Utente 521XXX
Salve,
Sono qui a scrivere per un consiglio.
Devo passare da milvane a belara ed il medico mi ha suggerito di effettuare il cambio con l'inizio del successivo ciclo mestruale. Sul bugiardino però leggo 'Passaggio a Belara da un altro contraccettivo ormonale. Passaggio da un contraccettivo ormonale a 22 giorni o a 21 giorni: tutte le compresse del precedente contraccettivo devono essere assunte come di consueto. La prima compressa di Belara deve essere assunta il giorno successivo. In questo caso non c’e’ intervallo fra i due trattamenti e non si deve attendere il successivo periodo mestruale per iniziare la terapia.'
Vorrei sapere quale sia la giusta scelta.
Grazie

[#1]  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Sono contemplati due modi di passaggio , entrambi non creano problemi all'azione contraccettiva.
- inizio immediato dopo la fine del blister di Milvane iniziare immediatamente Belara (salto del flusso mestruale da privazione , nulla di patologico)
- inizio del blister di Belara dal primo giorno del flusso mestruale causato dal Milvane , anche in questo caso nessun effetto sull'azione contraccettiva,
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 521XXX

Grazie mille Dottore