare precauzioni fino alla ripresa del successivo ciclo mestruale .Quindi ho deciso di proseguire con Nuvaring .
Ora le domando:
1)Ma per “ripresa del successivo ciclo mestruale “ si intende l’emorragia da sospensione che compare nei 7 giorni di pausa ?)Se si, continuo ad utilizzare Nuvaring come al solito, e dal primo giorno dell’emorragia da sospensione sono protetta? O conviene non fare nessuna pausa e inserire subito un nuovo anello al 21mo giorno?La mia ginecologa mi ha detto di procedere in questo modo:
-reinserire un nuovo anello
- continuarlo per 21 + 7 di pausa
- usare precauzioni fino al 7 giorno di pausa
E’ corretto?

3) Il giorno di assunzione di Ellaone ho avuto vari episodi di vomito (l’ultimo circa 5 ore prima dell’assunzione ), posso stare tranquilla sull’assorbimento? Inoltre sono intollerante al lattosio ,uno degli eccipienti della pillola. Posso aver avuto ridotto assorbimento?
4) E’ possibile che in un solo giorno di mancato inserimento dell’anello, si ripristini di botto tutto il meccanismo del ciclo e quindi si verifichi l’ovulazione ? So che per arrivare all’ovulazione c’e tutto un processo che dura diversi giorni , avendo per i primi sei giorni della 1° settimana utilizzato l’anello correttamente ,quest’ultimo avrà impedito l’inizio di questo processo e quindi al momento della dimenticanza il processo e i valori ormonali che danno man mano via all'ovulazione ripartirebbero da zero per poi crescere, con il relativo tempo che occorre in un normale ciclo ; O funziona diversamente?
Grazie mille per la disponibilita’
Monica

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
1. Sì intende il primo giorno della comparsa del flusso mestruale indotto dall'anello. Con l'assunzione della ELLA - ONE , conviene portare a termine l'uso del nuvaring, non fidarsi dell'effetto contraccettivo oppure saltare i 7 giorni d pausa .
2. (mi manca il 2 )
3 il problema si pone se vomito e/o diarrea subentrano entro le 4 ore dall'assunzione della "ella one" , bisogna assumere altra pillola di scorta da un blister di riserva di ELLA - ONE
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 234XXX

Buonasera Dottore e grazie della risposta!
Non ho pero' capito una cosa :
Se faccio come dice la ginecologa, (quindi nuovo Nuvaring per 21 giorni -7 giorni di pausa -inserimento nuovo anello), sono protetta dal primo giorno dell'anello inserito dopo la pausa ?
Inoltre potrebbe gentilmente chiarirmi gli altri due dubbi?ovvero:

1) E’ possibile che in un solo giorno di mancato inserimento dell’anello, si ripristini di botto nei giorni immediatamente successivi tutto il meccanismo del ciclo e quindi si verifichi l’ovulazione ? So che per arrivare all’ovulazione c’e tutto un processo che dura diversi giorni , avendo per i primi sei giorni della 1° settimana utilizzato l’anello correttamente ,quest’ultimo avrà impedito l’inizio di questo processo e quindi al momento della dimenticanza il processo e i valori ormonali che danno man mano via all'ovulazione ripartirebbero da zero per poi crescere, con il relativo tempo che occorre in un normale ciclo ; O funziona diversamente?

2)sono intollerante al lattosio ,uno degli eccipienti di ELLAONE . Posso aver avuto ridotto assorbimento e quindi ridotta efficacia?
La ringrazio
Monica