Utente 505XXX
Buongiorno,
assumo la pillola anticoncezionale GESTODIOL 30 da 4 anni e mezzo.
Questo mese per curare un problema ad un alluce la mia dermatologa mi ha prescritto la crema FUCIDIN ( a base di Acido Fusidico) e l'unguento CLOBESOL (a base di Clobetasolo propionato) (da applicare entrambe giornalmente, Fucidin al mattino e Clobesol di notte in occlusione), assicurandomi che queste creme ad uso topico non interagiscono con l'efficacia contraccettiva della pillola.
In questo mese avuto con il mio fidanzato solo un rapporto protetto da preservativo (per estrema sicurezza), mentre durante la settimana di sospensione abbiamo effettuato del petting (con masturbazione) quindi non saprei definire se sono venuta a contatto con i suoi liquidi o meno (so per certo che lui non è venuto però quasi sicuramente c'era la presenza di liquido pre seminale).
In ogni caso il giorno 15/08 ho avuto il ciclo da sospensione che è durato circa fino al 18 o 19, il flusso è stato di normale intensità (non abbondante però) e leggendo in giro di "false mestruazioni" indotte dalla pillola anche quando potrebbe essersi instaurata una gravidanza mi sono leggermente preoccupata.
Vorrei sapere se i farmaci che sto assumendo possono aver interferito con l'efficacia della pillola e se secondo voi potrebbe essersi instaurata una gravidanza. Inoltre vorrei sapere nella vostra esperienza quanto spesso capita che in una donna incinta si presenti comunque un flusso (quindi non piccole perdite) che si possa confondere con un normale ciclo da sospensione, sopratutto quando si assume la pillola.
Scusate le numerose domande ma ho sempre vissuto nella totale certezza che un flusso mestruale escludesse la gravidanza e leggere ora di tutte queste strane esperienze mi ha molto preoccupata.

Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Le preparazioni " ad uso esterno " (pomate, creme, gel, unguenti, ecc ) , le preparazioni oftalmiche (colliri, unguenti oftalmici, bagni oculari) o altrimenti a uso locale ( colluttori, spray nasali, stick inalatori , spray orali, dentifrici, detergenti) NON CAUSANO INTERAZIONI RILEVANTI NEI CONFRONTI DEL POTERE CONTRACCETTIVO.
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 505XXX

La ringrazio per la risposta.
Per una maggiore sicurezza ho effettuato 3 test di gravidanza, uno a 20, uno a 23 e un altro a 25 giorni dal rapporto ‘a rischio’. Secondo lei posso stare tranquilla o è il caso di effettuare un nuovo test tra qualche giorno?