Utente 309XXX
Gentili dottori,
Questa settimana ho effettuato un thin prep a seguito di un pap test che aveva dato come risultato ASCUS. durante il thin prep ho avuto una piccola perdita di sangue che la ginecologa ha "tamponato" con un po di ovatta. Tornata a casa poi non ho avuto più nulla. Premetto però che non era la prima volta che mi accadeva durante un pap test. La scorsa volta la ginecologa aveva attribuito questa "perdita" ad una fragilità capillare.
Potrebbe essere invece questa perdita correlata al precedente risultato Ascus che è evoluto in qualcosa di peggiore? O un sanguinamento durante pap test rientra più o meno nella normalità? Vi ringrazio

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il sanguinamento durante il prelievo per eseguire PAPtest ed HPV test può accadere per un mini trauma della spatolina e del cytobrush sul collo uterino , si tratta di un piccolo sanguinamento ,ma non è segno di grave patologia .
Se poi è presente un ECTROPION (piaghetta) la perdita potrebbe essere più copiosa.
La Colposcopia e l'esecuzione di un HPV test potranno chiarire le cause dell' ASC -US .
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI