Utente 408XXX
Buongiorno,
Ho 44 anni e per lavoro trascorro lunghi periodi negli Stati Uniti...in questi giorni di vacanza in Italia ho approfittato per fare una visita ginecologica e questo è l’esito:
All’esame obiettivo risulta utero globoso con mioma posteriore corporale intramurale di 28mm. Cisti ovarica sin di 5 cm a contenuto liquido finemente corpuscolato (endometrioma?)
Cisti ovarica dx a contenuto liquido finemente corpuscolato (endometrioma?)
Conclusioni:
Cisti ovariche bilaterali, fibromatosi uterina con mioma intramurale di 28 mm
Si consiglia RMN per cisti ovariche e controllo ca125 e ca19.9.

Settimana prossima devo ripartire e rientrerò in Italia i primi di settembre (periodo in cui provvederò a fare la RNM)...posso stare tranquilla o corro qualche pericolo soprattutto in relazione alle 2 cisti?

Grazie!

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Se confermata l'origine endometriosica delle cisti ovariche , potrà essere utile ricorrere alla terapia estro - progestinica (pillola) ai progestinici (visanne ) agli analoghi RH .
La terapia medica in forme ridotte può essere risolutiva.
Prima si inizia la terapia meno conseguenze irritative a livello del peritoneo pelvico.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI