Utente 493XXX
Salve,
Sono alla settimana 21+5 di gravidanza e qualche giorno fa a mio marito è venuto fuori un herpes sul labbro.
Io non ho mai avuto l'herpes da quello che io e i miei genitori ricordiamo e purtroppo mi trovo all'estero e qui non fanno le analisi per vedere se ci sono anticorpi contro l'herpes a inizio gravidanza.
Io non ho avuto sintomi particolari, solo in labbro che bruciava e tirava un pochino e una bollicina che sta già sparendo dopo un paio di giorni, il che potrebbe anche non entrarci nulla con l'herpes.
La mia domanda è
1)devo preoccuparmi, c'è qualche rischio per il bambino in questa fase della gravidanza?
lo avessi contratto potrei passarlo attraverso la placenta?
2) ho chiamato per fare le analisi ma non mi hanno dato un appuntamento fino a tra una settimana, è troppo tempo o posso tranquillamente aspettare?

trovo notizia contrastanti sull'argomento in internet anche cercando solo articoli scientifici.

Grazie per il vostro tempo

[#1] dopo  
409935

Cancellato nel 2018
Salve,
È chiaro che trattandosi di herpes Labiale non vi può essere, in alcun caso, contagio per il feto.
Contagio che potrebbe avvenire solo in caso di herpes genitale e di imminente parto per via vaginale, ma entrambe le condizioni non sussistono poiché siamo molto lontani dal parto e non vi sono lesioni genitali.
Per un eventuale trattamento, in caso di herpes labiale in gravidanza, è indicata la pomata per uso locale, tipo Acyclovir , mentre non è prevista la terapia per via orale antivirale, eventualmente prescrivibile, a giudizio del medico solo in caso di herpes genitale.
Concludendo nel suo caso non c'è da preoccuparsi, il suo bambino non corre alcun rischio, trascorra una serena gravidanza .
Dr. Floriano Petrone Chirurgo Ginecologo, Centro Medico Iknos, Milano 347 8330868

[#2] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non posso che condividere il parere espresso dal Collega Petrone, nulla da aggiungere
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#3] dopo  
Utente 493XXX

Grazie mille per le risposte, ora mi sento più tranquilla.