Utente 468XXX
Gentili Dottori, vi scrivo per chiederle un consulto per i risultati di un pap test effettuato esattamente un anno fa (dicembre 2016). In questo era segnalata la presenza di miceti, ma non mi vennero fornite ulteriori indicazioni in merito, anzi, mi veniva consigliata la visita ginecologica dopo un anno (effettuata a dicembre 2017, sto aspettando gli esisti del pap test).
Immagino che non avendo curato questi miceti (candida,forse?) essi non se ne siano andati e l’esito del nuovo pap test sarà lo stesso, se non peggiorato. Mi chiedo se non aver curato per più di anno questa patologia posso incorrere in qualche rischio a livello di fertilità o simili.
Appena riceverò gli esisiti del pap test non esiterò a recarmi dal medico di base questa volta.
Vi ringrazio per l’attenzione e la cortesia.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
I miceti (candida , torulopsis glabrata, ect....) sono presenti nella flora saprofitica della vagina, e per questo motivo non danno alcuna sintomatologia , che invece si presenta in caso di crescita numerosa con formazioni di IFE e SPORE .
Concludendo se questi miceti sono stati individuati a dicembre 2016 e non hanno dato alcun segno di VAGINITE significa che si trattava soltanto di flora saprofitica, che non richiede alcuna terapia.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI