Utente 438XXX
Gentili dottori, buongiorno.
Mia moglie ha 39 anni ed è alla 13esima settimana. Fino ad ora ha effettuato due ecografie transvaginali e una translucenza nucale (uscita bene). Le domande che vi pongo sono due: A) se dalla tredicesima settimana in poi si può fare l’ecografia transvaginale, essendo un “ esame invasivo”. B) l’amniocentesi. Il ginecologo che segue mia moglie ha detto che è l’unico esame che va ad indagare tutti i cromosomi, dando la certezza sull’esito, a differenza di un esame del sangue (a suo dire poco valido) che andando ad indagare solo pochi cromosomi (3 e 8/9 dipende dal tipo) non da la certezza, pertanto ce lo ha sconsigliato.
Voi cosa ne pensate? non sappiamo cosa fare.
Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Ario Joghtapour

44% attività
8% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
MONTEVARCHI (AR)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Buona sera

A) se dalla tredicesima settimana in poi si può fare l’ecografia transvaginale, essendo un “ esame invasivo”

R: non ci sono assolutameto dei problemi

. B) l’amniocentesi. Il ginecologo che segue mia moglie ha detto che è l’unico esame che va ad indagare tutti i cromosomi, dando la certezza sull’esito, a differenza di un esame del sangue (a suo dire poco valido) che andando ad indagare solo pochi cromosomi (3 e 8/9 dipende dal tipo) non da la certezza, pertanto ce lo ha sconsigliato.
Voi cosa ne pensate? non sappiamo cosa fare.

R: per capire meglio sarebbe meglio una consulenza genetica, cmq esame DNA fetale è ecellente nn essendo invasivo e nei labroratori consildati la sensibilità del esame va oltre 98-99% e si possono analizzare 3 o 5 oppure tutti i cromosomi.
cordialmente
Dr Ario Joghtapour Spec in Ginecologia Ostetricia Fisiopatologia della Riproduzione Umana. Master Univers Medicina Materno-Fetale -Chirurgia Robotica