Utente 491XXX
Salve dottori,
questo mese, precisamente il 14 giugno, ho effettuato il passaggio dalla pillola Yaz a Nuvaring. La ginecologa mi aveva detto di prendere l'ultima placebo e il giorno dopo invece di iniziare una nuova confezione di Yaz, di inserire l'anello; sul foglietto illustrativo di Nuvaring ho letto che il passaggio va effettuato "AL PIU' TARDI il giorno seguente l'ultima placebo", cosicché il giorno 14 (quello in cui avrei dovuto prendere l'ultima placebo), invece della placebo ho inserito nuvaring e lo stesso giorno ha avuto il sanguinamento da sospensione come di consueto. In pratica ho "anticipato" di un giorno, tranquilla del fatto che sul foglietto illustrativo si specifica che se si è assunto correttamente la pillola e si è sicure di non essere incinta, in teoria si potrebbe effettuare il passaggio in ogni momento. La mia domanda è: sono stata coperta a livello contraccettivo fin da subito, considerando la corretta assunzione di Yaz nel mese precedente e considerando il passaggio così effettuato? La mia ginecologa non mi aveva detto niente in merito a eventuali misure contraccettive per i primi 7gg di assunzione di nuvaring e quindi avevo dato per scontato che non fossero necessarie nel passaggio dopo la pillola e anche sul foglietto illustrativo di nuvaring non lo si specifica nella sezione passaggio da pillola combinata (con compresse placebo, come la Yaz, a nuvaring), ma lo si specifica soltanto quando si prende nuvaring senza aver assunto contraccettivi di alcun tipo nel mese precedente (quindi non il mio caso).
Due giorni dopo aver inserito nuvaring, che non è mai sceso, né niente, sempre rimasto posizionato, ho avuto un rapporto non protetto da preservativo ma con eiaculazione esterna. Il rapporto si considera protetto considerando la modalità con cui ho effettuato il passaggio tra i due contraccettivi?
Un'ultima domanda: è normale avere perdite bianche con nuvaring?
Grazie per la disponibilità. Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Nessun problema in quanto il passaggio è avvenuto da un precedente contraccettivo ormonale estro-progestinico (nel suo caso YAZ) e per questo motivo la copertura contraccettiva è presente dal 14 giugno giorno di inserimento dell'anello vaginale .
Il giorno di inserimento dei successivi anelli vaginali sarà sempre il GIOVEDI' (il 14 giugno è stato un giovedì) .
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI