Utente 471XXX
Buongiorno ho bisogno di sottoporre un quesito. Prendo la pillola naomi da circa tre mesi senza ritardi ne dimenticanze. Per un problema ai denti il dottore mi prescrive macladin 500 per un settimana, in aggiunta a fermenti. Il giorno 15 novembre prendo l'ultima pillola del blister (a mezzanotte circa, orario che ho scelto) e domenica 19 la mattina arrivano le perdite che durano fino a giovedi 23, giorno in cui ricomincio il nuovo blister sempre a mezzanotte. Nel mentre, martedi 21 inizio l'antibiotico macladin 500 prendendolo a mezzogiorno e i fermenti nel pomeriggio. Giovedi 23, appunto come già detto, ricomincio la sera con la pillola naomi. Sabato 25 nel pomeriggio ho un rapporto completo senza coito interrotto e la sera come nei giorni a seguire sto continuando a prendere la pillola.
Chiedo cortesemente informazioni circa l'interazione tra i due farmaci (la farmacista e un amico medico mi dicono che non ci sono interazioni ma preferisco avere un'altra opinione in quanto il mio dottore è assente per alcuni giorni) o se posso stare tranquilla a riguardo. (non ho avuto episodi di scariche di diarrea ne vomito)
Grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
In ogni caso la terapia antibiotica riduce in parte l'efficacia contraccettiva, per interazione a livello epatico e per ridotto assorbimento della pillola .
Tutto in relazione al tipo di antibiotico, nel suo caso nessun problema
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 471XXX

Dott.Blasi grazie mille per la risposta..passato il tempo necessario, domenica mattina verso le 11 ho iniziato ad avere perdite da sospensione, le ho tuttora ma piuttosto scarse rispetto alle mie mestruazioni reali e alle precedenti perdite da sospensione. In entrambi i casi, mestruo o perdite da sospensione, ho sempre avuto perdite che definirei "standard" ovvero né scarse né abbondanti e con coaguli. Le perdite da sospensione attuali, oltre ad essere state molto scarse domenica, oggi e ieri sono presenti ma in maniera inferiore al solito e senza coaguli (se non alcuni piccolissimi). Non le nego che mi sto preoccupando, ho preso appuntamento dalla ginecologa che ha posto solo la prossima settimana, ma nel frattempo mi rivolgo a lei.
E' possibile che ci sia qualche problema? Le faccio presente che l'8 dicembre ho avuto una scarica diarroica attorno alle 11.30 di mattina, avevo preso la pillola della sera prima ovvero il 7 dicembre con un'ora circa di ritardo quindi attorno all'1/2 di notte. Essendo passate circa 9 ore non ho assunto una pillola in più perchè avevo letto che è un rischio se sono scariche ripetute e entro le 4/5 ore dall'assunzione della pillola, ho sbagliato? La notte tra il 7 e l'8 dicembre ho avuto un rapporto completo.
Grazie infinite