Utente 413XXX
Buongiorno,
Sabato, dopo la consueta settimana di interruzione durante la quale ho avuto il ciclo, ho iniziato un nuovo blister della pillola anticoncezionale loette (la assumo al mattino) domenica ho preso la seconda pillola e ho avuto rapporti completi alle 14. Lunedì ero in aereo e ho dimenticato la pillola, Martedì accortami della dimenticanza ne ho assunte 2 e ho assunto anche la pillola del giorno dopo perché avendo avuto rapporti il giorno precedente alla dimenticanza e nella prima settimana di assunzione di loette l'ho ritenuta la strada migliore. Ora posso continuare a prendere la pillola normalmente per le restanti 3 settimane del blister? E quando posso ricominciare ad avere rapporti senza metodi di barriera? Devo aspettarmi ritardi o alterazioni del prossimo ciclo dovuti all'assunzione della pillola del giorno dopo a inizio mese?
Grazie mille!

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Può riprendere tranquillamente riprendere l'assunzione del blister senza nessun problema , l'azione contraccettiva riprenderà dopo 7 giorni.
Deve attendersi qualche episodio di SPOTTING per il " caos ormonale" generato da questa doppia assunzione, cerchi di essere più continua nell'assunzione
SALUTONI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 413XXX

Grazie mille dottore!
Effettivamente dello spotting di colore scuro si è presentato. Martedì se la pillola del giorno dopo ha avuto effetto dovrebbe presentarsi il ciclo... Mi chiedevo se è vero che la percentuale di efficacia della pillola del giorno dopo presa 48 ore dopo sia ridotta al 58% e essendo il rapporto "incriminato" avvenuto 2 giorni dopo la fine del ciclo precedente è molto probabile rimanere incinta? Per quanto ne so i giorni più probabili sono quelli di ovulazione che si presentano in media 12 giorni dopo la fine del ciclo precedente, è davvero così?
Grazie mille ancora.

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'interpretazione è giusta
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI