Utente
Salve,
Avrei bisogno di un'informazione.
L'1 giugno ho avuto un rapporto con preservativo.
In data 11 giugno ho iniziato ad avere una piccola perdita. Nel frattempo ho avuto un altro rapporto sempre con preservativo.
Il ciclo ha ripreso la sera, ma è durato poco, la notte dell'11, un pó il 12 e 13 quasi finito. Ciclo molto scarso e anticipato al 25esimo giorno invece del 28esimo (premetto che non ho comunque mai mestruazioni abbondanti e secondo i miei calcoli il ciclo sarebbe dovuto arrivare il 14giugno).
Preoccupata di una possibile gravidanza dovuta al rapporto del primo di giugno (temendo qualche fuoriuscita dal preservativo, non si sa mai!)mi sono decisa a fare il test di gravidanza il 16 giugno, con esito negativo. (15 giorni dopo il rapporto è 1 giorno di ritardo dal mio calcolo delle mestruazioni).
Da allora ho avuto il ciclo sempre molto scarso.
Sono molto preoccupata, nonostante l'esito negativo del test.
A distanza di tre mesi, se ripeto il test posso avere una risposta certa? Oppure l'ormone che rileva non è più presente e risulta inutile effettuare il test?
Nel mese di maggio ho iniziato attività sportiva, ma non definibile pesante. Un fai da te. Corsa e esercizi con pesi. Potrebbe essere questo?
Vi ringrazio e porgo
Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Certo non ci sono problemi eseguire il TEST di gravidanza può essere utile più che altro per tranquillizzarla .
Lo stress psico-fisico in queste situazioni gioca un ruolo importante
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente
Ho eseguito il test 5 minuti fa ed è risultato negativo. Presumo che dopo tre mesi posso stare più che tranquilla per quanto riguarda una possibile gravidanza, giusto? Mentre non sono tranquilla per il problema del ciclo scarso, quasi assente. Son sempre stata abbastanza regolare (cicli di 28/29 giorni) con flusso medio (mai abbondante però). Le mestruazioni di giugno/luglio/agosto sono anomale.
Credo che una visita ginecologica sia comunque d'obbligo.
Cordialità.

[#3]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
certo!
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI