Utente 468XXX
Salve. 26 giorni fa ho partorito 2 gemelli (prima gravidanza) ...ma essedo a 21 settimane e 4 g non sono sopravvissuti. Un mese prima del parto c 'è stato un accorciamento del collo dell'utero a 17 cm... poi 13 ... poi 9... mi hanno ricoverato e applicato un pessario... tornato a 13 mi hanno dimesso ma al controllo successivo il collo torna a 9- 10 cm...ed era anche leggermente aperto ...mi ricoverano di nuovo e mi fanno un cerchiaggio... purtroppo l'intervento ha stimilato le contrazioni e dopo 2 giorni e 24 ore di travaglio... partorisco naturalmente... i bimbi nascono vivi ma sopravvivono pochi minuti. Subito dopo mi fanno un raschiamento. Appena dimessa mi hanno detto che in una nuova gravidanza è necessario un cerchiaggio preventivo entro 13 settimane ... ma che forse è anche il caso di fare un' isteroscopia per capire se ho un utero beante... ed eventualmente evitare il cerchiaggio...
Dopo il parto ho avuto perdite di sangue per 24 giorni circa .. adesso io e mio marito abbiamo ripreso ad avere rapporti protetti ma dedideriamo quanto prima una nuova gravidanza... mi chiedo se è necessario aspettare il capoparto... se è indispensabile fare un'isteroscopia... o se avere rapporti liberi ed un'eventuale gravidanza oggi sarebbe rischioso o inopportuno. Le premetto che per avere la prima gravidanza è stata lunga... per ovaio policistico e cicli anavulatori... e ho dovuto ricorrere al clomid...

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La beanza del collo uterino (incompetenza cervico - istmica ) non si valuta con l'isteroscopia , quest'ultima serve ad escludere la presenza di un setto uterino (utero a sella ) o di un polipo endometriale, in poche parole le alterazioni della cavità uterina.
In bocca al lupo !
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 468XXX

In ogni caso crede che sia possibile ricercare una gravidanza subito? Si è fertili prima de capoparto? O è meglio aspettare? Ne mio caso ci sono esami che è megio fare prima di programmare una gravidanza?
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
esami di routine.
La fertilità prima del capoaborto dipende dalla ripresa dell'ovulazione legata ai fisiologici aumenti della prolattinemia.
salutoni
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI