Utente 492XXX
Buongiorno dottori,
sono una donna di 36 anni sono sposata da 5 anni. Mio marito soffre di una lieve astenozoospermia,il mio ginecologo ha sempre sostenuto che con i suoi valori una gravidanza fosse possibile e tre anni fa (dopo una cura fatta fare a me) sono rimasta incinta ma l'ho perso subito.
Dopo varie inseminazioni i dottori hanno scoperto che ho una scarsa qualità ovocitaria. Adesso sono incinta naturalmente, il problema è che al 10° giorno dal ciclo , ho avuto un rapporto extraconiugale con coito interrotto (l'orgasmo è avvenuto fuori almeno 10 minuti dopo la penetrazione), e al 14° giorno ho avuto un rapporto con mio marito. Non giudicatemi ,sono davvero pentita. Ho un forte dubbio perche non riesco a capire se sia possibile rimanere incinta anche se mio marito soffre di astenozospermia. Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

quello che ci racconta non ci permette di darle una risposta mirata e corretta soprattutto perché è difficile, da questa postazione, capire in modo preciso cosa è veramente successo.

Ora comunque senta in diretta anche il suo ginecologo o la sua ginecologa di fiducia e, vista anche la "delicatezza e la problematicità" di tale situazione, a lui o lei chieda ulteriori consigli sulla sua futura ed eventuale gravidanza.

Cordiali saluti.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com