Utente 387XXX

Gentile dottore, le scrivo per un fatto che sul momento non mi ha destato preoccupazione ma che ora mi sta facendo venire qualche dubbio che spero lei risolverà. Circa un mese fa ho avuto un rapporto completo non protetto ma essendo l'ultimo giorno di ciclo, precisamente il settimo, non mi sono preoccupata del rischio di una possibile gravidanza. Ho preso la pillola per molto tempo, smettendola circa un anno fa. Da allora i miei cicli sono stati molto irregolari. I miei ultimi due sono stati ravvicinati, a distanza di due settimane l'uno dall'altro e il rapporto a rischio è avvenuto alla fine dell'ultimo ciclo che ho avuto. C'è qualche possibilità di una gravidanza oppure posso stare tranquilla? Attualmente ho un ritardo di sei giorni senza peró alcun tipo di sintomo. Essendo i miei cicli molto irregolari e avendone avuti due il mese scorso ho pensato fosse questo il motivo del ritardo.
La ringrazio in anticipo per l'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Per poter dare una risposta adeguate é importante conoscere con precisione il momento della sua ovulazione , cosa non facile.
In questo momento per togliersi tutti i dubbi deve eseguire un test di gavidanza
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 387XXX

La ringrazio dottore, le confesso che sono un po' spaventata all'idea di dover fare un test di gravidanza ma lo farò per togliermi ogni dubbio. Approfitto ancora della sua gentilezza per chiederle se lei, da esperto, ritiene che il mio ritardo possa essere dovuto ai due cicli avuti lo scorso mese, solo per tranquillizzarmi in attesa di acquistare un test. Grazie ancora.
Cordiali saluti.