Fastidio intimo

Un saluto ed un ringraziamento preventivo, vado subito ad esporre il mio problema.
A seguito di un rapporto intimo (protetto tramite l'uso di preservativo) con il mio fidanzato - circa cinque giorni fa - avviso un fastidio intimo situato all'ingresso dell vagina. Non si tratta di dolore, ma di un reale fastidio, unico e solo sintomo da me riscontrato allo stato attuale. Precedentemente, nel medesimo punto, per i successivi due giorni al rapporto accusavo un lievissimo dolore che da sempre imputo alla poca frequenza di attività sessuale che mi riguarda. Solitamente il tutto passa entro breve, ma in questa occasione il ''dolorino'' iniziale ha finito col tramutarsi in questo fastidio persistente da circa 4 giorni. È possibile che la causa sia un rapporto troppo irruento (a causa della totale assenza di preliminari, a differenza delle altre volte)? Ho effettuato qualche lavanda con il bicarbonato e da un paio di giorni sto applicando gentalin beta, impossibilitata come sono a sottopormi a visita ginecologica prima di fine mese.

Ringrazio per l'attenzione.
[#1]
Dr. Cesare Gentili Anatomopatologo, Oncologo, Ginecologo 1k 40
Può darsi che effettivamente si tratti di una piccola ragade formatasi sulla forchetta vaginale in seguito al rapporto sessuale.
Per capire bisognerebbe vedere.
Comunque la terapia da lei intrapresa in attesa della visita ginecologica va bene. Userei la crema prima di coricarmi

Dr. Cesare  Gentili
www.cesaregentili.it

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test