Utente 354XXX
Salve vi scrivo per una forte preoccupazione. Lunedì 20 giugno ho avuto un rapporto a rischio; anche se il mio ragazzo non ha eiaculato dentro io ero nel mio periodo fertile. Sabato 18 giugno avevo forti dolori al fianco destro che ho ricondotto all'ovulazione. Durante tutta la settimana ho continuatovad avere dolori al basso ventre e così dopo cinque giorni dal rapporto ho preso Ellaone. Ero molto scettica perché l'avevo presa tre mesi fa causa rottura preservativo. La guardia medica mi aveva sconsigliato di prenderla per rischio trombosi e che di solito bisogna far passare sei mesi. Il ginecologo del pronto soccorso mi ha detto che ne dovevano passare almeno tre. Questa notte non ho dormito perché il mio stato di ansia era veramente molto alto. Adesso sto riscontrando un po' di indolenzimento alla gamba destra e non se per ansia o se davvero ho il sintomo. Ho letto tantissimi articoli su questa pillola e c'è chi la associa alla ru496. Sono molto spaventata per la.mia salute e per il fatto che possa succedermi qualcosa.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prima di tutto devo chiarire il primo dubbio, l' ULIPRISTAL ACETATO ( ELLAONE) non è un estrogeno e quindi non si parla d rischio tromboembolico ( informazione non corretta) e di conseguenza Nessun problema.
Il secondo punto : la ELLAONE è un contraccettivo di emergenza , e se presente una gravidanza non agisce per niente, la RU486 ( sono stato tra i primi ad usarla) è una pillola abortiva non in vendita al pubblico ( farmaco ospedaliero)) , quindi nessun problema
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 354XXX

Dottore scusi se la disturbo dopo due mesi, ma ho bisogno di una delucidazione. La pillola ellaone presa a distanza di tre mesi dall'assunzione precedente può causarmi problemi? Ho avuto un rapporto che ritengo a rischio tra il 16 e il 17 giorno del mio ciclo. Il mio ragazzo non ha urinato dopo un precedente rapporto avvenuto un'ora prima, ma si è attentamente pulito e lavato. La penetrazione è avvenuta per pochi minuti ma la paura è che siano rimasti spermatozoi in uretra dal rapporto prima. Ovviamente lui non ha eiaculato, ma lo ha fatto dopo con la masturbazione. Io ho in media un ciclo di 27 giorni e non so se prendere oppure no la ellaone.

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non accade nulla , ma non mi sembra il caso di assumere la contraccezione d'emergenza.
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 354XXX

Le spiego: il mio ultimo ciclo è stato il 18 settembre e di solito ho un ciclo che mi varia tra i 25/26/27 giorni. Di solito monitoro bene l'ovulazione che per me sarebbe avvenuta intorno al 1/2 ottobre. Quel rapporto da me ritenuto a rischio l'ho avuto verso le 23.30 del 3 ottobre quindi a metà tra il 16/17 giorno del ciclo. Dopo questo rapporto avevo dolori addominali soprattutto nella parte sinistra e così ieri ho visto il ginecologo. Ha riscontrato facendo una ecografia transvaginale del liquido, ma nessuno ciste. L'utero è sano di pure tutto il resto. Solo quando con la sonda mi toccava l'ovaia sinistra sentivo dolore. Lui ha ricondotto tutto questo ad un dolore pelvico periovulatorio. È per questo che sono allarmata perché adesso sono in dubbio sulla.mia ovulazione e su quel rapporto.

[#5] dopo  
Utente 354XXX

Dottore appena può risponda, devo assolutamente sciogliere questo dubbio.

[#6] dopo  
Utente 354XXX

Buongiorno dottore, vorrei esporle la mia situazione per sapere se è il caso di ricorrere alla ellaone. Ho avuto l’ultimo ciclo il 12 novembre. Il 23 novembre al 12° giorno del ciclo ho riscontrato muco cervicale e il giorno seguente credo di aver avuto l’ovulazione data appunto la presenza di muco e dolore addominale più spostato verso il fianco destro. La notte tra il 26 e il 27 novembre (verso le due) ho avuto un rapporto inizialmente non protetto con il mio ragazzo. Lui ovviamente non ha eiaculato ed era molto lontano dal farlo. So che ero a cavallo tra il 15° e il 16° giorno del ciclo e vorrei sapere se devo ricorrere alla contraccezione di emergenza. Sono un po’ preoccupata, sono in pensiero che possa essere successo qualcosa e non so se assumere ellaone o no. Ho sbagliato lo so, ma vorrei sapere se devo assumerla oppure no per stare tranquilla. Se dovessi prenderla sarebbe già la terza volta in un anno e ho paura che possa essere rischioso per la mia salute e che mi faccia stare male. La prego di rispondermi perché sono molto in ansia. Grazie