Utente
Salve, mi chiedevo: posso prendere la pillola dei 5 giorni dopo (che, se non erro, dovrebbe essere disponibile in farmacia senza ricetta né test di gravidanza positivo, o mi sbaglio?) se il rapporto a rischio è avvenuto il giorno dell'ovulazione, o comunque dopo l'ovulazione? Sono sicura che l'ovulazione sia avvenuta per via di tipiche perdite che ho sempre avuto in questa fase. Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certo per questo motivo viene definita la pillola dei cinque giorni dopo , in grado di agire sul picco di LH.
Sono d'accordo
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta. Ma dato che immagino sia meglio evitare di assumere il farmaco finché si può, un rapporto con coito interrotto senza particolari "intoppi" (almeno tra quelli di cui è possibile accorgersi) avvenuto il giorno stesso del picco della fertilità è da considerarsi una situazione di emergenza tale da ricorrere a questa soluzione?

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Nessuno potrà dare certezze con l'uso del COITO INTERROTTO
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente
Quindi diciamo che il rischio è adeguato alla misura di emergenza, non sarebbe per niente eccessivo? Per inciso, so che il coito interrotto è un metodo poco sicuro ed infatti è per questo che dal prossimo ciclo inizierò la pillola, ma non so se è il caso di prendere questa misura per questa situazione nello specifico

[#5]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Questa è una scelta personale.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI