Utente 417XXX
Gentili dottori, mi unisco anch'io alla schiera di quanti chiedono chiarimenti in merito alle possibilità di una gravidanza indesiderata e mi scuso fin d'ora se quanto sto per scrivere è particolarmente ingenuo o infondato, ma soffro di disturbo d'ansia generalizzata ed è per me facile andare lievemente in panico.

Ho cicli di 25-26 giorni, l'ultimo è iniziato il 6 luglio, quindi sabato scorso era l'11mo giorno, potenzialmente e probabilmente fertile.
In quella data ho avuto un rapporto (protetto da condom) con il mio partner, ma proprio perché consapevole del fatto di trovarmi in zona peri-ovulatoria, ho preferito chiedergli di non eiaculare internamente ma di raggiungere l'orgasmo via orale.
Quando è venuto, quindi, si trovava in piedi di fronte a me, che ero seduta a gambe chiuse sul letto, ma nell'uscire dalla bocca (perdonate la poca eleganza) alcune gocce di sperma sono cadute sulla mia gamba e hanno cominciato a colare verso l'interno coscia (circa metà coscia, non nei pressi della vagina).
Il tempo di fargli prendere una salviettina e ho rimosso subito quanto c'era di più visibile, per poi andare subito in doccia.
Ritengo che, nonostante il periodo fertile, le possibilità di rimanere incinta con questa modalità siano remotissime, sbaglio? Anche se oggi ho delle strane perdite bianche inodori e incolori come mi capita a volte in zona peri-ovulatoria e peri-mestruale?

Grazie anticipatamente

[#1] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
4% attualità
16% socialità
MODENA (MO)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile signora può stare tranquilla che nulla di quanto è accaduto può provocare una gravidanza. lo sperma non cammina e per indurre una gravidanza deve essere introdotto dentro la vagina, cosa che non è stata. quindi può stare più che tranquilla. cordialmente
Prof.Giorgio Enrico Gerunda Direttore Clinica Chirurgica- Chirurgia Epato Bilio Pancreatica e Gastrointestinale Policlinico di Modena