Minipillola e perdite ematiche

Buonasera,
Ho partorito 6 mesi e mezzo fa e a causa di perdite per 2 volte al mese per 8 giorni mi è stata prescritta la minipillola My daffodil per regolarizzare e fermare le perdite (preciso che non ho bisogno di un contraccettivo orale).
Prima della gravidanza ho sempre avuto mestruazioni regolari.
Sono 4 mesi che prendo questa pillola ma la situazione è peggiorata. Ho perdite ematiche più o meno abbondanti da 2 mesi in modo continuativo. Ho avuto sempre i valori del sangue riguardanti il ferro al limite e da circa un mese mi sento sempre debole.
Vorrei sapere se smettendo la pillola la situazione potrebbe migliorare oppure no.
Aspettando una risposta porgo distinti saluti
[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
La minipillola contenendo soltanto un progestinico , crea questa alterazione del ritmo mestruale , ma se lei è in allattamento non è possibile usare un estroprogestinico , che le risolverebbe il problema.
Se invece non allatta potrebbe utilizzare oltre che un estroprogestinico (cerotto, anello o pillola) anche un sistema intrauterino a rilascio di levonorgestrel (IUS) come Jaydess o Kyleena.
SALUTI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

Gli anticoncezionali: metodi ormonali, di barriera o intrauterini, come scegliere il contraccettivo giusto? Quando ricorrere alla contraccezione d'emergenza?

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test