Utente 411XXX
Salve,
assumo la pillola zoely da quasi un anno, a causa di alcune cisti ovariche, spesso ho avuto il ciclo sia a metà pillola, che durante le placebo, ma il mio ginecologo mi ha sempre detto di non preoccuparmi poiché stava agendo bene sulle cisti. Questo mese mi è capitata la stessa cosa, ciclo a metà pillola e ora che ho iniziato la prima placebo sento dei dolori al basso ventre e tensione mammaria, i miei soliti sintomi ( stanotte però mi sono svegliata all'improvviso a causa di forti crampi ovarici, a cui è seguita diarrea). Ho avuto l'ultimo rapporto con il mio ragazzo il 4 giugno, e nonostante io prenda la pillola (stessa ora, mai dimenticata una) preferisco anche il coito interrotto perchè mi fa sentire maggiormente sicura. Scrivo, quindi, essendo una persona particolarmente ansiosa, per scongiurare un'eventuale gravidanza, che magari può essere legata al ciclo che ho avuto a metà pillola.
Ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Usa la pillola in modo corretto, adotta il coito interrotto nonostante l'assunzione della pillola , non capisco perchè sospettare una gravidanza ?
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 411XXX

La disturbo un'ultima volta,
successivo al ciclo a metà pillola, una volta iniziate le pillole placebo non ho avuto ciclo, ma solo delle leggere perdite marroncine, che sono durate due giorni, (non ho avuto più rapporti dal 4 giugno) e poi ho iniziato il nuovo blister come di norma. Ora continuo a sentire i dolori, ed i sintomi precedenti al ciclo, come se dovesse venirmi da un momento all'altro, e sono alla quinta pillola.
Tutto ciò è normale?
La ringrazio ancora

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Tutto ciò è normale, non si preoccupi
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 411XXX

Salve, scrivo per avere una semplice delucidazione.
Devo iniziare ad assumere il "plantalax", un integratore alimentare, una bustina al giorno, ogni sera prima dei pasti. Io prendo la pillola alle 21,00 e mi chiedevo se questo medicinale interferisse con l'assorbimento, e nel caso, dovrò cambiare l'orario di assunzione della pillola?
La ringrazio anticipatamente